Manifesta7, di tutto di più. Un fiume d’arte attraversa l’Alto Adige e il Trentino

16 07 2008

Manifesta7, di tutto di più. Un fiume d’arte attraversa l’Alto Adige e il Trentino

16 Luglio 2008

 

[Agorà magazine] : Mostre


www.agoramagazine.it/

 
www.agoramagazine.it/agora/spip.php?article3694

 

Inaugura la Biennale Europea d’Arte Contemporanea

 

Manifesta7, di tutto di più. Un fiume d’arte attraversa l’Alto Adige e il Trentino

 

Da Fortezza a Bolzano, da Trento a Rovereto, fino al 2 novenbre ci sono gli “Scenarios” dell’arte

 

 

giovedì 17 luglio 2008 di Francesco Bonazzi

 

 

 

Vernissage per l’attesissima Manifesta7. Una fiumara d’arte è pronta per una pacifica alluvione. 100 miglia per 100 giorni. 100 eventi paralleli per 1000 artisti. Con questa Biennale Europea di Arte Contemporanea il Trentino Alto Adige è invaso da una miriade di eventi, performance, video, installazioni site-specific le quali si intrecciano all’insegna della public art.

Questo è un articolo in progress, una sorta di contenitore ipertestuale alla ricerca di nuove informazioni.

JPG - 4.7 Kb
i luoghi di manifesta7
i luoghi di manifesta7

Un testo pronto ad arricchirsi di contributi ed impressioni. Per Manifesta7 ho creato due blog: manifesta7.wordpress.com e manifesta7.blogspot.com niente di meglio per interagire in questi 100 giorni di Manifesta 7.

::

Parallel event >> Manifesta7 the European Biennial of Contemporary Art – Trentino – South Tyrol Region from July 19 to November 2

 

 

>

 

 

 

 

Su www.comunicati.net/comunicati/varie/60178.html ho pubblicato un sommario ipertestuale delle seguenti notizie:

Città al Muro – Parallel Eventdi Manifesta7 allo Spazio Off – 11/25 luglio 2008 | LUCA CHISTE’ | MICHELEVETTORAZZI | EVENTO “CITTA’ AL MURO” A CURA DI Eva Lavinia Maffei> www.citta-al-muro.org

Inviato il16/07/2008 alle ore 17:49 | Varie

IUAV ATMANIFESTA 7 Social Art Practices: Airswap,Aspra.mente, PublinkInaugurazione sabato 19 luglio ore 10.00 – 19.00

Inviato il 16/07/2008 alle ore 17:49 | Varie

SOUND THRESHOLD Music and Sound through theLandscape a project by Daniela Cascella and Lucia Farinati a parallel event of Manifesta7, Trentino-South Tyrol, Italy

Inviato il16/07/2008 alle ore 16:51 | Varie

RIFIUTO CON AFFETTO >MANIFESTA 7 > http://www.rifiutoconaffetto.it è un progetto del gruppo Publink, in collaborazione con Manifesta7, Comune diRovereto Numero Civico Associazione Culturale Rovereto Altrarete

Inviato il16/07/2008 alle ore 16:49 | Varie

ALP-TRAUM>> ar/ge kunst Galerie MuseumGalleria Museo Un Progetto nell’ambito della piattaforma “parallelevents to Manifesta7″

Inviato il16/07/2008 alle ore 16:49 | Varie

Parallelamente a Manifesta7,dal 18 luglio al 21 settembre 2008, Merano arte presenta i due artisti tedeschiMaik e Dirk Löbbert

Inviato il16/07/2008 alle ore 16:49 | Varie

Stefano Cagol > Light Dissolution (ofthe borders) 16 – 19 July,2008 > parallel event toManifesta7

Inviato il16/07/2008 alle ore 16:30 | Varie

Manifesta 7, the European Biennial of Contemporary Art -Trentino – South Tyrol Region from July 19 toNovember 2. Press and Professional Preview: 17 and 18 July, 2008.

Inviato il 16/07/2008 alle ore 16:25 | Varie

Artisti italiani a Manifesta7

www.teknemedia.net , annunciati i nomi di alcuni …Artisti italiani a Manifesta7: annunciati i nomi di alcuni partecipanti / Dettaglio articolo.

Manifesta 7: Artisti italiani a Manifesta7

- Deborah Ligorio Nico …Artisti italiani a Manifesta7: annunciati i nomi di alcuni …Artisti/gruppi italiani invitati all’ex Alumix, Bolzano … (a cura di Adam Budak)

segue..

http://manifesta7.blogspot.com/2008/04/artisti-italiani-manifesta7-deborah.html

°°°

Manifesta 7 www.manifesta7.it

troverà collocazione su più sedi scelte fra alcuni dei più significativi edifici storici e di archeologia industriale posti sull’asse del Brennero, da Rovereto a Trento, da Bolzano al Forte di Fortezza in comunicazione gli uni con gli altri: “100 miglia per 100 giorni”.

manifattura_tabacchiManifesta è una tra le più importanti Biennali Europee di Arte Contemporanea e ha luogo ogni due anni in una città diversa. Finora la manifestazione è stata accolta dalle città di Rotterdam, Lussemburgo, Ljiubljana, Francoforte, San Sebastian.

Accanto a documenta di Kassel e alla Biennale di Venezia, dalle quali si differenzia per la peculiarità di essere un evento itinerante, si può ritenere uno degli appuntamenti artistici internazionali di maggior prestigio nell’ambito dell’arte contemporanea.

Nel 2008 per la prima volta Manifesta non sarà ospitata da una città, ma da un’intera regione, il Trentino – Alto Adige/Südtirol, scelta per il suo patrimonio storico, le sue strutture artistiche e culturali, per i suggestivi edifici di archeologia industriale legati alle vicende del lavoro e della progressiva industrializzazione del suo territorio, storicamente ponte tra la cultura latina e tedesca, territorio dove transitano e si contaminano le tendenze e gli sviluppi culturali che avvengono al sud e al nord.

Oltre alle singole location sarà lo stesso territorio, nel suo complesso, a fungere da catalizzatore di una serie di iniziative collaterali nello sforzo di una ricerca incentrata sulle questioni relative ai rapporti tra culture diverse

::

Manifesta7 per una rassegna stampa sul web

Iuav at Manifesta. Social Art Practices: Airswap, Aspra.mente, Publink Sullarte.it – 7 ore fa IAUV at MANIFESTA7 propone nella città di Rovereto tre progetti relativi al tema dell’uso e consumo consapevole delle risorse naturali e artificiali: …

Sound Threshold. Musica e suono attraverso il paesaggio ExibArt – 19 ore fa … con Tobi Maier (Manifattura Tabacchi, piazza della Manifattura 1, Rovereto, tutti i giorni dalle 10 alle 19, il Venerdì fino alle 21 http://www.manifesta7.it). …

Sei artisti in cinque gallerie d’arte del Trentino ExibArt – 14 lug 2008 Manifesta7”. “In occasione di… Manifesta 7” le cinque gallerie di Aspart presentano sei artisti con mostre nelle diverse sedi. Sono artisti di generazioni, …

Alp-Traum ExibArt – 10 lug 2008 L’ esposizione rendono possibile uno sguardo acuto e attuale su un tema aperto durante Manifesta7 che ci coinvolge come uomini con i nostri spazi vitali …

Cabinet of Curiosities ExibArt – 10 lug 2008 La mostra è stata scelta da Manifesta7 per figurare nel programma ufficiale tra gli Eventi Paralleli. Maria Benjamin è nata nel 1972 a Edimburgo (Scozia), …

GIUSEPPE DESIATO – Opere/Work 1958-2008 ClubArt – 10 lug 2008 La mostra proposta nell’ambito dei Parallels Events di Manifesta7 ed in questa occasione trasferita in uno spazio espositivo più idoneo, presso la Fiera di …

Actions. Art, Culture, Generation ExibArt – 9 lug 2008 Come Manifesta7 si snoda su 4 sedi, anche Actions-suo evento collaterale- si svolge lungo un asse geografico in direzione di Venezia(Trento,Villazzano, …

FESTA D’ESTATE IN SANTA CRISTINA TK – 9 lug 2008 La prima trasferta in ordine di tempo si terrà il 25 e 26 settembre 2008 a Trento, nell’ambito di Manifesta7. Dal 16 al 20 ottobre la rassegna sarà presente …

Il festival Transart in Trentino Alto Adige ECOMatrix – 7 lug 2008 Il 25 settembre il sound della dance music si unirà alle opere di Manifesta7, nella Manifattura Tabacchi. Contenuti consueti in formati inconsueti sono …

“Manifesta 7″ dal 19 luglio al 2 novembre NonSoloCinema – 6 lug 2008 … su tutte le principali iniziative ei punti d’interesse turistici e culturali del Trentino – Alto Adige/Südtirol e sui Parallel Events: http://www.manifesta7.it

ARTE/ ’ACTIONS. ART, CULTURE, GENERATION’: 10 DONNE E IL TRENTINO Alice News – 3 lug 2008 Art, Culture, Generation’, mostra di opere site-specific che fa parte degli eventi paralleli di ’Manifesta7’, la Biennale d’arte contemporanea in programma …

Arte Boccanera Contemporanea: “Actions. Art, Culture, Generation” LiveCity.it – 1 lug 2008 Art, Culture, Generation” uno dei parallel events to Manifesta7. Progetto ideato e curato da Giorgia Lucchi e Marco Tomasini con il sostegno …

la biennale di arte contemporanea al via il 19 luglio L’Unione Sarda – 30 giu 2008 Sono 180 gli artisti impegnati nella preparazione degli eventi di Manifesta7, la settima edizione della biennale europea di arte contemporanea, …

MAIK & DIRK LÖBBERT – dentrofuori ARTXWORLD.COM (Comunicati Stampa) – 23 giu 2008 Parallelamente a Manifesta7, dal 18 luglio al 21 settembre 2008, “Merano arte” presenta i due artisti tedeschi Maik e Dirk Löbbert in un’importante …

Il gesto del suono ExibArt – 18 giu 2008 … Ripartizione Cultura Italiana della Provincia Autonoma di Bolzano, ed accompagna, quale evento collaterale, la Biennale di Arte Contemporanea Manifesta7.

SUI BLOG:

>>

http://blogsearch.google.com/

PRIVATE EVENT TO MANIFESTA7 How To Kill Pippi Langstrumpf

9 ore fa per Trento Blog A partire da sabato 19 luglio fino al 19 ottobre 2008, dalle ore 11.30, presso il CSA BRUNO, sarà inaugurato “Pippi Kid : How To Kill Pippi Langstrumpf” un museo personale dedicato all’estro di una poliedrica artista: Chiara Fumai (in … Trento Blog – http://www.trentoblog.it

etoy.TANK loading for manifesta7 in bolzano

19 ore fa per etoy.MONOROM Haevy work to shift the etoy.TANKS. We did also move the kitchen / toilet module. but no time or fotos YUP the new etoy.TANK has a toilet ) etoy.CORPORATION – http://www.etoy.com/blog/ – Riferimenti [ Altri risultati in etoy.CORPORATION ]

Portugal na bienal Manifesta7‏

19 ore fa per Pedro Fitch Portugal assegura este ano a sua maior participação de sempre na Manifesta7 – Bienal Europeia de Arte Contemporânea, que se realiza a partir de 19 de Julho até 2 de Novembro em três localidades do Norte de Itália. … Sons, Cores e Sabores – http://sonscoresesabores.blogspot.com/

Manifesta 7 Opens in Trentino – South Tyrol, Italy

21 ore fa per arts news http://www.manifesta7.it. Manifesta 7, the European Biennial of Contemporary Art is hosted by the Trentino – South Tyrol Region from July 19 to November 2. It takes place in Italy for the first time, stretching across an entire regional … Artipedia – Arts News – http://artipedia.org/artsnews/exhibitions [ Altri risultati in Artipedia – Arts News

]

AIRSWAP, Manifesta7

23 ore fa per r.losapio MANIFESTA7 the European Biennal of Contemporary Art , in occasione di:. “SOCIAL ART PRAXIS: airswap, aspramente, publink” curato da Cornelia Lauf, assistente alla curatela Ilaria Gianni. All’interno di “PRINCIPLE OF HOPE” curato da Adam … art a part of cult(ure) – http://www.artapartofculture.org [ Altri risultati in art a part of cult(ure) ]

Ci siamo: sabato 19 luglio inaugura Manifesta7

15 lug 2008 per Administrator Sabato 19 luglio – fatta eccezione l’apertura anticipata il 17 ed il 18 per i soli operatori professionali – inizia Manifesta7, una delle più importanti biennali europee di arte contemporanea che ha luogo ogni due anni in una città … kiasma.it – il blog – http://www.kiasma.it/blog

Artes: A maior participação portuguesa de sempre na bienal …

14 lug 2008 Ricardo Jacinto, Didier Fiúza Faustino, Ricardo Valentim ea dupla João Maria Gusmão & Pedro Paiva são os artistas convidados, que mostram os seus trabalhos na exposição “PRINCIPLE HOPE”, comissariada… Notícias de Cultura RTP – http://www.rtp.pt

Artes: A maior participação portuguesa de sempre na bienal …

14 lug 2008 Artes: A maior participação portuguesa de sempre na bienal Manifesta7, em Itália. Destakes.com (Jornal de Notícias) – http://www.destakes.com/

MANIFESTA7

14 lug 2008 per pi in two days i will head to MANIFESTA7, my biggest show so far. i’ll exhibit a brand-new piece called “approximating a steam engine”. i’ll write more soon! attacksyour.net/pi – http://attacksyour.net/pi/wordpress

Marcus Coates: “Dawn Chorus” MANIFESTA7 Trento, Italy

13 lug 2008 per PM http://www.manifesta7.it Manifesta is one of the most important European Biennials of Contemporary Art and it takes place every two years in different cities. Being itinerant is its peculiarity, and as Documenta Kassel and the … WORKPLACE – http://workplacegallery.blogspot.com/

The Pirate Bay Starts its Summer Tour 2008

11 lug 2008 per Unknown So, feel free to join the party if you live close to one of the stops. For more info about the trip to Manifesta7, and for some video material of the bus, check out the the project page at the Bureau of Piracy website. Blog Source. Pirate Releases – http://releasepirate.com – Riferimenti

The Pirate Bay Starts its Summer Tour 2008

10 lug 2008 per hacks After Berlin, the Pirate Bay and the Bureau of Piracy will set course to their final destination, Bolzano, where they will be participating in the Manifesta7 art event…. You can read the full text over on Torrent Freak … Resonator Magazine – http://www.resonatormag.com

The Pirate Bay Starts its Summer Tour 2008

9 lug 2008 per Ernesto For more info about the trip to Manifesta7, and for some video material of the bus, check out the the project page at the Bureau of Piracy website. This is an article from: TorrentFreak. The Pirate Bay Starts its Summer Tour 2008. torrentfreak – http://torrentfreak.com – Riferimenti [ Altri risultati in torrentfreak ]

The Pirate Bay Starts its Summer Tour 2008

9 lug 2008 After Berlin, the Pirate Bay and the Bureau of Piracy will set course to their final destination, Bolzano, where they will be participating in the Manifesta7 art event. Pirate Bay co-founder Peter Sunde will also be on the bus, … File Sharing News – http://filesharingz.com/forums/index.php

manifesta7

7 lug 2008 MANIFESTA7 THE EUROPEAN BIENNIAL OF CONTEMPORARY ART. manifesta. TRENTINO-SOUTH TYROL, ITALY 19 JULY – 2 NOVEMBER 2008. Tra gli artisti invitati VM 21 arte contemporanea segnala Alterazioni Video. ROVERETO – ADAM BUDAK: “PRINCIPLE HOPE” … Rinascita Culturale – http://rinascita-culturale.spaces.live.com/

ARCAIDA

7 lug 2008 per Raffaela Maria Sateriale ARCADIA Mostra di Maurizio Boscheri personale di oli su tela e retouchées Museo Tridentino Scienze Naturali 11 luglio – 5 ottobre 2008 Inaugurazione: venerdì 11 luglio ad ore 21,00 Mostra e catalogo a cura di Mario Liberali … MEGASTORE DELL’ARTE – http://arteinvendita.blogspot.com/

Piratbyrån till Manifesta7 – åker modifierad stadsbuss till Italien

6 lug 2008 Torsdagen den 10 juli inleder Piratbyrån med vänner en lång och mycket speciell bussresa. Färden går från Vårbergstoppen i södra Stockholm och tvärs över kontinenten till italienska alperna. Slutdestination är Manifesta … piratbyran.org – http://www.piratbyran.org

concluso rbl Manifesta7, prodotti turistiti innovativi

2 lug 2008 per sergiolucci Finito anche l’Rbl dedicato a Manifesta7, probabilmente il lavoro più complesso tra quelli arrivati tra le aule del master in management del turismo di tsm. La dimensione territoriale (due intere province) e la loro disomogeneità … tsmBlog: Turismo – http://tsmturismo.blogspot.com/ [ Altri risultati in tsmBlog: Turismo ]

Città al Muro – Parallel Event di Manifesta7 allo Spazio Off – 11 …

1 lug 2008 per Omaggio a Bergman CITTA’ AL MURO/ CITIES AT THE WALL. URBAN PRACTICES IN PUBLIC SPACES / PRATICHE URBANE IN SPAZI PUBBLICI. Trento 11-25 luglio 2008. A cura di Andrea Mubi Brighenti, Eva Lavinia Maffei, Francesca Quadrelli … Spazio Off – Trento – http://www.spaziooff.com/

100 blandband – manifesta7

28 giu 2008 per nobody@flickr.com (altemark) altemark posted a photo:. 100 blandband – manifesta7. “FILESHARING KILLED THE CASSETTE BUT 100 CASSETTTES CAN KILL YOU” copyriot.se/2008/06/17/s23m/ Uploads from altemark – http://www.flickr.com/photos/altemark/ – Riferimenti

manifesta7

24 giu 2008 Verschlagwortet mit: GeoSociology,. keine Kommentare. oneview.de | gerade eingetroffen: – http://www.oneview.de/home/index.jsf

Manifesta7

22 giu 2008 per Rocco Frediani & Ilaria Boeddu La Biennale itinerante di arte contemporanea Manifesta7 viene ospitata quest’anno dal Trentino Alto Adige: tra Rovereto, Trento, Bolzano e Fortezza si snoderanno diverse mostre, dal 19/7 al 2/11. Caratteristica comune sarà l’occupazione … millerighe – http://millerighe.blogspot.com/

Manifesta7

18 giu 2008 per Claudio Vinco Manifesta7, dal 19 luglio al 2 novembre. Manifesta 7, la Biennale Europea di arte contemporanea, è ospitata dalla Regione Trentino – Alto Adige/Südtirol dal 19 luglio al 2 novembre. Per la prima volta realizzata in Italia e nell’ambito … Claudio Vinco – http://claudiovinco.blogspot.com/

L’ospite at Manifesta7

17 giu 2008 per alconic … Centro della Cultura di Merano e in una performance sonora presso “Vetrina Arte” l’ex distributore di carburanti di via Goethe/via Laurin gestito da Aldo De David, grafico/elettrauto. scarica il volantino in pdf. Links: manifesta7.it. scalacolore – http://www.scalacolore.it/

Vaccinium a MANIFESTA7

16 giu 2008 per aspra.mente Rovereto (TN) Iuav a Manifesta 7 Il dipartimento per le arti visive dell’ateneo veneziano Iuav prosegue le sue collaborazioni eccellenti: dopo il MAXXI di Roma, è la volta di Manifesta, che aprirà i battenti il prossimo 19 luglio in … ASPRA.MENTE workinprogress – http://aspramente.blogspot.com/

IUAV at Manifesta7, arte etica e partecipativa a Rovereto

16 giu 2008 per Barbara Lo IUAV di Venezia è l’unico ateneo italiano specializzato nelle arti visuali. Nei suoi programmi si trovano corsi di arti visuali e dello spettacolo, oltre alle varie ramificazioni nel campo dell’architettura. … artsblog – http://www.artsblog.it – Riferimenti [ Altri risultati in artsblog ]

Manifesta7 – European Biennal for Contemporary Art

13 giu 2008 per trama21 logo. La nostra partecipazione a Manifesta7. TRAMA21 – http://trama21.wordpress.com

Cabinet of Curiosities

7 giu 2008 per domiad Cabinet of Curiosities. a cura di Marta Casati. Museo Civico di Rovereto. Dal 11 luglio al 29 settembre 2008. Era il 1587 quando Gabriel Kaltemarckt nel 1587 determinò per Cristiano I di Sassonia quali fossero le tre priorità che si … Nikon News – http://www.nikonclubitalia.com/news

2/4 people searching for flat from July until October

4 giu 2008 per heidi Art Mediators coinvolti in MANIFESTA7, Biennale itinerante di arte contemporanea che si tiene in Trentino Alto Adige da luglio a novembre 2008, cercano urgentemente un appartamento o camere in appartamenti in condivisione per 2/4 … freeunibz 2.0 – http://www.freeunibz.net/blog

Tantalum Memorial at 01SJ [San Jose, CA]

3 giu 2008 per helen harwood@mediashed.org matsuko@mediashed.org. http://www.mongrel.org.uk http://www.mediashed.org. Telephone Trottoire: http://www.telephonetrottoire.net. ZERO1 Biennial: http://01sj.org. Manifesta7:http://www.manifesta7.it. Networked_Performance – http://transition.turbulence.org/blog – Riferimenti

ACTIONS, ART, CULTURE, GENERATION: Parallel Events to Manifesta7

26 mag 2008 “ACTIONS. ART, CULTURE, GENERATION” parallel events to Manifesta 7 – 10 luglio – 21 settembre 2008 tre sedi espositive: Arte Boccanera Contemporanea (Trento) Ente CRA (Villazzano) Stazione Intermodale (Pergine Valsugana, … PlanetNews – http://www.planetnews.it

ACTIONS, ART, CULTURE, GENERATION: Parallel Events to Manifesta7

26 mag 2008 per noreply@blogger.com (Redazione del CorrieredelW… “ACTIONS. ART, CULTURE, GENERATION”. parallel events to Manifesta 7. -. 10 luglio – 21 settembre 2008. tre sedi espositive:. Arte Boccanera Contemporanea (Trento). Ente CRA (Villazzano). Stazione Intermodale (Pergine Valsugana, Tn) … CorrieredelWeb.it L’informazione fuori… – http://ilcorrieredelweb.blogspot.com/ [ Altri risultati in CorrieredelWeb.it L’informazione fuori… ]

Manifesta7

16 mag 2008 per al3ss4ndr0 … sarà lo stesso territorio, nel suo complesso, a fungere da catalizzatore di una serie di iniziative collaterali nello sforzo di una ricerca incentrata sulle questioni relative ai rapporti tra culture diverse. http://www.manifesta7.it. Villa Telesio – http://villatelesio.wordpress.com

Mostre, eventi, articoli e notizie segnalate su comunicati.net …

15 mag 2008 per bonazeta2 Mostre, eventi, articoli e notizie segnalate su comunicati.net – Si parla anche di Cina, tifosi, sicurezza, arte, Berlusconi, terremoto, borsa, rom, Governo, Camera, Presidente, vino… DA: http://www.agoramagazine.it/ … Bonazeta – http://bonazeta2.wordpress.com [ Altri risultati in Bonazeta ]

Mostre, eventi, articoli e notizie segnalate su comunicati.net …

15 mag 2008 per Francesco Bonazzi L’informazione gira a ritmi sempre maggiori. Arrivano decine di email al giorno: inviti, comunicati stampa, eventi, esposizioni d’arte contemporanea in ogni parte del mondo. E’ difficile selezionarle tanta è l’offerta espositiva. … Agorà magazine – http://www.agoramagazine.it/agora/ – Riferimenti

Trasalimenti Art__ MANIFESTA7 Luigi Ontani guiderà la pattuglia …

14 mag 2008 per “IL PAESE SOGNANTE” Si accorciano sempre più i tempi che ci separano dal via di Manifesta 7, la Biennale Europea di arte contemporanea che quest’anno – fra luglio e novembre – giunge in Alto Adige e in Trentino. E si vanno sempre più definendo i dettagli … TRASALIMENTI PROGETTO PER L’ARTE CONTEMPORANEA – http://trasalimenti.blogspot.com/

The Manifesta7 Festival- Bolzano, Italy

5 mag 2008 per jonny mugwump Taking place from ?? to ??, there will be an install placed at the Manifesta Biennial festival. This is from the website:. The International Foundation Manifesta, based in Amsterdam, the Netherlands, is the initiator and co-organizer of … Jonathan Fletcher- Minor Project Journal – http://jonpfletcher.wordpress.com [ Altri risultati in Jonathan Fletcher- Minor Project Journal ]

Artisti italiani a Manifesta7- Deborah Ligorio Nico Vascellari …

15 apr 2008 per MANIFESTA7 Artisti italiani a Manifesta7: annunciati i nomi di alcuni …Artisti/gruppi italiani invitati all’ex Alumix, Bolzano … (a cura di Adam Budak) Deborah Ligorio Nico Vascellari Riccardo Previdi Luca Trevisani . … Manifesta 7 – http://manifesta7.blogspot.com/ [ Altri risultati in Manifesta 7 ]

La settima edizione di Manifesta

9 apr 2008 per manifesta7 Manifesta è una biennale di Arte contemporanea europea, che cambia sede ogni due anni. La settima edizione di Manifesta coinvolgerà nel 2008 numerose località che si trovano sull’asse Nord-Sud che unisce il Tirolo austriaco all’Italia … Manifesta7 – https://manifesta7.wordpress.com [ Altri risultati in Manifesta7 ]

Al MAXXI di Roma l’impegno di UniCredit per Manifesta7

25 mar 2008 per communication@unicreditgroup.eu Al MAXXI di Roma l’impegno di UniCredit per Manifesta7. UniCredit Group RSS Feed Eventi – http://www.unicreditgroup.eu/DOC/jsp/navigation/trasversaleRedi…

MANIFESTA7 IN TRENTINO ALTO ADIGE

21 mar 2008 per Jacopo Giovanni Romani … di Manifesta 7 sarà dato dall’interesse internazionale, ma anche dalla capacità di raggiungere e coinvolgere il pubblico della nostra regione.Le informazioni sono presenti al sito internet della manifestazione: http://www.manifesta7.it. TOTEMBLUEART rivista di arte e cultura – http://www.totemblueart.it

Manifesta7 – press conference, Bolzano, september 25, 2007

26 set 2007 per admin Il 25 settembre 2007 si è tenuta la prima conferenza stampa operativa per Manifesta7, la biennale itinerante di arte contemporanea, che nel 2008 si terrà nelle province di Trento e di Bolzano. I rappresentanti politici delle due … Alto Adige Cultura – http://podcasting.provinz.bz.it/cultura [ Altri risultati in Alto Adige Cultura ]

Tutto su Manifesta7

da: www.manifesta7.it

MANIFESTA 7

DATE

19.07.-02.11.2008

ORARI D’APERTURA

Lunedì-Domenica: 10.00-19.00 Venerdì: 10.00-21.00

orario: Lunedì-Domenica: 10.00-19.00. Venerdì: 10.00-21.00 (possono variare, verificare sempre via telefono) biglietti: euro 15. Ingresso gratuito per bambini e ragazzi sotto i 18 anni, studenti universitari, persone disabili e anziani oltre i 65 anni vernissage: 19 luglio 2008. editore: SILVANA curatori: Anselm Franke/Hila Peleg, Adam Budak, Raqs Media Collective autori: Shahid Amin, Hélène Binet, Adriana Cavarero, Mladen Dolar, Harun Farocki, Martino Gamper, Karø Goldt, Larry Gottheim, Renée Green, Ant Hampton, Hannes Hoelzl, Timo Kahlen, Karl Kels, Thomas Meinecke, Glen Neath, Brave New Alps, Margareth Obexer, Philippe Rahm, Arundhati Roy, Saskia Sassen, Michael Snow, Saadi Yousef telefono evento: +39 0461493670 genere: arte contemporanea, collettiva email: info@manifesta7.it web: http://www.manifesta7.it

VERNICE E INAUGURAZIONE

Giovedì 17 luglio:

10.00: Rovereto incontro con il curatore e visita in anteprima della mostra

14.30: Trento incontro con i curatori e visita in anteprima della mostra

Venerdì 18 luglio:

10.30: Franzenfeste/Fortezza incontri con i curatori e visita in anteprima della mostra

14.30: Bolzano/Bozen incontro con i curatori e visita in anteprima della mostra

L’inaugurazione al pubblico delle sedi si terrà sabato 19 luglio 2008

>>

sedi espositiveFORTEZZA/FRANZENSFESTE ADAM BUDAK, ANSELM FRANKE/HILA PELEG, RAQS MEDIA COLLECTIVE: “SCENARIOS” FORTE ASBURGICO, VALLE ISARCO

L’ex forte asburgico di Fortezza è situato tra il passo del Brennero e Bolzano su una delle vie di comunicazione più importanti d’Europa e sarà una delle quattro sedi di Manifesta 7 nella Regione Trentino-Alto Adige/Südtirol. La cittadella fortificata, voluta dall’imperatore d’Austria Francesco I, fu consegnata all’esercito austriaco dal suo successore Ferdinando I nel 1838. Fortezza aveva il compito di sorvegliare l’asse viario tra le province meridionali e settentrionali dell’impero asburgico. La costruzione del forte fu determinata da scenari militari che non si realizzarono nel corso dei decenni seguenti. Anche per questo la sua importanza andò riducendosi presto. I suoi cannoni non spararono mai un colpo. La fortificazione e la sua storia costituiscono il contesto artistico dell’esposizione di Manifesta 7.

Il progetto espositivo è intitolato Scenarios e mira a trasformare lo straordinario sito di Fortezza in uno spazio di scrittura con registrazioni voce, testi, luce e paesaggio per alterare la nostra idea di come scenari immaginari formino la nostra comprensione del passato e del futuro, dei fatti e delle possibilità. Scenarios sarà una mostra “immateriale” che si propone di spostare il luogo d’esposizione nell’immaginazione del pubblico che visiterà la fortezza ascoltando. Scrittori provenienti da differenti parti del mondo forniranno dei testi elaborati appositamente per questo contesto. Questi testi, che rifletteranno il processo di produzione degli scenari e dell’immaginazione stessa, saranno installati individualmente come registrazioni voce negli spazi interiori ripetitivi della fortezza, in un ambiente architettonico caratterizzato dall’assenza dei suoi utenti storici e degli scenari di cui essi facevano parte.

Scenarios vuole essere una riflessione critica sul ruolo che svolgono gli scenari nella nostra società e nell’immaginazione individuale e collettiva. Oggi, sebbene spesso involontariamente o inconsapevolmente, facciamo parte di “scenari” già proiettati su di noi, che ci hanno formati, che hanno predestinato la nostra esistenza, determinando situazioni ed esperienze della vita quotidiana. Il progetto ci inviterà a riflettere sul modo in cui completiamo degli scenari e delle storie diventando parte di essi. Come progetto espositivo, Scenarios non intende mostrare delle immagini, ma riflettere sul quelle che portiamo già con noi, che ci sono state imposte oppure che vengono create dall’immaginazione creativa. Ciò significa rompere esplicitamente con il regime di visibilità e con la produzione di (materiale) evidenza.

Adam Budak, Anselm Franke/Hila Peleg, Raqs Media Collective

SCENARIOS

Dramaturgy by Ant Hampton, Audio Design by Hannes Hoelzl, Furniture Design by Martino Gamper

AUTORI

Shahid Amin, Hélène Binet, Brave New Alps, Adriana Cavarero, Mladen Dolar, Harun Farocki, Karø Goldt, Larry Gottheim, Renée Green, Timo Kahlen, Karl Kels, Thomas Meinecke, Glen Neath, Margareth Obexer, Philippe Rahm, Arundhati Roy, Saskia Sassen, Michael Snow, Saadi Yousef

BOLZANO/ BOZEN RAQS MEDIA COLLECTIVE: “THE REST OF NOW” EX ALUMIX, VIA VOLTA 11, BOLZANO/ BOZEN

L’estrazione del valore da qualsiasi materiale, luogo, cosa o persona, richiede un processo di raffinamento. Durante questo processo, l’oggetto in questione subisce un cambiamento di stato, scindendosi in almeno due sostanze: un estratto e un residuo. Per quanto riguarda il residuo, esso può essere definito come ciò che non riesce a trovare un proprio spazio nelle narrative manifeste di come le cose e i fatti (oggetti, persone, stati o modi d’essere) sono prodotti e trovano una propria ragione d’esistenza. Il residuo è l’accumulazione di tutto ciò che è lasciato da parte quando il valore viene ricavato… non esistono storie di residui, non ci sono atlanti dell’abbandono o memorie di ciò che una persona era ma non poteva essere. (Raqs Media Collective: With Respect to Residue, 2005)

Cosa traspare da un secondo sguardo più vicino alla velocità dei nostri tempi e alla narrazione del progresso?

A partire da queste considerazioni, il nostro sforzo consiste nella possibilità di sottoporre tali stati di fatto ad una riappropriazione critica. L’ambiente che raccoglie la mostra è una fabbrica di alluminio in disuso a Bolzano: spazio di abbandono e residuo, l’edificio solleva molte domande sulla vita dopo l’estrazione dal ciclo originario: cosa rimane quando non si trova più nulla? Cosa può essere recuperato e ricordato? Come può il residuo diventare motore di significato?

Siamo interessati a riflettere su che cosa succede quando le cose vengono valutate come elementi preziosi del mondo. Ciò prevede un rallentamento del ritmo ed un aumento di attenzione verso i processi che normalmente cercano di nascondere le tracce che si lasciano alle spalle. In un certo senso è il tentativo di fare i conti con l’amnesia auto-appagante del capitalismo e vedere cosa può essere salvato dall’oblio a cui normalmente sono destinati i residui della modernità.

L’obiettivo di creare un network di opere d’arte e processi per uno spazio industriale abbandonato ci sembra l’opportunità perfetta per invitare gli artisti – e alcuni che non sono propriamente artisti – ad allargare l’orizzonte di questa conversazione.

Mentre l’Europa è piena di spazi ed eventi artistici che occupano ex edifici industriali, rimangono delle domande su cosa questa associazione – di ricordo di potenza industriale e di malinconia dell’abbandono – voglia significare oggi. In un certo è sintomatico della riluttanza dell’Europa a fare i conti con alcuni aspetti del suo difficile cammino nel XX secolo.

Raqs Media Collective

THE REST OF NOW ARTISTI

David Adjaye, Stefano Bernardi, Kristina Braein, Yane Calovski, Candida TV, contemporary culture index, Neil Cummings and Marysia Lewandowska, Harold de Bree, Latifa Echakhch, Marcos Chaves, etoy.CORPORATION, Anna Faroqhi, Ivana Franke, Matthew Fuller, Francesco Gennari, Ranu Ghosh, Rupali Gupte and Prasad Shetty, Anawana Haloba in collaboration with Francesca Grilli, Graham Harwood, Nikolaus Hirsch & Michel Müller, Hiwa K, Emre Hüner, Helen Jilavu, Sanjay Kak, Zilvinas Kempinas, Reinhard Kropf and Siv Helene Stangeland, Anders Krueger, Lawrence Liang, Charles Lim Yi Yong, m-city, Teresa Margolles, Walter Niedermayr, Jorge Otero-Pailos, Martin Pichlmair, Piratbyrån Party (featuring a performance by Jem Noble), Jaime Pitarch, Prof. Bad Trip, Kateřina Šedá, Dayanita Singh, TEUFELSgroup, Meg Stuart, Melati Suryodarmo, Jörgen Svensson, Hansa Thapliyal, Alexander Vaindorf, Judi Werthein, Graham Harwood, Richard Wright, Matsuko Yokokoji, Darius Ziura

SPECIAL PROJECTS Hot Desking: Four broadsheets, four cities, four events A project in collaboration with Konstfack Curator Lab Hot Desk Paris: J’aime beaucoup ce que vous faites Hot Desk Istanbul: Muhtelif Hot Desk Stockholm: Site Magazine Hot Desk Rome: Nero Magazine

Tabula Rasa: 111 days on a long table A project by Denis Isaia in conversation with Raqs Media Collective

“The Rest of Now” will be accompanied by a print publication edited by novelist Rana Dasgupta containing texts and images by Irina Aristarkhova, Ursula Biemann, Ingrid Book and Carina Hedén, Espen Sommer Eide, Lakhmi Chand Kohli, Anders Kreuger, Ove Kvavik, J Robert Lennon, Lawrence Liang, Daniel Magnusson, Christien Meindertsma, Naeem Mohaiemen, Jeffrey Schnapp, Ravi Sundaram, Jeet Thayil, Cédric Vincent, and others.

TRENTO ANSELM FRANKE/HILA PELEG: “THE SOUL (or, Much Trouble in the Transportation of Souls)” PALAZZO DELLE POSTE, VIA S.S. TRINITA’ 27, TRENTO

Questo progetto propone di esaminare l’Europa di oggi non come un’entità geopolitica in espansione ma dal punto di vista della sua psiche o della sua anima. Trento, la città storica del Concilio di Trento, fornisce lo sfondo immediato al progetto in questa sezione di Manifesta 7. Come un’archeologia di rovesciamenti tra il dentro e il fuori, l’io e l’altro, l’individuo e il collettivo, The Soul (l’anima) segue la svolta verso l’interno dei confini espansionistici della modernità europea e indica che la produzione, la mobilizzazione e la rappresentazione del sé interiore costituiscono una frontiera finale, un ultimo fuori.

Qui l’anima non é capita o trattata come un fatto ma come un oggetto culturale, un’allegoria per le relazioni sociali forgiate dalle idee e dalle tecniche del potere. Come nella “scoperta” di un continente, queste tecniche hanno prodotto e inventato un’entità che di certo rilevano oggettivamente. Eppure questa entità, la psiche – anche se solo intesa come la differenza tra il materiale e l’immateriale, il corpo e la mente, l’oggetto e il soggetto – non é mai stata interamente contenuta dalla scienza positivista. Le sue proprietà (l’emozione, la memoria, l’immaginazione, la fantasia, l’auto-coscienza) sono perseguitate dall’ altro, un campo minato di dislocazioni.

Fu proprio a Trento che si articolò la dottrina cattolica della relazione tra l’anima e la rappresentazione, circa cinquecento anni fa. Fu pure qui che le regole della confessione cristiana vennero ampliate per includere i fatti e i pensieri puramente proiettivi ed immaginari, effettuando in tal modo un passo importante nella costruzione del sé moderno: il controllo e l’auto-vigilanza dell’interiorità.

La storia si svolge nel corso della mostra come una serie di musei in miniatura che abbozzano dei racconti incompleti, o alternativi, racconti possibili della psiche e dell’anima. Gli studi esibiti indagano l’incarnazione del potere e le sue dimensioni effettive e cognitive, sperimentano la tradizione museale e portano a galla i paradossi della “normalità europea”, la relazione tra l’anima e l’immagine, la pedagogia non fonetica, le strutture dei sentimenti, la logica dei desideri, i test della personalità psicologica e la storia dell’antipsichiatria.

A lato di questo susseguirsi di musei speculativi, The Soul raccoglie delle nuove, speciali opere di oltre trenta artisti che lavorano in Europa ed altrove. Alcuni contributi si riconnettono con il sito dell’esibizione e con il contesto storico, politico e regionale. Altri prendono la forma di ricerche storiche “profonde” confrontandosi con i contenuti mitici della storia europea, con le tecnologie del potere e il potere delle tecnologie culturali. L’intera mostra si basa sulla ricerca di una lingua capace di identificare ed articolare nuove forme di esclusione e la possibilità di capovolgere le forme del controllo sociale.

Anselm Franke / Hila Peleg

THE SOUL (or, Much Trouble in the Transportation of Souls) CONTRIBUTORS

Nader Ahriman, Maria Thereza Alves / Jimmie Durham / Michael Taussig, Tamy Ben-Tor, Attila Bruni, Beth Campbell, Fabio Campolongo, Marcus Coates, Peter Coffin, Keren Cytter, Jos De Gruyter / Harald Thys, Massimiliano & Gianluca De Serio, Brigid Doherty, Omer Fast, Peter Friedl, Stefano Graziani, Tom Holert / Claudia Honecker, Karl Holmqvist, Hannah Hurtzig, Joachim Koester, Andree Korpys / Markus Löffler, Kuehn Malvezzi, Daria Martin, Angela Melitopoulos, Xisco Mensua, Valérie Mréjen, Rabih Mroué, Andreas Müller, Sina Najafi / Christopher Turner, Rosalind Nashashibi, Luigi Ontani, Ria Pacquée, Bernd Ribbeck, Pietro Roccasalva, Roee Rosen, Christoph Ruckhäberle, Natascha Sadr Haghighian, Florian Schneider, Eyal Sivan, Josef Strau, Javier Tellez, Althea Thauberger, Anne-Mie Van Kerckhoven, Barbara Visser, Klaus Weber, Eyal Weizman

Testi in Pubblicazione: Franco Berardi, Brigid Doherty, Tom Holert, Maurizio Lazzarato, Eva Meyer, Avi Pitchon, Renata Salecl, Michael Taussig, Anne-Mie Van Kerckhoven, Eyal Weizman, et al.

ROVERETO ADAM BUDAK: “PRINCIPLE HOPE” EX PETERLINI, VIA SAVIOLI 20 – MANIFATTURA TABACCHI, PIAZZA MANIFATTURA 1

Il progetto espositivo sviluppato dall’ equipe curatoriale di Adam Budak per Manifesta 7 (Nina Möntmann, Tobi Maier, Krist Gruijthuijsen, Office for Cognitive Urbanism – Christian Teckert e Andreas Spiegl), si focalizza sulla mappatura e sull’analisi dell’ecologia – sia culturale che politica- dello spazio e del suo carattere pubblico. In quanto tale, mira all’elaborazione di strategie (espositive) provvisorie e allo sviluppo di strumenti di (discussione) critica che conducano verso UN ALTRO (manifesto cortese per lo) spazio pubblico. La nozione di “regionalismo critico”, introdotta dal teorico dell’architettura Kenneth Frampton, svolge la funzione di supporto sulla base della quale proporre una riconsiderazione del “vernacolare” e articolare un nuovo lessico attorno al concetto di trans-località. Tale idea, che definisce uno spazio pubblico come zona di scambio di molteplici valori, concentra dunque la propria area di indagine sull’individuazione del luogo “proprio” del discorso pubblico, tra una pluralità di definizioni e la precarietà caratteristica delle questioni pubbliche. Una varietà di proprietà qualitative ed economiche sarà messa in gioco: a partire dallo spazio “proprio” (proprietà), passando per lo spazio “legale” (possesso e legalità) per arrivare allo spazio autonomo (emancipazione) fino a giungere ad una precisa mappatura delle “peculiarità di un luogo particolare”. Il regionalismo critico – “una vita locale consapevole di se stessa”- viene utilizzato come mezzo per risolvere le tensioni tra globale e locale, modernità e tradizione, costituendo in questo modo una forma di resistenza, ovvero una decisa reazione alla norma, a standard, pratiche e forme – oltre che a condizioni tecnologiche ed economiche – universali. Questo concetto solleva una serie d’interrogativi urgenti circa lo storicismo, il romanticismo nazionalistico, l’autenticità e lo Stato-nazione; inoltre apre nuove possibilità di decostruzione delle modalità di appartenenza (spaziale-nazionale-singolare) ed identificazione, utilizzando un effetto di estraniamento. Interessato agli elementi specifici di una regione, che fungono da generatori del senso di prossimità e di comunità e che risultano essere costrutti che definiscono un luogo, il regionalismo critico li incorpora in maniera “estraniante” piuttosto che “familiare”, scardinando dunque l’“abbraccio” sentimentale tra gli edifici ed i loro abitanti e scuotendone le coscienze. Secondo Frampton, pensare in termini di regioni – come agenti attivi di resistenza – conduce all’immediatezza tangibile dell’esperienza spaziale, costituisce la risposta necessaria al clima ed alla topografia, porta un senso di realtà al significato culturale della forma architettonica e apre alla possibilità d’impiegare maestranze e competenze locali nella produzione architettonica stessa. La regione Trentino Alto Adige (come ospite di Manifesta 7), ed in particolare Rovereto (come la più piccola città nella storia di Manifesta sino ad ora) con le sue location post-industrali (le sedi espositive dell’ex-Peterlini e della Manifattura Tabacchi), diventano casi di studio nel processo di ridefinizione del vernacolare in un ambiente sociale e culturale dove le suddivisioni tra pubblico e privato sembrano essere sempre più sfumate, in precaria oscillazione tra il concetto autonomo, e non ancora costituito, di post-politico, ed una micro-struttura di costruzione di un’identità comune che, emancipandosi, va oltre lo Stato.

Inoltre, la mostra considera l’etnologia dello spazio come riferimento metodologico per analizzare il locale “minore”, concreto, piccolo, apparentemente insignificante e marginale, in un paesaggio dissestato dai ritardi della ristrutturazione e della trasformazione post-industriale. La filosofia del vernacolare di Ernst Bloch e, in particolare, la sua elaborazione del concetto di Kleinstadt, completano la mappatura della matrice interregionale delle politiche identitarie. In questo contesto la Kleinstadt appare come Modello, Figura, Struttura Primaria, uno spazio per le ambiguità e le forme dialogiche di comunicazione associate alla cultura moderna; ed il vernacolare è definito come un particolare stato mentale, una “differenza di luogo”. Nella filosofia di Bloch, la cittadina è un’area attiva, lontana da sentimenti nostalgici e di abbandono, un luogo dinamico dove la modernità incontra le proprie contraddizioni ed elabora una propria complessa grammatica di appartenenza fisica e mentale. Bloch rivendica un concetto aperto di realtà in cui il (non-ancora) Essere è concepito come Possibilità, e la Speranza è un principio dell’Essere, una forza umana che conduce verso un futuro migliore. La speranza è chimera, ma anche docta spes, un desiderio (sostenibile) e/o, al contempo, desiderio di sostenibilità. Il progetto mira a condurci attraverso i dilemmi del principio che informa e caratterizza la nostra vita, in una dimensione permanente di passaggio tra una (concreta) utopia e la promessa di un incontro reale. Come cogliere il “non-ancora” dello sviluppo (sociale e politico) dell’Essere? Come riconoscere una traccia di speranza nel frastuono retorico che ci prospetta un futuro (già) corrotto? La speranza è il delinearsi, a livello mentale, di una proiezione (ottimista) verso parametri spazio-temporali non-ancora-definiti (o, per meglio dire, non-ancora-consapevoli); un movimento verso ciò che non è ancora stato rivelato e verso l’ignoto: “uno spazio di apparizione immaginato”, un operatore del vernacolare. Come tale, la speranza risulta essere un concetto ibrido, un mediatore tra teoria e prassi, l’attore di un’identità (anticipatrice).

Uno dei capitoli principali dell’intero progetto si focalizzerà sulle convergenze e contraddizioni del “post-politico” all’interno dello spazio pubblico, e sulla sua struttura comunitaria e sedicentemente democratica. Affrontando la crescente impossibilità di un’autonomia sociale da un lato, e di un impulso emancipatorio dall’altro, lo spazio pubblico subisce un preoccupante processo di disordine identitario: come una “struttura impotente” dall’ accesso negato, ed un’area (ancora fertile e seducente) di attivismo e d’immaginazione radicale. Questa condizione, eccessivamente semantizzata, appare come gesto sopravvalutato e luogo di tracollo, rimanendo tuttavia attrattivo come zona di potenzialità e d’impegno (incondizionato): tale è lo spazio pubblico come campo di potere, in una frizione permanente tra il diritto, la potenza e la sua fragilità latente. Il progetto offre un percorso verso metodologie di resistenza atte a negoziare la legittimità dello spazio pubblico, mescolando le topografie immaginarie di “Las ruinas circulares” di Jorge Luis Borges (un amalgama di apparenza, sogni e desideri utopici), con il “parlamento attivo” di Jacques Rancière (una ricerca per un telos comunitario all’intersezione della fine della politica, e/o dell’utopia realista).

Adam Budak

PRINCIPLE HOPE – ROVERETO ARTISTI

Alterazioni Video, Michelangelo Antonioni, Knut Åsdam, Bernadette Corporation, Margrét H. Blöndal, Michal Budny, BURGHARD, Nina Canell, Libia Castro & Ólafur Ólafsson, Claire Fontaine, Oskar Dawicki, Evelina Deicmane, Rä di Martino, Miklós Erhardt and Little Warsaw, Igor Eskinja, Tim Etchells, fabrics interseason, Famed, Didier Fiuza Faustino, João Maria Gusmão + Pedro Paiva, Heide Hinrichs, Heidrun Holzfeind, Runa Islam, Ricardo Jacinto, Ragnar Kjartansson, Barbora Klímová, Daniel Knorr, Adam Leech, Deborah Ligorio, Miks Mitrevics, Christian Philipp Müller, Ewa Partum, Gianni Pettena, Riccardo Previdi, Philippe Rahm, Pamela Rosenkranz, Janek Simon, Luca Trevisani, Tatiana Trouvé, Uqbar Foundation, Guido van der Werve, Nico Vascellari, Danh Vo, Johannes Vogl, Stephen Willats, ZimmerFrei

featuring:

AUDITORY EPODE a cura di Tobi Maier Florian Hecker Anna Ostoya the next ENTERprise Chris Watson Zafos Xagoraris RADIO EPODE @ Rai FM

manifeSTATION a cura di Office for Cognitive Urbanism (Andreas Spiegl, Christian Teckert) Azra Aksamija Andreas Duscha Sonia Leimer Christian Mayer Kamen Stoyanov Adrien Tirtiaux Anna Witt

MATTER OF FACT a cura di Krist Gruijthuijsen Jeremiah Day Renzo Martens Olaf Nicolai Adam Pendleton Falke Pisano/ Will Holder Ricardo Valentim

SOCIAL ART PRAXIS a cura di Cornelia Lauf (IUAV, Venezia) Airswap Aspramente Publink

PUBBLICAZIONI

PRINCIPLE HOPE. DAYDREAMING THE REGION, co-edited by Adam Budak and Nina Möntmann, with essays by T.J. Demos, Simon Critchley, Bernd Hüppauf, Suzana Milevska, Jochen Becker, Erden Kosova, Alan Colquhoun and Gianni Pettena, conversations between Marco de Michelis and Franco Rella, Mirko Zardini and Gianni Pettena, Nina Möntmann and Ayreen Anastas & Rene Gabri, Judith Butler and Gayatri Chakravorty Spivak, art contributions by Uqbar Foundation and Christian Philipp Müller, as well as introductions by Nina Möntmann and Adam Budak. Editorial manager: Dan Kidner

THURSDAY 17/07/2008

THURSDAY, JULY 17, 10 AM― 7 PM

OPENING OF ALL THE VENUES

FRANZENSFESTE/FORTEZZA, BOZEN/BOLZANO, TRENTO, ROVERETO

ACCREDITED PROFESSIONALS, PRESS, SPONSORS

THURSDAY, JULY 17, 9―11.30 AM

ICELANDIC BREAKFAST

AT WELCOME IN KASHMIR ROVERETO—VIA LIBERTÀ, 4 (BORGO SACCO)

ACCREDITED PROFESSIONALS, PRESS, SPONSORS BY INVITATION ONLY

THURSDAY, JULY 17, STARTING AT 10.30 AM APPROX.

PERFORMANCE OF RAGNAR KJARTANSSON

MANIFATTURA TABACCHI ROVERETO—PIAZZA DELLA MANIFATTURA, 1

ACCREDITED PROFESSIONALS, PRESS, SPONSORS

THURSDAY, JULY 17, 10.00 AM

PRESS MEETING WITH ADAM BUDAK AT THE MANIFATTURA TABACCHI, FOLLOWED BY VISIT TO THE VENUE

MANIFATTURA TABACCHI ROVERETO—PIAZZA DELLA MANIFATTURA, 1

ACCREDITED PROFESSIONALS, PRESS, SPONSORS

THURSDAY, JULY 17, 11.00 AM

PERFORMANCE OF ADAM PENDLETON BLACK DADA: A HISTORY OF ART

MANIFATTURA TABACCHI ROVERETO—PIAZZA DELLA MANIFATTURA, 1

ACCREDITED PROFESSIONALS, PRESS, SPONSORS

THURSDAY, JULY 17, 11.30 AM

VISIT TO THE MANIFESTATION INTRODUCTION BY ADAM BUDAK AND CHRISTIAN TECKERT

TRAIN STATION ROVERETO

ACCREDITED PROFESSIONALS, PRESS, SPONSORS

THURSDAY, JULY 17, 11.30 AM

TEACH-IN MANIFESTA 7 OFFERS NOT ONLY ART, BUT ALSO THE POSSIBILITY TO TALK ABOUT IT. THE TWO TEACH-IN SESSION DURING THE PROFESSIONAL PREVIEW ARE YOUR OPPORTUNITY TO GET ACQUAINTED WITH THE EDUCATION DEPARTMENT AND THE VARIOUS ACTIVITIES ON OFFER DURING MANIFESTA 7.

MANIFATTURA TABACCHI (EDUCATION ROOM) ROVERETO—PIAZZA DELLA MANIFATTURA, 1

ACCREDITED PROFESSIONALS, PRESS, SPONSORS

THURSDAY, JULY 17, 11.45 AM

CARRO LARGO PARADE BY CHRISTIAN PHILIPP MULLER LEAVING FROM THE ROVERETO TRAIN STATION IN CORSO ROSMINI REACHING EX-PETERLINI.

ROVERETO TRAIN STATION TO EX PETERLINI

ACCREDITED PROFESSIONALS, PRESS, SPONSORS

THURSDAY, JULY 17, 12.15 PM

VISIT TO EX PETERLINI INTRODUCTION BY ADAM BUDAK

EX PETERLINI ROVERETO—VIA SAVIOLI, 20

ACCREDITED PROFESSIONALS, PRESS, SPONSORS

THURSDAY, JULY 17, 1 PM

VISIT TO THE EXHIBITIONS OF MART, MUSEO D’ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA DI TRENTO E ROVERETO:

EURASIA, DISSOLVENZE GEOGRAFICHE DELL’ARTE

GERMANIA CONTEMPORANEA. DIPINGERE È NARRARE: TIM EITEL, DAVID SCHNELL, MATTHIAS WEISCHER

LA RACCOLTA TALAMONI. AL CENTRO DELL’INFORMALE EUROPEO

PROJECT ROOM: GIUSEPPE CAPITANO, QUALCOSA DI GIALLO

MART, MUSEO D’ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA DI TRENTO E ROVERETO

ROVERETO-CORSO BETTINI 43

ACCREDITED PROFESSIONALS, PRESS, SPONSORS

THURSDAY, JULY 17, 2.30 PM

PRESS MEETING BY ANSELM FRANKE AND HILA PELEG AT PALAZZO DELLE POSTE

PALAZZO DELLE POSTE TRENTO—VIA SS. TRINITÀ, 27

ACCREDITED PROFESSIONALS, PRESS, SPONSORS

THURSDAY, JULY 17, 5 PM

MANIFESTA 7 APERITIF HOSTED BY BELGIAN ART INSTITUTIONS (BAM— INSTITUTE FOR VISUAL, AUDIOVISUAL AND MEDIA ARTS; WIELS—CENTER FOR CONTEMPORARY ART, BRUSSELS; EXTRA CITY—CENTER FOR CONTEMPORARY ART, ANTWERP; BRUSSELS BIENNIAL; AGENCY FOR ART AND HERITAGE OF THE FLEMISH GOVERNMENT

PALAZZO DELLE POSTE TRENTO—VIA SS. TRINITÀ, 27

ACCREDITED PROFESSIONALS, PRESS, SPONSORS BY INVITATION ONLY

THURSDAY, JULY 17, 7 PM―11 PM

MANIFESTA 7 COCKTAIL OFFERED BY THE AUTONOMOUS PROVINCE OF TRENTO AND THE CHAMBER OF COMMERCE OF TRENTO

PALAZZO ROCCABRUNA TRENTO—VIA SS. TRINITÀ, 24

ACCREDITED PROFESSIONALS, PRESS, SPONSORS

THURSDAY, JULY 17, 10 PM―12 PM

MOBILE ACADEMY : NIGHT LESSON NO1 “ON HESITATION” BY JOSEPH VOGL 3 VIDEO LECTURES HANNAH HURTZIG AND CHRIS KONDEK IN COLLABORATION WITH KARIN HARRASSER

PALAZZO DELLE POSTE TRENTO—VIA SS. TRINITÀ, 27 (VIA ROCCABRUNA SIDE)

PUBLIC, PRESS

FRIDAY 18/07/2008

FRIDAY, JULY 18, 10 AM—7 PM

OPENING OF ALL THE VENUES

FRANZENSFESTE/FORTEZZA, BOZEN/BOLZANO, TRENTO, ROVERETO

ACCREDITED PROFESSIONALS, PRESS, SPONSORS

FRIDAY, JULY 18, 9.45-11.30 AM

MANIFESTA 7 GDANSK BREAKFAST HOSTED BY ADAM MICKIEWICZ INSTITUTE IN WARSAW, WYSPA INSTITUTE OF ART IN GDANSK, ISTITUTO POLACCO DI ROMA AND CITY OF GDANSK

FORTRESS, FRANZENSFESTE/FORTEZZA

ACCREDITED PROFESSIONALS, PRESS, SPONSORS

FRIDAY, JULY 18, 10.30 AM

PRESS MEETING WITH ALL CURATORS IN THE FORTRESS

FORTRESS, FRANZENSFESTE/FORTEZZA

ACCREDITED PROFESSIONALS, PRESS, SPONSORS

FRIDAY, JULY 18, 11.30 AM

TEACH-IN MANIFESTA 7 OFFERS NOT ONLY ART, BUT ALSO THE POSSIBILITY TO TALK ABOUT IT. THE TWO TEACH-IN SESSION DURING THE PROFESSIONAL PREVIEW ARE YOUR OPPORTUNITY TO GET ACQUAINTED WITH THE EDUCATION DEPARTMENT AND THE VARIOUS ACTIVITIES ON OFFER DURING MANIFESTA 7.

FORTRESS (EDUCATION ROOM) FRANZENSFESTE/FORTEZZA

ACCREDITED PROFESSIONALS, PRESS, SPONSORS

FRIDAY, JULY 18, 2 PM—5 PM

PERFORMANCE OF MELATI SURYADARMO, ALÈ LINO

EX ALUMIX BOZEN/BOLZANO—VIA VOLTA, 11

ACCREDITED PROFESSIONALS, PRESS, SPONSORS

FRIDAY, JULY 18, 2.30 PM

PRESS MEETING WITH RAQS MEDIA COLLECTIVE

EX ALUMIX BOZEN/BOLZANO—VIA VOLTA, 11

ACCREDITED PROFESSIONALS, PRESS, SPONSORS

FRIDAY, JULY 18, 5 PM

ALUMIX/EX-ALUMIX/NEXT-ALUMIX *MEDIA EVENT ABOUT THE FUTURE OF BUILDING: HIRSCH, MÜLLER, OTERO-PAILOS, KROPF, STANGELAND

EX ALUMIX BOZEN/BOLZANO—VIA VOLTA, 11

ACCREDITED PROFESSIONALS, PRESS, SPONSORS

FRIDAY, JULY 18, 6 PM

PERFORMANCE OF HIWA K. MOON CALENDAR

EX ALUMIX BOZEN/BOLZANO—VIA VOLTA, 11

ACCREDITED PROFESSIONALS, PRESS, SPONSORS

FRIDAY, JULY 18, 7.30 PM

MANIFESTA 7 COCKTAIL, HOSTED BY MUSEION – MUSEUM OF MODERN AND CONTEMPORARY ART, BOLZANO OPENING OF THE PARALLEL EVENTS IN BOZEN/BOLZANO

TALVERA RIVERBANKS BOZEN/BOLZANO, IN FRONT OF THE MUSEION

ACCREDITED PROFESSIONALS, PRESS, SPONSORS

FRIDAY, JULY 18, 10 PM

PIRATBYRÅN PARTY AT EX ALUMIX

SPIKE ISLAND ‘Supported by the Spike Island Associate Programme’

EX ALUMIX BOZEN/BOLZANO—VIA VOLTA, 11

ACCREDITED PROFESSIONALS, PRESS, SPONSORS

SATURDAY 19/07/2008

OPENING OF ALL THE VENUES

SATURDAY, JULY 19, 10 AM―7 PM

OPENING OF ALL THE VENUES

FRANZENSFESTE/FORTEZZA, TRENTO, ROVERETO AND BOZEN/BOLZANO

PUBLIC, PRESS

SATURDAY, JULY 19, 9.30 AM

OPENING OF FORTEZZA/FRANZENSFESTE IN THE PRESENCE OF LUIS DUNWALDER, PRESIDENT OF THE AUTONOMOUS PROVINCE OF BOLZANO AND SABINA KASSLATTER MUR, COUNCILLOR OF FAMILY AND GERMAN CULTURE OF THE AUTONOMOUS PROVINCE OF BOLZANO

FORTRESS FRANZENSFESTE/FORTEZZA

PUBLIC, PRESS

SATURDAY, JULY 19, 12 PM

OPENING OF EX ALUMIX IN THE PRESENCE OF SABINA KASSLATTER MUR, COUNCILLOR OF FAMILY AND GERMAN CULTURE OF THE AUTONOMOUS PROVINCE OF BOLZANO

EX ALUMIX BOZEN/BOLZANO—VIA VOLTA, 11

PUBLIC, PRESS

SATURDAY, JULY 19, 12.30 PM

PERFORMANCE OF HIWA K, MOON CALENDAR

EX ALUMIX BOZEN/BOLZANO—VIA VOLTA, 11

PUBLIC, PRESS

SATURDAY, JULY 19, 1 PM

PERFORMANCE OF JEREMIAH DAY SMOKE CLEARS, DUST SETTLES

MANIFATTURA TABACCHI ROVERETO—PIAZZA DELLA MANIFATTURA, 1

PUBLIC, PRESS

SATURDAY, JULY 19, 2 PM―5 PM

PERFORMANCE OFMELATI SURYADARMO AND ALÈ LINO

EX ALUMIX BOZEN/BOLZANO—VIA VOLTA, 11

PUBLIC, PRESS

SATURDAY, JULY 19, 3 PM

PERFORMANCE OF FALKE PISANO/WILL HOLDER* WO ICH DIE ERDE AM SCHÖNSTEN FAND

MANIFATTURA TABACCHI ROVERETO—PIAZZA DELLA MANIFATTURA, 1

PUBLIC, PRESS

SATURDAY, JULY 19, 3 PM

OPENING OF THE PALAZZO DELLE POSTE IN TRENTO IN THE PRESENCE OF LORENZO DELLAI, PRESIDENT OF THE AUTONOMOUS PROVINCE OF TRENTO AND MARGHERITA COGO, VICE – PRESIDENT OF THE AUTONOMOUS PROVINCE OF TRENTO AND COUNCILLOR OF CULTURE

PALAZZO DELLE POSTE TRENTO—VIA SS. TRINITÀ, 27

PUBLIC, PRESS

SATURDAY, JULY 19, 5 PM

OPENING OF THE MANIFATTURA TABACCHI AND EX-PETERLINI IN THE PRESENCE OF MARGHERITA COGO, VICE – PRESIDENT OF THE AUTONOMOUS PROVINCE OF TRENTO AND COUNCILLOR OF CULTURE

MANIFATTURA TABACCHI ROVERETO—P.ZZA MANIFATTURA, 1

EX PETERLINI ROVERETO—VIA SAVIOLI, 20

PUBLIC, PRESS

SATURDAY, JULY 19, 5.45 PM

CARRO LARGO PARADE BY CHRISTIAN PHILIPP MULLER LEAVING FROM THE ROVERETO TRAIN STATION IN CORSO ROSMINI REACHING EX-PETERLINI.

ROVERETO TRAIN STATION TO EX PETERLINI

PUBLIC, PRESS

SATURDAY, JULY 19, 5 PM

THE MIRACLE METAL – MEMORIES OF ALUMINIUM TALK BY JEFFREY SCHNAPP

EX ALUMIX BOLZANO—VIA VOLTA, 11

PUBLIC, PRESS

SATURDAY, JULY 19, 10 PM―12 MIDNIGHT

MOBILE ACADEMY : NIGHT LESSON NO1 “ON HESITATION” BY JOSEPH VOGL 3 VIDEO LECTURES HANNAH HURTZIG AND CHRIS KONDEK IN COLLABORATION WITH KARIN HARRASSER

PALAZZO DELLE POSTE TRENTO—VIA SS. TRINITÀ, 27 (SIDE VIA ROCCABRUNA)

PUBLIC, PRESS

SUNDAY 20/07/2008

SUNDAY, JULY 20, 3 PM

PERFORMANCE OF ADAM PENDLETON BLACK DADA: A HISTORY OF ART

MANIFATTURA TABACCHI ROVERETO—P.ZZA MANIFATTURA, 1

PUBLIC, PRESS

SUNDAY, JULY 20, 5 PM—7 PM

THE PIRATE AS ARCHIVIST* – TOOLS AND MATERIALS, WORKSHOP BY JAN GERBER AND SEBASTIAN LÜTGERT

EX ALUMIX BOLZANO/BOZEN—VIA VOLTA, 11

>>

CURATORI

ADAM BUDAK – photo Oliver Oppiz

ANSELM FRANKE/HILA PELEG – photo Oliver Oppiz

RAQS MEDIA COLLECTIVE ADAM BUDAK Adam Budak vive tra Graz e Cracovia e attualmente è curatore per l’arte contemporanea presso la Kunsthaus Graz am Landesmuseum Joanneum a Graz, Austria. Ha studiato teatro alla Jagiellonian University di Cracovia e storia e filosofia dell’arte e dell’architettura presso la Central European University a Praga. Recentemente è tra i promotori del corso di specializzazione in teoria e pratiche curatoriali presso l’Art History Institute della Jagiellonian University di Cracovia. Adam Budak ha curato “Architectures: Metastructures of Humanity, Morphic Strategies of Exposure”, mostra del Padiglione polacco alla 9. Mostra Internazionale di Architettura (2004). Ha lavorato con noti artisti internazionali, quali John Baldessari, Cerith Wyn Evans e Monika Sosnowska, e ha curato diverse mostre all’estero. Tra i progetti recenti: “Protections. This Is Not an Exhibition” e “Volksgarten. Politics of Belonging.

ANSELM FRANKE / HILA PELEG Anselm Franke è direttore artistico dell’Extra City Center for Contemporary Art di Anversa. Fino al 2006 è stato Director of Exhibitions presso il KW Institute for Contemporary Art di Berlino, dove continua a lavorare come co-curatore del Forum Expanded del Festival Internazionale del Cinema di Berlino. Ha realizzato progetti in ambito non solo teatrale ma anche architettonico e accademico. Collabora con diverse riviste, tra cui Piktogram, e sta per conseguire il PhD press il Visual Cultures/Center for Research Architecture at Goldsmiths College London. In occasione di Manifesta 7 Anselm Franke collabora con Hila Peleg, curatore a Berlino. Nata a Tel Aviv, Peleg si è diplomata in storia dell’arte al Goldsmiths College/University of London, dove attualmente studia per ottenere il PhD in Curatorial Knowledge/Visual Cultures. Peleg ha organizzato e co-curato vari progetti internazionali sul tema delle pratiche artistiche e culturali nel Medio Oriente. Di recente ha scritto un libro sull’artista Keren Cytter, pubblicato da Revolver, e ha diretto il film “A Crime Against Art”, lanciato dall’ UNP di Berlino. Sempre a Berlino Peleg e Franke hanno collaborato in occasione delle mostre “Imaginary Number” al KW (2005) e “Clinic – A Pathology of Gesture” al HAU (2006).

RAQS MEDIA COLLECTIVE (Jeebesh Bagchi, Monica Narula & Shuddhabrata Sengupta) è un collettivo di artisti, professionisti dei media, curatori, ricercatori, editori e catalizzatori di processi culturali. Il loro lavoro, presentato nei più importanti spazi ed eventi internazionali, li colloca nell’ambito di intersecazione tra arte contemporanea, indagine storica, speculazione filosofica, ricerca e teoria, traducendosi di volta in volta in installazioni, prodotti mediatici sia online che offline, performance e incontri. Vivono a Delhi e lavorano per il “Sarai”, un programma del Centre for the Study of Developing Societies che hanno co-fondato nel 2000. Sono inoltre membri del collettivo editoriale della collana “Sarai Reader

TEAM COMITATO MANIFESTA 7

Hedwig Fijen Presidente Allard Huizing Vicepresidente Marilena Defrancesco Membro e Tesoriere Onorario Birgit Oberkofler Membro e Segretaria Onoraria Gianluigi Bozza Rappresentante, Provincia di Trento Antonio Lampis Rappresentante provincia di Bolzano/Bozen

TEAM MANAGERIALE

Hedwig Fijen Direttore Fabio Cavallucci Coordinatore per la Provincia di Trento Andreas Hapkemeyer Coordinatore per la Provincia di Bozen/Bolzano Cristina de Tisi Project Manager per la Provincia di Trento

CURATORI

Adam Budak Anselm Franke, Hila Peleg Raqs Media Collective: Monica Narula, Jeebesh Bagchi, Shuddhabrata Sengupta

DIPARTIMENTO ORGANIZZATIVO

Trento

Cristina Maymone Capo Ufficio Betty Balduin Responsabile Viaggi ed Ospitalità Sara Dolfi Assistente al coordinamento per la Provincia di Trento

Bolzano

Lisa Mazza Capo Ufficio Marion Lafogler Assistente

PRODUZIONE

Responsabili della Produzione Peter Paul Kainrath Sabrina Michielli

Chiara Prada Assistente Responsabili della Produzione

Assistenti Produzione Francesca Batori Marianna Liosi Valentina Malossi Chiara Veronesi Katharina Kolakowski

Weber+Winterle Architett Direttori Tecnici

Assistenti Tecnici Andrea Polato Bolzano Erwin Canderle Fortezza Thomas Pilati Trento Andrea Miserocchi Rovereto

DIPARTIMENTO COMUNICAZIONE

Alessandra Santerini Responsabile della Comunicazione

Ufficio Stampa

Chiara Costa Stampa Internazionale e Nazionale Danilo Fenner Stampa Locale, Trentino Klaus Hartig Stampa Locale, Alto Adige/Sud Tirol

Assistenti Sofia Patat Francesca Rossi

Relazioni Internazionali, Programmi Speciali ed Eventi

Daniele Maruca con Chiara del Senno

Assistenti Silvia Scarpa Tim van Lingen

DIPARTIMENTO EDUCATIVO

Yoeri Meessen Responsabile dell’Educazione

Trentino

Francesca Sossass Coordinatore

South Tyrol

Thea Unteregger Coordinatore

Barbara Mahlknecht Assistente

Art Mediators

Romina Abate, Antonia Alampi, Marco Anesi, Dorothea Arbesser, Martina Baroncelli, Oriana Bosco, Barbara Campaner, Silvia Conta, Valentina Curandi, Daria Ghiu, Nathaniel Katz, Riccardo Lami, Linda Jasmin Mayr, Melanine Mölgg, Marion Oberhofer, Martina Oberprantacher, Alexandra Ross, Karin Schmuck, Giovanna Tamassia, Chiara Villani

PROGRAMMA SOSTENITORI

Mariapaola Spinelli

INDEX

MANAGING EDITOR Maria Cristina Giusti

EDITORS Rana Dasgupta Stephen Haswell Todd Dan Kidner

ENGLISH EDITOR Jonathan Turner

ITALIAN EDITOR Sara Dolfi Agostini Maria Paola Spinelli Claudia Zini

GERMAN EDITOR Julia Moritz

ENGLISH-ITALIAN TRANSLATORS Anny Ballardini Laura Iseppi De Filippis

ENGLISH-GERMAN TRANSLATORS Haimo Perkman Kerstin Knepper

DESIGN GRAFICO E SITO INTERNET

Markus Weisbeck Florian Feineis Max Weber Pascal Kress

Surface, Frankfurt am Main

MOSTRA SCENARIOS (FORTEZZA /FRANZENFESTE)

CuratorI Adam Budak Anselm Franke/ Hila Peleg Raqs Media Collective: Monica Narula, Jeebesh Bagchi, Shuddhabrata Sengupta

Julia Moritz Assistante Curatore

Silvia Ploner Assistente

MOSTRA _ THE REST OF NOW_ (BOLZANO / BOZEN)

Curatori Raqs Media Collective: Monica Narula, Jeebesh Bagchi, Shuddhabrata Sengupta

Denis Isaia Assistante Curatore

Consulenti Curatoriali Anders Kreuger Nikolaus Hirsch Graham Harwood

Architetti Nikolaus Hirsch / Michel Müller

Assistenti Daniela Unterholzner Marianna Sabena Elisa Tosoni

MOSTRA THE SOUL (TRENTO / TREINT)

Anselm Franke/Hila Peleg Curatori

Katia Anguelova Assistente Curatore

Nana Bahlmann Research Assistant

Architetti Kuehn Malvezzi

Assistenti Fabrizia Endrizzi Irene Leveghi

MOSTRA PRINCIPLE HOPE (ROVERETO)

Adam Budak Curatore

Lorenzo Pezzani Assistente Curatore

Consulenti Curatoriali Krist Gruitjhuisen Tobi Maier Nina Möntmann Andreas Spiegl Christian Teckert

Baldessari Architetto

Assistenti Veronica Bellei Luisa Filippi

INTERNATIONAL FOUNDATION MANIFESTA

Hedwig Fijen Direttice Saskia van der Kroef Coordinatore Yoeri Meessen Relazioni Esterne Suzanne Dijkema Capo Ufficio Marieke van Hal Responsabile Found Raising George Konig Contabilità

ATTUALI MEMBRI DEL BOARD 2008

Gilane Tawadros Presidente Viktor Misiano Vice Presidente Renze Hasper Tesoriere

Daniel Birnbaum Rettore dell’Accademia d’Arte Städelschule di Francoforte, Direttore del Portikus di Francoforte Iara Boubnova Direttore dell’Istituto di Arte Contemporanea a Sofia, Curatore di Manifesta 4 Fabio Cavallucci Direttore della Galleria Civica di Trento, Coordinatore di Manifesta 7 Charles Esche Direttore del Van Abbemuseum di Eindhoven Massimiliano Gioni Curatore al New Museum of Contemporary Art di New York, Curatore Manifesta 5 Andreas Hapkemeyer Precedente Direttore del Museion di Bolzano, Coordinatore di Manifesta 7 Sirje Helme Direttore del KUMU Museum di Tallin Allard Huizing Avvocato di Greenberg Traurig ad Amsterdam Sarat Maharaj Professore di Arti visive and Sistemi Cognitivi alla Lund University di Malmö Marieke Sanders ten Holte Precedente Membro del Parlamento Europeo, Amsterdam

COMITATO ONORARIO

Sandro Bondi Presidente del Comitato Onorario e Ministro Italiano per i Beni e le Attività Culturali

Egbert Frederik Jacobs Ambasciatore del Regno dei Paesi Bassi in Italia

Lorenzo Dellai Presidente della Provincia Autonoma di Trento

Luis Durnwalder Presidente della Provincia Autonoma di Bolzano

Margherita Cogo Vice Presidente e Assessore alla Cultura della Provincia di Trento

Sabina Kasslatter-Mur Assessore alla Famiglia, ai Beni Culturali e alla Cultura Tedesca della Provincia di Bolzano

Luigi Cigolla Assessore al Patrimonio, Cultura Italiana e Edilizia Abitativa della Provincia di Bolzano

Florian Mussner Assessore alla Scuola e alla Cultura Ladina, e ai Lavori Pubblici della Provincia di Bolzano

Alberto Pacher Sindaco di Trento

Luigi Spagnolli Sindaco di Bolzano

Guglielmo Valduga Sindaco di Rovereto

Johann Wild Sindaco di Fortezza

Lucia Maestri Assessore alla Cultura del Comune di Trento

Sandro Repetto Assessore al Patrimonio e alle Politiche della Casa del Comune di Bolzano

Primo Schönsberg Assessore alla Cultura, Ricerca e Piano di Sviluppo Strategico del Comune di Bolzano

Giovanni Cipolletta Vice Sindaco del Comune di Fortezza

Elmar Pichler-Rolle Vice Sindaco e Assessore alle Attività Economiche e alle Finanze del Comune di Bolzano

Carla Di Francesco Direttore generale PARC

Franco Bernabè Presidente MART – Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto

Alois Lageder President MUSEION – Museum of Modern and Contemporary Art Bozen/Bolzano

Gabriella Belli Direttore MART – Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto

Corinne Diserens Direttore MUSEION – Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Bolzano

Innocenzo Cipolletta Presidente Università di Trento

Hanns Egger Presidente della Libera Università di Bolzano

Davide Bassi Rettore dell’Università degli Studi di Trento

Rita Franceschini Rettore della Libera Università di Bolzano >>>>

>>>>>>

PARALLEL EVENTS BOLZANO/BOZEN Parallel Events Südtirol/Alto Adige

1. BOLZANO E DINTORNI 2. BASSA ATESINA / OLTRADIGE 3. MERANO E DINTORNI 4. VAL VENOSTA 5. VAL GARDENA 6. BRESSANONE VIPITENO E VALLE ISARCO 7. VAL PUSTERIA

1. BOLZANO E DINTORNI

antonella cattani contemporary art Via Catinaccio 1/a, BOZEN/BOLZANO T +39 0471 981884 info@accart.it Orario d’apertura: mar-ven 10.00-12.30, 15.30-19.30; e su appuntamento http://www.accart.it

MARCO TIRELLI – Mostra personale 17.05. – 04.09.2008 A cura di Letizia Ragaglia Inaugurazione: 16.05.2008 (18:30) evento nell’ambito della mostra 16.07.2008 (18:30)

Lo spazio della Galleria trasformato per l’occasione in contemporaneo studiolo, si presenta come una scatola magica in cui galleggiano i disegni a carbone e le tempere. Tirelli concepisce il suo intervento come un’autoritratto, in cui si mescolano forme fisiche e mentali, proprio come accadeva negli studioli dell’Umanesimo, configuarti come luoghi della mente in cui avveniva una sorta di transfert tra gli oggetti esposti alle pareti e la persona che ne occupava lo spazio. Le geometrie che compongono la mostra sono degli strumenti per avviare una ricognizione immaginifica del reale.

TOWN DOWN – Ulrich EGGER 06.09. – 31.10.2008 A cura di Valerio Dehò Inaugurazione: 05.09.2008 (18:30)

La mostra presenta un progetto espositivo strettamente legato al tema degli spazi urbani periferici, del cambiamento delle città contemporanee e anche alle tracce e ai segni di vita lasciate in questi spazi dai suoi abitanti. Egger indaga con lo strumento della fotografia le periferie, gli spazi abbandonati o che stanno per essere trasformati, delle città europee. Queste fotografie vengono poi assemblate con materiali pesanti, come lastre di ferro, tubi, putrelle, in generale dei materiali edili . Lo stesso particolare allestimento in galleria la trasformerà in un cantiere edile richiamando in modo forte ed esplicito il concetto della mostra.


ar/ge kunst Galleria Museo Via Museo 29, BOZEN/BOLZANO T +39 0471 971601 info@argekunst.it Orari d’apertura: mar-ven 10.00-13.00, 15.00-19.00; sa 10.00-13.00 http://www.argekunst.it

alp-traum 12.07. – 31.08.2008 con Maria Gamper, Sonia Leimer, Philipp Messner, Krüger & Pardeller, Leander Schwazer, Karl Unterfrauner A cura di Sabine Gamper Inaugurazione: 11.07.08 (19:00)

Lungo una ricerca del proprio e dell’altro, vengono mostrate diverse posizioni artistiche che si occupano di parametri esterni, spaziali e costruttivi. In questo ambito viene posta la domanda intorno alle forme e alle strutture che definiscono il nostro ambiente costruito, culturale, naturale.Con quali strategie possiamo affinare la percezione? Quali forme determinano il nostro ambiente sia costruito che naturale? Come guardiamo dietro alle facciate? Attraverso quali strutture si stabiliscono posizioni interne ed esterne, si situano vicinanza e distanza?

Paesaggio realistico – Spazio immagine movimento nel segno della liberazione delle arti dai confini Relazione in lingua tedesca di Franck Hofmann, (critico d’arte, Berlino) E presentazione die video di Werner Gasser, (artista, Merano/Berlino), „rien.nul-zero“, 2006 und „Dich werde ich auf Händen tragen“, 2005 24.7.2008, (19:00)

In che misura può contribuire il realismo come strategia a una caratterizzazione del paesaggio secondo la natura (nel polisemico senso della parola)? E cosa significa di contro per la nostra concezione del realismo limitare la natura nell’ambito del paesaggio urbanizzato e umanizzato?

estetica virtuale Discussione e presentazione del libro Inigo Manglano-Ovalle, Philipp Messner 25.07.2008, (19:00)

Al centro del colloquio si situano due opere degli artisti – il lavoro “Phantom Truck“ di Manglano-Ovalle presentato alla Documenta 2007 e il lavoro „Die Produktion der Konstruktion“ di Messner, che fu presentato nel 2007 negli spazi della Galleria Museo a Bolzano.

tra-monti 13.09. – 30.10.2008 con Martina Drechsel, Werner Gasser, Sissa Micheli, Christian Niccoli, Elisabeth Weiss, Letizia Werth A cura di Sabine Gamper Inaugurazione: 12.09.08 (19:00)

Lungo una ricerca del pro-prio e dell’altro, vengono mostrate diverse posizioni artistiche che si occupano della domanda intorno ai parametri intimamente umani e psichici. In questo ambito viene posta la domanda del legame dell’individuo con la nostra realtà contemporanea.Chi siamo? Come ci muoviamo da individui in una società? In che cosa consiste la nostra vita quotidiana? Come affrontiamo i nostri concittadini? Quali conflitti caratterizzano la nostra vita? Cosa ci da un senso?


Associazione Artisti Provincia di Bolzano c/o Galleria Civica Bolzano, Piazza Domenicani 25, BOZEN/BOLZANO asso.art@tiscalinet.it

M O D U L I 01.07. – 31.08.2008 con 16 artisti dell’associazione A cura di Prof. Mario Cossali, Rovereto

L’evento MODULI consiste di un ciclo di quattro mostre di arte contemporanea.

1° MODULO: “figura e storia” 03.-15.07.2008 con Luciana Antonello, Celestina Avanzini, Giovannna Da Por, Mariagrazia Romeo Inaugurazione: 02.07.2008 (18:00)

2° MODULO: “lo scrigno dei segni” 18.-31.07.2008 con Marzio Ghiotto, Lucia Nardelli, Alma Olivotto, Hana Usui Farabegoli Inaugurazione: 17.07.2008 (18:00)

3° MODULO: “luoghi e percorsi” 03.-16.08.2008 con Omar Balzanelli, Edy Boldrin, Chiro, Elisabetta Vazzoler Inaugurazione: 02.08.2008 (18:00)

4° MODULO: “natura visionaria” 19.-31.08.2008 con Enrico Farina, Tanja Iarussi, Davide Ottoni, Paolo Profaizer Inaugurazione: 18.08.2008 (18:00)


BLU CENTER di Josef Dalle Nogare Via Maso della Pieve 2, BOZEN/BOLZANO info@dallenogare.com

25.05. – 23.09.2008 A boisterous something – Alex Cecchetti Inaugurazione: 24.05.2008 (16.00) Performance “I Giocatori”: 20.07.2008 (18:30)

Blu Center presenta A boisterous something, mostra personale di Alex Cecchetti, artista Italiano di base a Parigi. A boisterous something è composta da recenti lavori video ed una performance. Ogni opera è relazionata attraverso un gioco di scambi tra matrice narrativa, ribaltamento sociale, e violenza. Sarà disponibile, in oltre, la consultazione della rivista “THE UNREADy” nelle sue incursioni più recenti all’interno di altre riviste.


Piccolo Teatro Carambolage Via Argentieri 19, BOZEN/BOLZANO T +39 0471 981790 info@carambolage.org http://www.carambolage.org

„Ben & Gus“ liberamente tratta dal pezzo “Il calapranzi” di Harold Pinter Una produzione propria di Carambolage con Lissy Pernthaler e Monica TretT Regia: Jean-Marc Esposito 9./10./11./16./17./18./22./23./24./25.10.2008 (20:30)

L’azione si sviluppa in un seminterrato spoglio e desolato dove i due personaggi, Ben e Gus sono in attesa di qualcosa. Ben è il più autoritario e trascorre il tempo leggendo il giornale, Gus invece è più passivo. Ne derivano dialoghi vuoti, illogici, irrazionali. Nel corso delle battute si scopre che essi sono due killer professionisti che attendono istruzioni da un misterioso capo. L’attesa è snervante. Il dramma termina con una sorpresa che vi lasciamo scoprire…


Centro culturale Claudio Trevi della Provincia Autonoma di Bolzano – Assessorato alla Cultura in lingua italiana Via Cappuccini 28, BOZEN/BOLZANO T +39 0471 300980 centrotrevi@provincia.bz.it Orari d’apertura: lun 14.00-18.30; mar/mer/ven 10.00-12.30/14.00-18.30; giov 10.00-20.00

Il gesto del suono 19.06. – 31.07.2008 John Cage, Fred Frith, Meredith Monk, Demetrio Stratos, in ritratto anche Steve Beresford, Anthony Braxton, Franco Battiato, e altri A cura di Claudio Chianura

Inaugurazione: 19.06.2008 (19:00) VOYAGE THAT NEVER ENDS concerto di Stefano Scodanibbio al contrabbasso http://www.stefanoscodanibbio.com

Una nuova iniziativa dedicata alla scena musicale, alla sperimentazione, alla ricerca nel contemporaneo ed alla contaminazione dei generi, a cura dell’ufficio cultura della Provincia Autonoma di Bolzano – Alto Adige. Una mostra video fotografica sul tema dell’esecuzione musicale, un Cd antologico, un booklet: musica, video, fotografie.


Elektronika – Biennio per musica e nuove tecnologie Conservatorio di Musica “C. Monteverdi” Bolzano e AntiSonic T +39 0471 978764 carlobenzi@gmail.com http://www.konservatoriumbozen.it

“Klangwege”, concerto per strumenti e Live Electronics

con Miriam Akkermann, flauto, Nicola Baroni, violoncello, Carlo Benzi, piano, Bruno Demetz, sassofono, Harald Ebnicher e Thomas Winkler, percussione, Marco Giuliani, piano, Michael Lantschner, tromba, Barbara Schindler, arpa, Emanuele Zottino, piano. Le composizioni ed improvisazioni risultano da un lavoro comune del gruppo.

09.09.2008, 8.30 pm Galleria Civica, Piazza Domenicani 19, BOZEN/BOLZANO

11.09.2008, 6 pm Aula Magna della Libera Università di Bolzano, Via Sernesi 1, BOZEN/BOLZANO “Music for instruments and computer”– In collaboration with the Faculty of Informatics

22.09.2008, 11 am Aula Magna dl Liceo Scientifico “Torricelli”, Via Rovigo, BOZEN/BOLZANO

21.10.2008, 8:30 pm Centro Giovanile Culturale UFO BRUNECK/BRUNICO

Il gruppo AntiSonic, composizione e improvvisazione, si propone nel progetto “Klangwege” di esplorare le possibilità timbriche di alcuni strumenti mediante il mezzo elettronico, tanto trasformando i loro suoni in tempo reale quanto aggiungendo ad essi suoni di sintesi. Sulla base di un repertorio di gesti ed articolazioni sonore condivise vengono realizzate composizioni estemporanee accanto ad altre elaborate invece a tavolino.


EURAC – Accademia Europea Bolzano Viale Druso 1, BOZEN/BOLZANO T +39 0471 055031 tower@eurac.edu Orari d’apertura: lun-ven 14:00-18:00 http://tower.eurac.edu

MUSEION at the EURAC tower 10.07. – 26.09. / 23.10. – 12.12.2008 con Brave New Alps, Jacopo Candotti, Hans HS Winkler A cura di Annelie Bortolotti, Letizia Ragaglia

10.07.2008 (18:30) Jacopo Candotti con l’Istituto di Medicina Genetica 23.10.2008 (18:30) Hans Winkler con l’Istituto per le Mummie e l’Iceman

MUSEION, il Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Bolzano, ed EURAC, il centro di ricerca scientifica di Bolzano, collaborano per la realizzazione di un progetto comune: la rassegna di mostre “MUSEION at the EURAC tower”. Artisti locali ed internazionali si confrontano con i ricercatori al fine di elaborare insieme i temi dell’attività di ricerca dell’EURAC. Nel 2008 la collaborazione offre tre mostre dedicate ai temi del traffico, della genetica e delle mummie.


Facoltà di Design e Arti, Libera Università di Bolzano via Sernesi 1, BOZEN/BOLZANO orario d’apertura: lun-dom, 10:00 – 18:00 T +39 0471 015000 design-art@unibz.it http://www.unibz.it/design-art

16.07. – 21.09.2008 Inaugurazione: 15.07.2008, (18:00)

Vladimir Archipov meets Bolzano 22 oggetti di uso quotidiano, creati da persone comuni per risolvere le più disparate esigenze e appartenenti alla vasta collezione di Vladimir Archipov, verranno ricostruiti da un gruppo di studenti in un workshop con Vladimir Archipov e il designer Kuno Prey. Questa esperienza darà ai ragazzi lo spunto per creare nuovi artefatti – anch’essi successivamente esposti – che rispecchino le esigenze e le condizioni di vita di uno studente a Bolzano.

Alles in Butter, mostra di design Non si gioca con il cibo! Oppure sì? Ogni persona ha le proprie abitudini alimentari. Vivendo in una comunità ci siamo adeguati a determinate norme e regole che chiamiamo cultura della tavola. Alcuni studenti della Facoltà, seguiti dal designer e docente Steffen Kaz, hanno analizzato e sviluppato in questa mostra i temi del mangiare e del bere senza trascurarne abitudini e norme.

Archivio Mostra fotografica sul tema dell’archivio nata da un workshop tenuto da Paolo Riolzi, fotografo e docente della Facoltà, con un gruppo di studenti. Parole, immagini e suoni costituiscono il nostro archivio, la nostra memoria. I processi di “ibridazione testi e immagini” moltiplicano i sistemi di accesso alle informazioni, rendendo sempre più fluidi i luoghi dove depositare le tracce del nostro presente e del nostro passato. Libri, cd, Tefonini, rete, pellicole, nastri magnetici, sensori, Tecamere registrano il presente e archiviano la storia.


Festival Bolzano Danza – 24° festival e stage internazionale di danza 09.07. – 31.07.2008 Teatro Comunale Bolzano, piazza Verdi 40, BOZEN/BOLZANO Tickets: +39 0471 304130 email: bolzanodanza@ntbz.net http://www.bolzanodanza.it

deGENERATION 20.07.2008 (21:30) c/o MMM Firmian Via Castel Firmiano 53, BOZEN/BOLZANO http://www.messner-mountain-museum.it coreografia: Hofesh Shechter Dance Company

Hofesh Shechter è uno dei più promettenti coreografi della scena britannica contemporanea, alla guida di uno strepitoso ensemble. deGENERATION, è un trittico di esilarante fisicità, per raccontare il mondo dell’adolescenza e della giovinezza, tra ironia e momenti d’ombra. La prima partitura per sei danzatori, Cult, vincitrice dell’Audience Award al prestigioso The Place Prize 2004, è un’ironica e cupa panoramica sulle virtù che guidano la società e i singoli individui. Fragments è un fine e intenso duetto. Uprising è una seducente e complessa pìece per sette danzatori spinti al limite in un forsennato viaggio della speranza.


Galleria foto-forum Via Weggenstein 2, BOZEN/BOLZANO T/F +39 0471 982159 info@foto-forum.it Orari d’apertura: mar-ven 15-19, sab 10-12.30, da metá giugno a metá setttembre: giov-ven 15-19 http://www.foto-forum.it

Trip progetto d’arte interattivo 20.07. – 31.10.2008

Col progetto trip invitiamo i visitatori di Manifesta 7 a scattare delle foto intorno ai luoghi di Manifesta 7 (per esempio in viaggio da un luogo di Manifesta all’altro o da un luogo ritornando a casa) e di spedirle alla galleria foto-forum. Le foto pervenute saranno esposte in galleria foto-forum. Le foto possono essere inviate come stampe via posta o come foto digitali via e-mail, il formato dovrebbe essere jpeg, la risoluzione 300 dpi e la grandezza ca. 20×30 cm. Si possono spedire al massimo 3 foto per partecipante.


Galleria Goethe Via della Mostra 1, BOZEN/BOLZANO T +39 0471 975461 info@galleriagoethe.it Orari d’apertura: lun-ven 10.00-12.30, 15.30-19.30. sa 10.00-12.30 http://www.galleriagoethe.it

25.09. – 25.10.2008 Robert Pan – mostra personale Inaugurazione: 25.09.2008 (18:00)

I lavori di Robert Pan trovano la propria forma espressiva nella luce, nella trasparenza e soprattutto nel colore. Le sue opere nascono da un complesso procedimento di addizioni. I quadri si compongono di vari strati di resina, nei quali vengono immessi diversi pigmenti di colore, che poi attraverso un lavoro di attenta rifinitura si fondono in un insieme cromatico. Le molteplici stratificazioni di resina colorata danno luogo ad un tutto splendente, a quadri di enorme intensità, come fuochi d’artificio visivi, che rinviano alla forza della vita, alla forza e all’energia cosmica.


Galleria Goethe2 Via Cappuccini 26, BOZEN/BOLZANO T +39 0471 323938 goethe2@goethe2.191.it Orari d’apertura: lun-ven 15:00-19:00, sa 10.00-12.30, mattina su appuntamento http://www.goethe2.191.it

21.06. – 25.07.2008 Respira – Daniela Chinellato Performance: 16.07.2008 (19:45)

RESPIRA nasce da “crash test”, performance avvenuta presso la galleria nel 2007, consistente nella creazione di una grande testa d’argilla (h 3m) e la sua successiva violenta, necessaria distruzione. L’attuale esposizione consiste in una specie di scavo archeologico dove i cocci formano sul pavimento la scritta RESPIRA. La scritta subisce col tempo modifiche sia con l’intervento del pubblico che può acquistare i cocci, sia attraverso la performance eseguita in collaborazione degli studenti delLliceo Artistico di Bolzano che interverranno su questo “scavo” e lo trasformeranno in qualcosa d’altro.

19.09.-24.10.2008 Lost and found – Hubert Kostner Inaugurazione: 19.09.2008 (19:00)

Nelle sue sculture e nei suoi quadri, per lo più di piccolo formato, Hubert Kostner prende lo spunto dal paesaggio che lo circonda, straniandolo nei modi più svariati. Ripetutamente l’artista fotografa dei pezzi di legno trovati, combinandoli successivamente con elementi architettonici in miniatura, in modo tale da creare l’impressione di un paesaggio montano con albergo o terrazza panoramica. Soltanto in un secondo momento si evidenziano le contraddizioni e i punti di rottura; l’osservatore allora forse proprio per la dimensione ironica si interessa anche della questione critica.


Comune di San Genesio e gruppo „Local to local“ Taberhof a Valas – JENESIEN/SAN GENESIO Orario d’apertura: 16. Juli bis 31. August, Donnerstag bis Sonntag 12-18 Uhr http://www.localtolocal.org

LOCAL TO LOCAL: Istituto per affari alpini 16.07. – 31.08.2008 progetto interculturale con Andreas Geisselhardt, Gabriela Oberkofler, Hyun Hee Im, Ilke Yilmaz, Jang-Young Jung, Kestutis Svirnelis, Markus Ambach, Michael Zinganel/Michael Hieslmair, Rainer Ganahl, Siggi Hofer, Stefan Rohrer

Inaugurazione: 16.07.2008 (19:00) con la banda musicale di Valas, „Die Gamsigen“e Karaoke Alpin

20.07.2008 escursione guidata „Local- Global- dalla cittá in montagna“ con Markus Ambach Partenza ore 11 stazione a valle della funivia S.Genesio (portare scarponcini da escursione!) 17.00 rinfresco, 18.00 Christa Romen legge Norbert C. Kaser, 19.00 Karaoke Alpin

Un maso sudtirolese, perfettamente conservato nella sua struttura originaria viene trasformato in un Istituto temporaneo d´ Arte Contemporanea. Grazie al dialogo diretto con gli artisti e abitanti del luogo nascono dei progetti che valorizzano la specificità della regione, riflettendo le relazioni locali tra patria, turismo e tendenze universalizzanti dell’attuale economia.


Kunst Meran/o arte & Arnold Dall’O Money eat soul – Arnold Dall’O 18.07.2008, 20:00 Performance di Arnold Dall’O, Prati del Talvera, Bolzano

Il denaro divora l’anima, money eat soul, parla del valore del denaro. Un denaro che sembra definire il valore del singolo. Denaro che decide la politica così come la classe sociale. Denaro che muove il governo e che rende muti i critici. Denaro che decide il nostro quotidiano. Denaro di metallo che non placa nessuna fame.


Lungomare Gallery Via Rafenstein 12, BOZEN/BOLZANO http://www.lungomare.org

TRANSLATING TRADITION 16.05. – 01.08.2008 con: Denise Bonapace, Luisa Lorenza Corna, __fabrics interseason, Sophie Kier, Max Lamb, Julia Lohmann & Gero Grundmann A cura di Angelika Burtscher & Daniele Lupo Inaugurazione: 16.05.2008 (19:00)

“translating tradition” tematizza le tradizioni dell’Alto Adige invitando designer internazionali a proporne un nuovo contesto interpretativo. L’Alto Adige e la sua storia costituiscono il punto di partenza del progetto, designer internazionali ne sono gli “interpreti” che guardano con occhio esterno ai rapporti pubblici e sociali legati alla storia di questa regione. La mostra propone una riflessione sullo scambio e lo sviluppo del possibile potenziale insito nei messaggi non verbali delle tradizioni. Le tradizioni forniscono un punto di partenza per riformulare idee e concezioni eporle in nuove prospettive.

PLACE IT 17.07. – 13.10.2008 Luoghi di racconto nello spazio pubblico della città di Bolzano con Alexander Egger, Kasia Korczak / Slavs & Tatars, Luna Maurer & Roel Wouters, Manuel Raeder A cura di Angelika Burtscher Inaugurazione: 17.07.2008 (19:00)

Place it è un progetto sulla comunicazione visiva nello spazio pubblico. Il progetto individua alcune possibili superfici di comunicazione nella città di Bolzano sulle quali i designer sono invitati a realizzare degli interventi che possano mettersi in relazione con i luoghi riflettendo sugli aspetti della loro storia come del presente e del futuro. Il progetto si serve degli strumenti della comunicazione visiva e intende conciliare la rilevanza politico sociale del graphic design con le sue funzioni di base e allo stesso tempo sperimenta con la sua capacità di esprimere contenuti, di visualizzare temi geopolitici e socio culturali rilevanti per una città.

EN/COUNTERPOINTS 20.07. – 09.08.2008 Laboratori ed eventi interculturali con Committee for Radical Diplomacy, Hiwa K, Amy Plant, UNWETTER Ospiti: Alessio Antoniolli, Franco La Cecla A cura di Paolo Plotegher in collaboration con Lungomare Gallery

En/counterpoints sono una serie di laboratori ed eventi interculturali che prevedono l’intervento di artisti e teorici internazionali che si occupano di processi partecipativi e organizzativi, il coinvolgimento di partecipanti italiani, tedeschi, ladini e di vari altri gruppi linguistico culturali presenti a Bolzano, e la mediazione di associazioni che lavorano con “migranti” presenti sul territorio. Filo conduttore degli incontri sarà quello degli spazi informali di aggregazione: utilizzando approcci creativi elaborati in seno a esperienze artistiche contemporanee, En/counterpoints si propone di sperimentare forme di socialità trasversali alle diverse identità culturali presenti su un territorio specifico.

PARTECIPANTI, CONNESSI E inDIPENDENTI 11., 12., 13.09.2008 Tre giorni di performance alla Galleria Lungomare: Performance, workshops, incontri con Ana Borraho & João Galante, Yingmei Duan, Luigi Coppola & Loss Group

Il weekend della performance alla Galleria Lungomare propone territori di osservazione e di analisi del linguaggio performativo contemporaneo. Il progetto presenta le performance di Ana Borraho & João Galante, Yingmei Duan e Luigi Coppola & Loss Group accomunati dall’interesse di lavorare sull’”estetica della relazione” e sulla partecipazione del pubblico a volte sottile e ironica, a volte esplicita e provocatoria. Durante i tre giorni ha inoltre luogo un incontro che riunisce esperti, critici e artisti a discutere e a presentare diversi approcci dell’arte performativa ed un workshop formativo di Yingmei Duan e Luigi Coppola finalizzato alla realizzazione di una performance che viene presentata come evento di chiusura.


MUSEION Via Dante 2, BOZEN/BOLZANO http://www.museion.it

Sguardo periferico e corpo colletivo 24.05. – 21.09.2008

La mostra discute la questione dei corpi collettivi nell’arte visiva contemporanea, in considerazione della sua stretta relazione con l’architettura e la performance, e in modo particolare con la danza. La mostra analizza come le proposte artistiche più recenti siano state influenzate dalle Avanguardie Americane del Secondo Dopoguerra, che a loro volta avevano ripreso le sperimentazioni sviluppate all’inizio del XX secolo tra la Germania, la Polonia, la Russia e altri paesi. In questa prospettiva, l’esposizione e il relativo catalogo presentano una raccolta di opere, film, performance, documenti e testi da Meyerhold fino all’arte contemporanea, esplorando la concezione e l’utilizzo del “corpo collettivo” come strategia critica, mediante la quale viene indagata l’eredità della nostra storia recente.

Museion al Filmclub Via Streiter 8, BOZEN/BOLZANO http://www.filmclub.it

11.09.2008 programma con Deimantas Narkevicius 18.09.2008 proiezione del film Antônio Das Mortes. O dragão da maldade contra o santo guerreiro (1969), regia: Glauber Rocha 19.09.2008 proiezione dei film Aus dem Osten (1993), Süden (1999), Jenseits von Sonora – Mexiko (2003), regia: Chantal Ackermann

Matti Braun – ÖZURFA 04. 10. – 07. 12. 2008 Atelier Museion Inaugurazione: 03.10.2008

Sanliurfa, ovvero Urfa, una città del Sud est dell’Anatolia, è il tema del progetto dell’artista Matti Braun (Berlino, 1968), che vive e lavora a Colonia. Alcuni archeologi considerano Sanliurfa la culla della civiltà; musulmani ed ebrei la venerano come una città santa, in cui probabilmente nacque Abramo. Ancora oggi La mostra “Özurfa” è dedicata agli scenari e alle persone collegati a questi miti, senza pretendere di verificare i fatti o creare relazioni di causalità. L’esposizione è organizzata dal Museum Ludwig di Colonia in collaborazione con Museion.

SONIC YOUTH etc.: SENSATIONAL FIX 11. 10. 2008 – 04. 01. 2009 A cura di Roland Groenenboom Inaugurazione: 10.10.2008

La mostra, che ha come tema le attività multidisciplinari dell’innovativa band americana Sonic Youth fin dalla sua formazione nel 1981, è incentrata sulle collaborazioni del gruppo con artisti visuali, film-maker, designer e musicisti e su una scelta di lavori di artisti selezionati dalla band stessa.

Piccolo Museion Via Sassari 17/25, BOZEN/BOLZANO Il piccolo Museion è nato dalla collaborazione tra l’Ufficio cultura italiana della Provincia Autonoma di Bolzano e Museion. 16.06. – 20.09.2008 Alexander Schellow – out take: Bozen | Bolzano 02.10. – 07.12.2008 Jim Lambie – Leatherette


associazione culturale neon BOZEN/BOLZANO / TRENTO / ROVERETO info@neoncampobase.com http://www.neoncampobase.com

FUORI CONTESTO 20.07. – 20.10.2008 manifesti gialli con frasi di 32 artisti diffusi negli spazi delle pubbliche affissioni dei Comuni di Rovereto, Trento e Bozen/Bolzano. Con Mario Airò, Massimo Bartolini, Gianfranco Baruchello, Elisabetta Benassi, Luca Bertolo, Pino Boresta, Anna Valeria Borsari, Gea Casolaro, Annalisa Cattani, CuoghiCorsello, Emilio Fantin, Michael Fliri, Alberto Garutti, The Grossi Maglioni Magic Duo, Domenico Mangano, Amedeo Martegani, Fabio Mauri, Marzia Migliora, Mocellin/Pellegrini, Liliana Moro, Maurizio Nannucci, Giancarlo Norese, Paolo Parisi, Alessandro Piangiamore, Cesare Pietroiusti, Alfredo Pirri, Mili Romano, Adriana Torregrossa, Cesare Viel, Luca Vitone, Alberto Zanazzo, Zimmerfrei. A cura di Daria Filardo, Cecilia Guida, Gino Gianuizzi

Parole al posto delle immagini, si trovano a convivere insieme con la pletora di messaggi (mediatici/pubblicitari / informativi/ecc.) che invadono l’orizzonte visivo della città. L’intento è quello di distrarre il lettore dal suo abituale paesaggio urbano, strutturato nell’organizzazione spaziale come concettuale. La volontà è di provocare un’interruzione, catturare l’attenzione e sviare il normale corso della percezione della quotidianità introducendo una condizione creativa e attiva.


Südtiroler Künstlerbund – Galerie Prisma Via Weggenstein 12, BOZEN/BOLZANO T +39 0471 977037 info@kuenstlerbund.org http://www.kuenstlerbund.org

M SUITE http://www.msuite.it 23.06. – 29.08.2008 progetto di Hubert Kostner A cura di Lisa Trockner

L’artista Hubert Kostner ha disegnato un progetto artistico specifico al turismo dell’arte: i 160 m2 dell’area espositiva della Galleria Prisma saranno allestiti a suite per gli ospiti. I turisti potranno prenotare la suite, la cui vita interna verrà concepita e costruita dall’artista come la stanza di un hotel. Il presente è un esperimento che si colloca nell’interazione tra arte e ospite, spazio espositivo e stanza per il pernottamento, attraverso il quale il consumatore dell’arte non è solo un osservatore ma diventa egli stesso un prodotto artistico.

SYMBIOSIS – Mostra di scultura 07.07. – 31.10.2008 c/o Camera di Commercio, Via Alto Adige 60, BOZEN/BOLZANO a cura di Helga von Aufschnaiter e Markus Gasser Inaugurazione: 04.07.2008 (18:00)

L’arte contemporanea trova una dimora temporanea nella sede principale della Camera di Commercio a Bolzano, una pelle architettonica purista in metallo e in vetro: oggetti coscientemente collocati da artisti regionali occupano gli ampi spazi vuoti. Grazie al modo parassitico di installare l’arte, la decorazione discreta degli interni nell’involucro dell’edificio viene interrotta, al contempo la materialità compressa e gli spazi vuoti circoscritti sono esposti in una nuova interrelazione.


Transart 08 Festival per la cultura contemporanea T +39 0471 673070 http://www.transart.it

06.09 TRANSART OPENING > MUSIC + FILM + ELECTRONICS OFFICINE FS Bolzano (20.30) Con Christian Fennesz . Otomo Yoshihide . Eva Reiter. Trio d’archi del Klangforum Wien > Nanook, of the North TRANSART_CLUBBING

07.09 MUSIC + DANCE + THEATER TEATRO COMUNALE Bolzano (20.30) con Jèrôme Bel > The show must go on!

10.09 MUSIC OFFICINE FS Bolzano (20.30) con Steve Reich . Internationale Ensemble Modern Akademie

14.09 MUSIC + ART NIEDERSTÄTTER Steg (20.30) con Daniel Schnyder & solisti dei Berliner Philharmoniker > Around the world

18.09 MUSIC+ART+DANCE MUSEION Bolzano (18:00) con Xavier Le Roy > Self Unfinished

18.09 MUSIC RAIFFEISENFORUM LANSERHAUS Appiano (20.30) con Quatuor Diotima & Minguet Quartett > 4 & 4 = 8 | Quartett & Quartett = Oktett

19.09 MUSIC + FOOD ALUPRESS Bressanone (20.30) con Mauricio Kagel . Ensemble Modern

19.09 TRANSART_CLUBBING + ART BETONEISACK Chiusa (23.00) con Pan Sonic & AGF/Delay

20.09 MUSIC+ART+DANCE OFFICINE FS Bolzano (20.30) con Xavier Le Roy > Le sacre du printemps

21.09 MUSIC MART Rovereto (18.00 e 19.00) con Ensemble Contrechamps . Rebecca Saunders . CHROMA XI > IE | PI

25.09 TRANSART_CLUBBING Manifattura Tabacchi Rovereto (23.00)

27.09 MUSIC + FOOD MUSEION Bolzano (17.00) con Baldur Brönnimann . Klangforum Wien Symposion . 7 ore di vino e musica

11.10 TRANSART_POSTLUDIUM . MUSIC Sonic Youth – in concert Bolzano (20.30)


VBB – Vereinigte Bühnen Bozen Teatro Comunale Bolzano, piazza Verdi 40, BOZEN/BOLZANO T +39 0471 327930 info@theater-bozen.it

Der tollste Tag, commedia di Peter Turrini 26.09.08 – 12.10.2008 Regia: Nina C. Gabriel, scenografia: Andreas Lungenschmid, costumi: Cordula Stummeyer. con Florian Adamski, Gerti Drassl, Peter Drassl, Marie-Therese-Futterknecht, Peter Hladik, Hermann Kogler, Josef M. Lanz, Sami Loris, Inge Maux, Markus Oberrauch, Andreas Opal Robatscher, Erwin Windegger. Drammaturgia: Ina Tartler Prima: 26.09.2008 (20:00)

Il Conte Almaviva, assetato d’amore, desidera ardentemente la cameriera Susanne, che però sta per sposarsi con un servitore. Si tratta dunque di riuscire, in un intreccio di eventi comici e ricorrendo a un astuto intrigo, a fare in modo che il dissoluto conte non riesca nel proprio intento seduttivo. “Der tollste Tag”, del provocatorio autore austriaco Peter Turrini, è una rielaborazione tragicomica delle “Nozze di Figaro” di Beaumarchais. In questa spumeggiante commedia, Peter Turrini svela, con il suo inconfondibile brillante linguaggio, l’azione dei meccanismi di potere all’interno della vita politica e sociale.

L’anno del pensiero magico, di Joan Didion 18.10. – 02.11.08 2008 Regia: Carsten Bodinus, Allestimento: Nicolaus-Johannes Heyse, Interprete: Cornelia Heyse Drammaturgia: Ina Tartler Opening: 18.10.2008 (20:00)

Ne “L’anno del pensiero magico” la scrittrice americana Joan Didion, che si è frequentemente occupata di critica sociale, medita su due inattesi colpi del destino, rielaborando in modo molto personale, ma allo stesso tempo obiettivo e distaccato, la morte di persone amate. Il pezzo, che ha visto la luce nel 2005 come romanzo biografico ed è stato adattato per il teatro nel 2007, è un testo toccante ed allo stesso tempo filosofico sulla forza dell’amore e la dirompenza della morte.


ZeLIG – scuola di documentario, Tevisione e nuovi media via Brennero 20/d, BOZEN/BOLZANO T +39 0471 977930 info@zeligfilm.it http://www.zeligfilm.it

vent’anni ZeLIG // 1988 – 2008 // vent’anni di documentario 19.09 – 20.09 2008 con Andreas Pichler, Valerio Moser, Peter Kreuz, Silvana Zancolò, Nina Mair, Miriam Pucitta, Nicole Scherg, Stefano Bernardi, Daniela Knapp, Vincenzo Mancuso. al Filmclub Bolzano – Ze-LIG – FAS Filmassociation Bolzano – Castel Roncolo –Centro Giovanile UFO Brunico – kunst Meran/o arte –Centro Giovanile Bressanone – Circolo Ortisei Una collaborazione tra Filmclub Bolzano – Ze-LIG – FAS Filmassociation Bolzano

Nel 1988 un piccolo gruppo di „cinematografari“ fonda la ZeLIG, e per 25 giovani decolla un primo corso semestrale per tecnici cinetelevisivi. Oggi, a vent’anni di distanza, ZeLIG è una delle più rinomate scuole europee nel campo del film documentario ed è frequentata da studenti di tutto il mondo. ZeLIG organizza, il 19 e 20 settembre 2008, una grande festa del film.


42 lightcafè & restaurant via Orazio 42, BOZEN/BOLZANO T +39 0471 400641, 42lightcaferestaurant@gmail.com from 26 June 2008

L’artista Esther Stocker ha elaborato il progetto di pittura delle pareti esterne del nuovo 42 Light Cafe e Restaurant in Via Orazio a Bolzano, rappresentando un sistema di segni geometrici che é rappresentativo delle sue opere imperniate sulla cromaticità del bianco e nero. L’attività di bar-ristorazione contemplerà anche eventi, manifestazioni e convegni che avranno per tema l’arte contemporanea.


BASSA ATESINA E OLTRADIGE

ASSOCIAZIONE ARTE-CULTURA CASA DELLA PESA BOLZANO T +39 0471 974958 http://www.acp-kkw@acp-kkw.com

proposizione di VIDEOART con HARTA PERFORMING, Monza a cura. del prof. Eugenio Giannì e Nicola Frangione

08.08.2008 (20:00) c/o stazione AUR-ORA di ORA/AUER (21:00) LA VOCE IN MOVIMENTO, performance di video-poesia sonora Orario d’apertura: 9./15./16.08.2008, (21:00-24:00)

29.08.2008 (20:00) c/o Garden Village di S.Giacomo di LAIVES/LEIFERS Orario d’apertura: 01.-05.09.2008 (17.00-20:00)

Relazione e presentazione della mostra POESIA VISIVA a cura del prof. Eugenio Giannì

09.08.2008 (19:30) c/o Garden Village di S.Giacomo di Laives Orario d’apertura: 09.-16.08.2008 (17:00-20:00) – festivi esclusi

22.08.2008 (ora da confermare) c/o stazione AUR-ORA di Ora Orario d’apertura: 22./23./24. e 29./30./31.08.2008 (17:00 – 21:00)


Galerie GefängnisLeCarceri Pater Bühel, KALTERN/CALDARO v.dissertori@rolmail.net http://www.gefaengnislecarceri.it Orario d’apertura: mar-sab 17:00-21:00

We all hang together 11.07. – 16.08.2008 Josef Rainer and Wolfgang Stehle Inaugurazione: 10.07.2008 (19:00)

Josef Rainer presenta fotografie e sculture, Wolfgang Stehle invece è presente con Videos e installazioni. Le opere si incastrano bene una nell’altra in maniera quasi simbiotica, si completano e si raccontano a vicenda. Nati in maniera indipendente, i lavori avvolgono e riducono gli ambienti intricati della galleria d’arte. Giocano con lo spazio, cercano di evadere, per poi ritirarsi quasi imbarazzati in un angolo.

Kopfjäger 05.09.08 – 11.10.08 Sergio Sommavilla e Günther Kempf Opening: 04.09.08 (19:00)

Sergio Sommavilla ricava da pietra, bronzo, terracotta e legno visi in modo minimalistico la cui affinità è un’ espressione stoica con la quale sembrano di osservare tutto. I ritratti e quadri di Günther Kempf ci mostrano visi che sono intinti parzialmente in colori forti.


Kunstforum Unterland Portici 26, NEUMARKT/EGNA T +39 0471 826410 kunstforum@bzgue.org Orario d’apertura: aperto da settembre, mar-sa 10:00-12:00, 16.30-18.30 http://www.bzgcc.bz.it

Arnold Holzknecht (rilievi di legno) 06.09. – 20.09.2008 A cura di Brigitte Matthias Inaugurazione: 06.09.2008 (20:00)

Gerlind Zeilner (disegni tredimensionali) 25.10. – 08.11.2008 A cura di Brigitte Matthias Inaugurazione: 25.10.2008 (20:00)

Il „Kunstforum Unterland“ è uno spazio aperto per il confronto con l’arte contemporanea e luogo di incontro. La galleria espone opere sia di artisti locali che di artisti provenienti da fuori provincia. Così è diventata un punto fisso all’interno della scena artistica Alto Atesina attirando amanti d’arte ed artisti grazie ai quali si è instaurata una fitta rete di relazioni. La comunicazione e la dialettica si riflettono positivamente sulle problematiche e le finalità della galleria.


Transart 08 Festival per la cultura contemporanea T +39 0471 673070 http://www.transart.it

18.09 MUSIC RAIFFEISENFORUM LANSERHAUS Appiano (20.30) con Quatuor Diotima & Minguet Quartett > 4 & 4 = 8 | Quartett & Quartett = Oktett


MERANO E DINTORNI

Associazione Conductus mail@conductus.it http://www.conductus.it

Il Libro Bianco della musica contemporanea in Italia 16.10.2008 (18:00) c/o kunst Meran/o arte, Sala Cassa di Risparmio, Portici 163, MERAN/MERANO

Prima esaustiva pubblicazione sulle realtà che in tutto il territorio nazionale si occupano di produzione e diffusione della musica contemporanea, curato da rete RITMO e CEMAT e pubblicato da CEMAT.

MANINARCO! 16.10.2008 (20:30) c/o Casa della Cultura, Merano, Via Cavour 1, MERAN/MERANO

nuove musiche per archi ensemble conductus Marcello Fera: direttore brani di Marcello Fera, Sirio Restani, Stefano Taglietti, Osvaldo Coluccino, Jürgen Grözinger.

Da anni l’ensemble Conductus è impegnato in un nuovo modo di intendere la musica per archi. Intorno alle composizioni di Marcello Fera, che ne è anche direttore, l’ensemble ha sviluppato un repertorio trasversale a diversi generi ma fortemente personale e riconoscibile. Uno stile, quello del Conductus, che interroga storia e contemporaneità nella loro imprescindibile dialettica. Con il progetto Maninarco l’ensemble Conductus propone una sintesi del proprio lavoro intorno alle nuove scritture per archi.


Elektronika – Biennio per musica e nuove tecnologie Conservatorio di Musica “C. Monteverdi” Bolzano e AntiSonic T +39 0471 978764 carlobenzi@gmail.com http://www.konservatoriumbozen.it

“Klangwege”, concerto per strumenti e Live Electronics

con Miriam Akkermann, flauto, Nicola Baroni, violoncello, Carlo Benzi, piano, Bruno Demetz, sassofono, Harald Ebnicher e Thomas Winkler, percussione, Marco Giuliani, piano, Michael Lantschner, tromba, Barbara Schindler, arpa, Emanuele Zottino, piano. Le composizioni ed improvisazioni risultano da un lavoro comune del gruppo.

12.09.2008, 8:30 pm kunst Meran/o arte, Sala Cassa di Risparmio, MERAN/MERANO In collaboration with Conductus and kunst Meran/o arte


Galleria Erwin Seppi Via Portici 75, MERAN/MERANO T +39 339 5204025 info@erwinseppi.org Orari d’apertura: mer-ven 16:00-20:00; sa 10:00-13:00 http://www.erwinseppi.org

DIARIO ONIRICO IN METAMORFOSI 06.09. – 04.10.2008 con Elettra Ranno A cura di Fabrizio Boggiano Inaugurazione: 05.09.2008 (19:00)

Un gioco che si muove nel buio e nel silenzio. Un soffio, appena percepibile, che cattura frammenti di luce e li fissa sull’emulsione, per sempre. Di questo, ma anche di molto altro, si compone il lavoro fotografico di Elettra Ranno, artista che usa il medium per comporre il proprio personale diario onirico in metamorfosi.

SEGRETI DELLA GEOMETRIA 11.10. – 08.11.2008 con Barbara Deutschmann Inaugurazione: 10.10.2008, (19:00)

A prima vista risultano evidenti elementi costruttivistici in cemento e pietra naturale dalle elementari forme geometriche. Tuttavia, uno sguardo più attento riconosce tra i ruvidi materiali lisce superfici colate. Dalle molteplici profondità e consistenze della paraffina utilizzata nascono altri spazi, creando la sorprendente illusione di una terza dimensione. Il colloquio che deriva dalla combinazione di materiali contrastanti è intimo, non provocatorio.


FABRIK AZZURRO T +39 333 366 8983 http://www.fabrikazzurro.com

Nonmifido.Bunker. Ein Refugium von Matthias Schönweger, Torsten Schilling und Heinrich Schwazer 17./23./24./31.08. e 06./07.09.2008 teatro/performance/dramma radiofonico/installazione in una casamatta a T vicino a Merano A cura di Torsten Schilling Premiere: 17.08.2008 (Bolzano)

In “Nonmifido. Bunker” il pubblico viaggia fisicamente in un treno da Bolzano a un bunker a Tl, mentre la performance viaggia tramite la storia sudtirolese. Il collage di dramma, radiodramma, installazione scenica, festa popolare, visita, esercitazione di protezione civile e performance artistica segue però un incarico superiore: La vendita degli impianti militari come alloggi protettivi in futuro…

Forever Young oder Die Einsamkeit der Sterbenden progetto teatrale direttore artistico Torsten Schilling coreografia Veronika Riz allestimento Zita Pichler direttore musicale Michael Lösch consulenza drammaturgica Christine Vescoli, Prof. Dr. Johann Holzner, Heinrich Schwazer und Joseph Zoderer in collaborazione con LITERATUR LANA, l’Istituto di ricerca Brenner-Archiv dell’ Universitá di Innsbruck e T.E.M.A. Bolzano. Informazioni sotto http://www.fabrikazzurro.com T. +39 333 366 8983

19.09.2008 prima, MERAN/MERANO

Nella nostra società che sta invecchiando, “Forever Young oder Die Einsamkeit der Sterbenden” (“Per sempre giovane o La solitudine dei moribondi“) vuole illustrare le necessità, le ansie, i ricordi, le speranze e le felicità delle persone anziane. Il progetto del gruppo artistico FABRIK AZZURRO, un’associazione che lancia progetti di vari generi al di fuori di istituzioni culturali tradizionali, è palcoscenico per persone anziane, è un progetto con persone anziane ed infine è spettacolo per persone di ogni età.


kunst Meran/o arte Portici 163, MERAN/MERANO T +39 0473 212643 info@kunstmeranoarte.org orario d’apertura: mar-dom 10:00-18:00 http://www.kunstmeranoarte.org

Maik & Dirk Löbbert – dentrofuori kunst Meran/o arte a cura di Valerio Dehò Inaugurazione: 17.07.2008, 20:00

La percezione del particolare nella quotidianità: da circa 25 anni questo principio caratterizza la vasta e complessa opera di Maik e Dirk Löbbert. I due artisti reagiscono sempre alle peculiarità formali e contenutistiche degli spazi espositivi in cui agiscono. Per Merano arte Maik e Dirk Löbbert realizzeranno un lavoro in più parti in relazione al luogo specifico, eliminando i confini tra arte e realtà, tra arte autonoma e connessa a un luogo, tra pittura e scultura.

L’occhio di Meret Oppenheim kunst Meran/o arte 04.10.2008 – 04.01.2009 A cura di Valerio Dehò 04.10.2008 porta aperta, AMACI, giornata del Contemporaneo

La mostra monografica su Meret Oppenheim, presenta uno sguardo alla parte più importante della sua produzione artistica, sempre orientata verso una ricerca di identità personale, ma lontana da qualsiasi tipo di classificazione e collezione. Germanica di nascita, inizia la sua attività artistica a Parigi intorno agli anni ’30 in ambito surrealista. Merano arte presenta in collaborazione con il Kunstmuseum Bern e alcuni collezionisti privati svizzeri una sezione trasversale dell’attività artistica di Meret.

kunst Meran/o arte e modular-t.org http://modular-t.org

defined 08 esposizione temporanea. 26.07. – 26.08.2008 c/o Caserme MERAN Untermais/MERANO Maia Bassa Vernissage: 08.08.2008, 19:00

è un festival artistico e culturale, che si svolse in precedenza nel 2004 e 2006. l’obbiettivo di questa manifestazione è quello di creare una piattaforma, un terreno di incontro dove giovani artisti , in particolar modo della scena locale possano presentare le loro opere, interagendo con il pubblico e creando nuove sinergie.


Lana Art Prenotazione: T/F +39 0473 565349, +39 334 1719091 http://www.lana-art.it

Skulpturenpicknick 20.09.2008 (11:00-16:00) 04.10.2008 (11:00-16:00)

Escursione guidata con Erika Inger e Wolfgang Wohlfahrt lungo il percorso scultoreo di Lana, con una performance dei Kraxentrouga. L´itinerario porta il passeggiatore attento in contatto con la natura e la vita in questa zona e con diverse posizioni artistiche contemporanee sviluppati negli ultimi anni. l percorso é lungo 8 km. Durata del cammino 4 ore. Partenza: ore 11:00 dal Campo da Golf a Lana di Sotto, Passeggiata Brandis, Escursione e autobus sono gratuiti.


Literatur Lana – Verein der Bücherwürmer Piazza Hofmann 2, LANA http://www.literaturlana.com

KULTURTAGE LANA 08 L’archeologia della fantasia 26.08. – 30.08.2008, (09:00-12:00, 14.30-15.30, letture: 20.30) con Giorgio Agamben, Oswald Egger, Michael Donhauser, Hans Jürgen Scheuer, Marcel Beyer, Fabio Pusterla, Bandini ecc. Bolzano-Lana A cura di Christine Vescoli e Elmar Locher

Che pluralità di immagini si presenta in un quadro o in un`immagine? Che immaginazione apparisce con la presenza della parola e della letteratura? Sono gli immagini stessi, che essendo memoria e ricordo, evocano immaginazione ed illusione? Cosa si presenta nella presenza di pittura, metafora, eco e mimikry? E cosa resta fondamentale e notevole invisibile ed indicibile? Il festival „Kulturtage Lana 08“ si mette d`impegno dei temi di memoria e immaginazione manifestandosi in immagini e lingua e cerca di fare luce a questo ampio campo attraverso la teoria, la poesia, la musica e l`arte.


Museo storico-culturale della Provincia di Bolzano Castel Tirolo Schlossweg 24, DORF TIROL/TIROLO T +39 0473 220221 info@casteltirolo.it http://www.casteltirolo.it Orario d’apertura: mar-dom 10:00-17:00

Laurenz Stockner: A forma di calderone 13.09. – 30.11.2008 A cura di Paula Mair Inaugurazione: 13.09.2008

Laurenz Stocker è un artista/fabbro. Nel suo lavoro artistico trovó diversi stimoli, come per esempio a Firenze presso la scuola orafa „Le Arti Orafe“, presso l’orafo Manfred Bischoff e alla „Sommerakademie für Bildende Kunst“ di Salisburgo. Il primo riconoscimento pubblico del suo successo fu nel 2005 quando vinse l’„Internova, Premio altoatesino internazionale per l’artigianato“ con una serie di ciotole di rame cementato di Predoi. Seguì il riconoscimento internazionale del suo lavoro con il conferimento del „Bayerischen Staatspreises 2007“.


Dance Festival ALPS MOVE 01.10 – 18.10.2008 Südtiroler Theaterverband T+39 0471 974272 info@stv.bz.it http://www.alpsmove.it

con Simone Willeit, Evelin Stadler, Vera Clement, Martina Marini, Franz Weger, Tullia Pedrotti, Doris Plankl, Iosu Lezameta, Christine Bauhofer, Muspilli etc.) direttore artistico: Doris Plankl organizzazione: Valeria Told Teatro Comunale Merano, casa di cultura Karl Schönherr Silando, Forum Bressanone, Waltherhaus Bolzano

13.09.2008 PreOpening a castel Tirolo 01.10.2008 Inaugurazione del festival al Teatro Comunale di Merano (20:30) spettacoli serali 20:30 spettacoli per scuole 11:00

Il festival Alps Move é nato come iniziativa della “Südtiroler Tanzkooperative”, un’associazione di danzatori e danzatrici regionali, che si impegna per creare delle vere e proprie possiblità per la presentazione di opere di danza regionali. Danzatori e danzatrici sudtirolesi – rientrando da tutta l`Europa – propongono le loro opere di danza contemporanea e di teatrodanza, molte di esse delle prime assolute. Con “danza giovane” anche la gioventù trova il suo posto nel festival.


VAL VENOSTA

Die Rossschaukel – associazione culturale Stilfser Brücke 23a, STILFS/STELVIO T +39 349 6187930 Orari d’apertura: giov-sab 14:00-17:00; 31.07. e 01.08.2008 chiuso http://www.guidomoser.com

occhio-ramo arte in alta montagna 23a Alto Adige 18.07. – 31.08.2008 A cura di Guido Moser e Daniel Oberegger con Tslila Gelander, performance di danza dall’Israele – Christian Malin, attore di Vienna – Lisl Saltuari, pittura astratta, Bolzano – Hubert Scheibe, pittore sudtirolese/Resia – Silvia Morandi, pedagogia teatrale, Bolzano – Roman Moser, scultore, Ponte Stelvio – Daniel Oberegger, compositore, Bolzano – Marlis Richter, pittrice, Cologna – Bärbel Hoffmann, letteratura, grafica, design, Cologna – coro di bambini dell’Ucraina – Guido Moser, encounter e counceling, Ponte Stelvio – Hans Joachim Hohensinn, pittore astratto, Vienna – Volker Oberegger, filosofo, Bolzano – Trude Saltuari, pittrice di ritratti, Bolzano Inaugurazione: 19.07.2008 (17:00)

La letteratura come forma di espressione artistica, nell’insieme con la vita, l’esistenza, teatro e musica non si stanca mai di lottare per nuovi orizzonti. Le strutture d’arte figurativa sul pendio sprigionano l’energia per esperimenti letterari, nati nel confronto con e fra artisti e visitatori. I 9 spazi per mostre nella casa attualizzano all’interno di questo confronto i processi già vissuti negli ultimi 15 anni dell’associazione culturale „Rossschaukel“: cataloghi, film video, immagini.

INCONTRO E LIIMITI 26.08 – 30.08.2008 c/o Pfeiferhaus Stelvio Orari d’apertura: lun-dom 14:00-17:00

A cura di Benedikta J.Kier e Reinhold Tappeiner con Benedikta J. Kier, Jeannette Lampacher, Selenia Arrigo, Reinhold Tappeiner, Stefan Fabi, Davide Balossi, Paolo Ren, Elia Marzetta, Matteo Schiavo. Inaugurazione: 26.08.2008, 14:00 Finissage 30.08.2008, 14:00

Nei prati vicini al paese di Stelvio il gruppo costruirà un “Installazione Aperta”. Il gruppo intende esplorare le contraddizioni contenuti nel tema “Incontro e Limiti”. Il pubblico e gli abitanti di Stelvio sono invitati a partecipare, portando le loro opinioni. Le testimonianze saranno esposte nella casa “Pfeifer”. La chiusura sarà un’escursione insieme al pubblico nei luoghi allestiti, dove si leggeranno testi inerenti al tema.


XONG festival di cultura e musica, triangolo retico tra Italia (Alta Val Venosta), Svizzera (val Monastero/Engadina) e Austria (Oberes Gericht), arcus raetiae, MALS/MALLES T +39 0473 830720 info@raetia.net http://www.xong.net

mondo delle valli, dei uomini e della musica 20. – 26.07. 2008 musicisti e artisti provenienti da diversi paesi A cura di Konrad Meßner Inaugurazione: 20.07.2008 (18:00) “L’alba rubata”, concerto nella rimessa della stazione ferroviaria di Malles

“La natura ci cura” è il motto dell’edizione 2008. Spesso diamo per scontato il paesaggio incontaminato che ci circonda: stentiamo ad assaporarne le qualità e a “viverlo” in modo attivo. XONG vuole stimolare le nostre menti, ma anche – se soprattutto – le nostre anime a rivalutare il rapporto con la natura. Spronandoci a prenderne distanza, provocandoci e suggerendoci visioni inusuali. XONG funge da palcoscenico per la natura e per le sue forze taumaturgiche: perché queste di esprimano, si riflettano e si sviluppino su vari livelli, in ruoli diversi e in equilibri emozionanti.


VAL GARDENA

Circolo artistico e culturale Ortisei Piazza S.Antonio 102, Ortisei/Urtijëi T. +39 0471 796 046 info@circologardena.org http://www.circologardena.org Orari d’apertura: lun-dom 10:00-12:00, 16:00-19:00, 20:00-22:00

WELLNESS 15.08. – 14.09.2008 con Gerald Demetz, Diego Perathoner, Sara Welponer A cura di Sara Welponer Inaugurazione: 14.08.2008 (20:30)

Installazione composta da una pedana formata da palette di legno sulla quale saranno disposte, su 2 piani, delle vasche di varie forme e dimensioni. Le vasche, sorrette da un’impalcatura, saranno realizzate in fibra di vetro dagli artisti. Alcune vasche recheranno tracce di corpi umani e parti di corpi, che verranno impressionate mediante tecniche fotografiche, direttamente sulla fibra di vetro. Un impianto composto di tubi e pompe idrauliche collegherà tra loro le varie vasche permettendo a dell’acqua di circolare e di riempirle e svuotarle ciclicamente.


Istituto d’Arte “CADEMIA” Installazione sulla facciata del palazzo Via Rezia 293, Ortisei/Urtijëi T/F +39 0471 796240 se.urtijei@schule.suedtirol.it

Butterflies 19.07. – 31.10.2008 5. Classe Sezione Grafica A cura di Prof. Sara Welponer

Sulla facciata della scuola veranno fissate 12 farfalle, elaborate dai studenti della scuola, in diverse misure.


Associazione Turistica Ortisei – Comune di Ortisei Via Rezia 1 ORTISEI/ST.ULRICH/URTIJEI T +39 0471 796328 ortisei@valgardena.it http://www.valgardena.it

L’uomo – origine del presente mostra di sculture zona pedonale Ortisei 21.07. – 10.10.2008 con Aron Demetz, Lois Anvidalfarei, Thaddäus Salcher, Markus Delago, Isabell Pitscheider A cura di Danila Serafini

Gli artisti delle valli Ladine, Gardena e Badia, presentano opere nelle quali sono evidenti gli aspetti dell’atavico rapporto tra l’uomo e la montagna. I lavori infatti, risolti in linguaggi diversi, rivelano la fisicità materica e primitiva della loro terra, perché in essa gli artisti si riconoscono per definire il loro presente e la loro creatività.


valgardenaMusika Consorzio Turistico Val Gardena T +39 0471 777777 http://www.valgardenamusika.com

Un festival estivo tra i monti lontano dai centri culturali cittadini: proprio in virtù della sua particolare collocazione geografica – anche se decentrata – valgardenaMusika si propone come luogo di incontro tra le culture.

17.07.2008, 21:00 Ortisei, Casa di Cultura Luis Trenker Latvian Philharmonich, Chamber Orchestra Massimo Lambertini, direzione Dmitri Shostakovich: Sinfonia da camera op.110 a per archi

25.07.2008, 21:00 S. Christina, Iman Center Via Nova – The Percussion Group Matthias Schmitt: Ghanaia Steve Reich: Music for pieces of wood (con strumenti in legno creati da scultori gardenesi) Andy Pape: Cadende Minoru Miki: Marimba Spiritual

07.08.2008, 21:00 Selva, Tennis-Center Bundesjugendorchester Deutschland Jac van Stehen, direzione Detlev Glanert: Theatrum Bestiarum

16.08.2008,21:00 Selva Casa di Cultura I Fiati di Parma Direttore: Claudio Paradiso Luciano Berio: Opus Number Zoo

05.09.2008 Ortisei, Tennis-Center, 21:00 Nell’ambito dell’esposizione UNIKA Orchestra Sonoton Gherdëina Cori della Val Gardena Colonne sonore di: John Williams, Howard Shore, Klaus Badelt, John Barry


BRESSANONE VIPITENO E VALLE ISARCO

Filmfestival Brixen ART c/o Forum Bressanone, via Roma 9a, BRIXEN/BRESSANONE T +39 0472 275588, petra.augschoell@forum-brixen.com

15.10. – 19.10.2008 con Elisabetta Sgarbi, Karl Saurer, Luca Ronchi, Lucilla Salimei, Edo Bertoglio, Roberto Antonetto, Tina Lepri, Edek Osser, Tulliola Sparagni, Vincenzo Capalbo, Marilena Bertozzi, Stefano Maria Gallo, Alex Tosi, Giampaolo Penco et al. A cura di Paolo Spirito Inaugurazione: 15.10.2008 (18:00) c/o Nuova Galleria Comunale Bressanone

Il filmfestival Brixen ART è un’ iniziativa interculturale e multilingue, di film-documentari d’arte e monografie su artisti nazionali e internazionali, con un’alta qualità del materiale mostrato garantiti della direzione artistica e da una competente giuria. Il festival si concluderà con l’annuncio da parte della giuria dei film vincenti nelle categorie: migliore regia, miglior film e miglior sceneggiatura.


Transart 08 Festival per la cultura contemporanea T +39 0471 673070 http://www.transart.it

19.09 MUSIC + FOOD ALUPRESS Bressanone (20.30) con Mauricio Kagel . Ensemble Modern

19.09 TRANSART_CLUBBING + ART BETONEISACK Chiusa (23.00) con Pan Sonic & AGF/Delay


UNIKA Volo oltre i confini 19.07. – 02.11.2008 installazione vicino all’autostrada a STERZING/VIPITENO T +39 339 1792227 http://www.unika.org

Un lavoro del gruppo UNIKA A cura di Filip Moroder, Walter Pancheri, Vinzenz Senoner, Peter Demetz, Gerald Moroder, Otto Piazza

Installazione di 40 paia di ali in alluminio poste in successione e collocate su dei supporti in altezza variabile dai 3 agli 8 metri tale da rappresentare proprio la sequenza di un volo. Il tutto si snoda per una lunghezza di circa 250 metri e ogni singolo elemento ha un’apertura alare di 5 metri.


VAL PUSTERIA

Città di Brunico Piazza tra la Cassa Raiffeisen e Hotel Post BRUNECK/BRUNICO julia_bornefeld@gmx.net

Containerproject – grundlos glücklich 05.09. – 05.10.2008 con Gino Alberti, Julia Bornefeld, Christoph Hinterhuber, Stefan Hitthaler, Irene Hopfgartner, Wil- ma Kammerer, Ralf-Rainer Odenwald, Sylvie Riant, Walter Spechtenhauser, Andreas Zingerle Inaugurazione: 05.09.2008 (18:00)

Operatori culturali di Brunico, (tra cui artisti, architetti, designer, giornalisti) pongono domande e danno risposte di rilevanza socio-culturale tramite arte e architettura. Luogo d’incontro sono dei container che sono atelier, spazi d’esposizione e luoghi di pensiero. Progetti virtuali e concreti entrano in dialogo con l’ambiente socio-culturale circostante, comunicando i loro contenuti alla popolazione locale e al visitatore proveniente da fuori. I container sono la superficie esterna ed interna, il dentro ed il fuori, di processi creativi e intellettuali. Servono alla società come una zona sperimentale per scaturire utopie, per rendere possibili i cambiamenti nella società.


Comune di Perca – Giunta per l’educazione

Land-Art installazione ” Gold Target” di Wolfgang Zingerle A cura di Dr. Josef Urthaler, Giancarlo Mariani, Sabrina Da Col dal centro del paese in direzione sud, e dalla strada ciclistica di Vila di Sotto in direzione Brunico

Inaugurazione: festa, 20.07.2008 (16:00-23:00) Relazione di Pescoller Markus: 20.09.08 (20:00), casa del comune di Perca

L’artista trasforma in un opera d’arte il pilastro del ponte della vecchia ferrovia, che è stato costruito nel 1880 al tempo di K&K con un colore speciale e scintillante d’oro. Il bersaglio mai colpito, il “target d’oro”si riferisce ai bombardamenti alleati del 1944-45. La cultura è la coscienza della civilizzazione. Questa costruzione industriale di blocchi di granito rappresenta una parte della nostra storia e quindi costituisce una “plastica sociale”.


Settimane Musicali Gustav Mahler Via Dolomiti 31, TOBLACH/DOBBIACO info@grandhotel-toblach.com http://www.gustav-mahler.it

100 anni “Das Lied von der Erde” 12.07. – 08.08.2008 direttore artistico: Josef Lanz

Dal 1981 Settimane Musicali Gustav Mahler a Dobbiamo. Un piccolo festival musicale con l’ambizione di farsi notare a livello internazionale nel cuore delle Dolomiti, paesaggio nel quale Gustav Mahler trascorreva le sue vacanze estive. Partecipe alla tradizione di Gustav Mahler ed alla sua opera, luogo d’incontro per la musica, scienza e discografia di Mahler.

16.07.2008, 21:00, Dobbiaco, Sala Gustav Mahler Ex Novo Ensemble, Alvise Vidolin, Live Electronics, Direttore e relatore: Alberto Caprioli Concerto-conferenza sulla Nuova Musica

18.07.2008, 21.00 Uhr Dobbiaco, Sala Gustav Mahler conTakt – Percussion-Group

20.07.2008, 21.00, San Candido, Collegiata Michel Godard: Sous les voûtes le Serpent In collaborazione con il comune e l’associazione turistica di San Candido

27.07.2008, 21.00 Uhr San Candido, Collegiata „Urlicht“ (secondo la 2a Sinfonia di Mahler) In collaborazione con il comune e l’associazione turistica di San Candido

02.08.2008, 18.00 Uhr Dobbiaco, Sala Gustav Mahler Windkraft, orchestra di musica contemporanea, Orchestra giovanile di fiati dell’Istituto per l’educazione musicale in lingua tedesca e ladina, Direttore: Kasper de Roo

07.08.2008, .17.00 Uhr Dobbiaco, Sala degli Specchi Gaston Fournier-Facio presenta le nuove biografie di Mahler scritte da Henry-Louis De La Grange e da Donald Mitchell


Horizonte Brunico c/o piazza del Municipio, BRUNECK/BRUNICO T +39 0471 974614 info@horizontebruneck.eu http://www.horizontebruneck.eu

GLOBAL IMMIGRATION SERVICE 19.09. – 03.10.2008 con Farida Heuck Inaugurazione: 19.09.2008 (10:00)

Il progetto Global Immigration Service prende posizione riguardo i cambiamenti nel controllo sull’immigrazione e analizza il selezionamento in relazione agli interessi economici e socio-politici. La scultura Global Immigration Service è una specie di casetta o box di sorveglianza, all’interno della quale viene messo in risalto il management sull’immigrazione globale.


KUNSTRAUM CAFÉ MITTERHOFER Via Peter Paul Rainer 4, INNICHEN/SAN CANDIDO T +39 0474 913259 mitterhofer.manfred@virgilio.it Orari d’apertura: lun-sa 07:00-23:00

Paul Albert Leitner – mostra fotografica ÖSTERREICH „La patria è dietro l’angolo“ 13.07. – 27.09.2008 A cura di Manfred Mitterhofer Inaugurazione: 12.07.2008 (19:00)

Paul Albert Leitner è il detective di questi abissi folcloristici. La sua Austria è un labirinto di aggressioni frenate a fatica. L’austriaco non si fa prendere da falsi ottimismi, la sua antropologia è scettica anzi di un nero profondo. E sembra che la sua opinione dell’essere umano sia il frutto di un’introspezione senza illusioni.


KUNSTMYST Lutago, AHRNTAL/VALLE AURINA http://www.anagama-kunstmyst.org

Anagama 2008 Experimental ceramics project da luglio a ottobre 2008

mit Alois Steger, Hubert Mair, Paul Feichter, Robert Engl, Sylvie Riant, Thomas Reichegger, Wil-ma Kammerer , u.a.

In un confronto sperimentale con il materiale vengono alla luce dei manufatti in argilla e sarà possibile seguire, passo dopo passo, “attraverso il processo di cottura, la costante metamorfosi che porta dall’argilla informe alla pietra dura come il cristallo avendo così la possibilità di abbracciare in un colpo d’occhio ciò che nella natura avviene in milioni di anni. 13-28 luglio: Simposio della durata di due settimane. 25-30 agosto: Attività presso il forno di cottura. A settembre: Cottura dei manufatti

>>

TRENTINO – PARALLEL EVENTS ROVERETO E DINTORNI

Arteficio Arteculturacontemporanea Senzafissadimora

Via De Gasperi 28, Villa Lagarina ritamatano@tiscali.it c/o Hangar Audi, Dorigoni S.p.A., loc. Stella 42, Trento orario apertura: 9.00 – 12.00 / 14.00 –%’318.00

Riserva Creativa Exhib / Creativity Tank Exhib 20.09. – 19.10.2008

con Rosetta Berardi, Carlo Bernardini, Jakob De Chirico, Franco Del Zotto Odorico, Ugo Dossi, Diango Hernandez, Fukushi Ito, Federico Piccari, Stefano Scheda, Tobia Ravà, Anton Roca a cura di Rita Matano inaugurazione: 19.09.2008 – h 17.00

La mostra affronta la relazione tra arte/cultura e mondo economico e viene ospitata in un autosalone, per sancirne l’utile legame. Economia e cultura hanno tratto linfa dal loro intreccio, sin dalle antiche vie carovaniere dove con le merci viaggiavano le grandi idee. In più la mobilità oggi ha un ruolo ancora più cruciale. L’Hangar ospita le opere di artisti internazionali, che con diversi linguaggi hanno trattato il tema.

Associazione Incontri Internazionali di Rovereto Corso Rosmini 58, Rovereto T +39 0464 431660 festival@orienteoccidente.it http://www.orienteoccidente.it c/o Auditorium Fausto Melotti, Sala conferenze del Mart, Rove ret o; Teatro Sociale, Trento; Malga Costa, Valle di Sella, Borgo Vals uga na

Oriente Occidente 05.09. – 14.09.2008 con Compagnia Artemis Danza, LDTX Beijing Modern Dance Company, Kaléïdans’Scop, Angika Dance Company, Compagnie La Baraka, Compagnie Retouramont, Legend Lin Dance Theatre, Padmini Chettur, Guangdong Modern Dance Company, CCDC City Contemporary Dance Company, Ultima Vez Direttori artistici: Lanfranco Cis e Paolo Manfrini

Al centro delle proposte di Oriente Occidente sarà quest’anno l’universo Cindia, ovvero Cina e India, i Paesi che si affacciano oggi sulla scena mondiale rivoluzionando con la loro grande carica rapporti economici, politici e culturali. Una fonte di innovazione e ispirazione anche per l’Occidente e per il Festival, da sempre attento ai temi della multiculturalità, del linguaggio del corpo e del contemporaneo. Ad arricchire il programma alcune delle produzioni di danza più interessanti della scena internazionale e i progetti speciali calati nella natura di Arte Sella.

Associazione Ordinesparso c/o Agenzia per lo Sviluppo, Tecnofin, via Zeni 8, Rove ret o contact@marcodalbosco.com http://www.marcodalbosco.com

SCALA 1:18 Performance 06.09.2008 – h 23.00 un progetto di Marco Dalbosco con Oriente Occidente Festival Testo critico di Roberto Pinto

Scala 1:18 è una sintesi artistica di una esperienza di vita: l’ambiente lavorativo modifica il suo significato. Esso è cambiato attraverso il lavoro dell’arte e diventa l’espressione di un punto di vista interiore. Dal grigiore del sistema della fabbrica, scaturisce la positività di un messaggio umano.

Calycanthus Piazza Erbe 26, Rove ret o T +39 0464 34095 calycanthus.info@gmail.com http://www.calycanthus.net orario apertura: 15.30 – 18.30 o su appuntamento: +39 340 2580396

Le Città d’Oriente 11.09. – 24.09.2008 con Pietro Weber a cura di Maria Teresa Di Marco inaugurazione: 10.09.08 – h 19.00 Il lavoro di Pietro Weber riesce a far luce su un complesso passaggio della storia delle civiltà umane ed appropriarsi delle differenti correnti immaginarie che pervadono le culture che via via affiorano. Le maschere, i totem e le anfore lasciano emergere, lo humor che da sempre caratterizza l’artista e che si rivela fondamentale per metabolizzare sia l’inquietudine del remoto e il timore del sacro, sia il trasalimento per qualche povero spauracchio, sia l’mpressione prodotta dal vuoto della modernità. (Christian Arnoldi). a cura di Sergio Poggianella, Micaela Sposito

Francesca Bucciero & Filippo Andreatta con il Comune di Rovereto c/o parcheggio ex ATI, Via Cartiera 13, Rovereto francesca.bucciero@gmail.com filippoandreatta@yahoo.it

Delirious New York – Performance 03.10. – 05.10.2008, h 21.00 e 22.00 con un gruppo di circa 15 performers a cura di Filippo Andreatta, Francesca Bucciero A partire dal testo Delirious New York di Rem Koolhaas, la performance presenta un lavoro su Manhattan ricostruendo la struttura degli isolati intorno a cui il pubblico si muove accanto ai performers, seguendo quello che avviene in ognuno di essi in maniera contemporanea. Vengono rielaborate alcune immagini che costituiscono uno stralcio della Big Apple degli anni ’30, mescolando vari generi espressivi secondo la logica dell’intrattenimento del pubblico che, in maniera inconsapevole, diventa parte dello spettacolo, cioè della città.

MART, Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto Corso Bettini 43, Rove ret o T +39 0464 438887 info@mart.trento.it museo@museocivico.rovereto.tn.it orario apertura: mar – dom 10.00 – 18.00; ven 10.00 – 21.00; chiuso lunedì

Young in the Future. Giuseppe Capitano 28.06. – 17.08.2008 a cura di Martina Cavallarin

Il programma dedicato ai giovani artisti under 35 prosegue con la presentazione di un giovane italiano, emergente sulla scena nazionale e internazionale, chiamato a realizzare un lavoro site specific per la project room del museo. La sua è un’opera di forte impatto poetico, impasto di armonia ed erotismo.

Eurasia – Dissolvenze geografiche dell’arte 28.06. – 16.11.2008 con Lida Abdul, Clemens von Wedemeyer, Mark Bain, Koo Jeong-a, Nina Beier e Marie Lund, Anant Joshi, Joseph Beuys, Gulnara Kasmalieva e Muratbek Djumaliev, Terence Koh, Cristina Lucas, Ursula Biemann, Alighiero Boetti, Luchezar Boyadjiev, Stefano Cagol, Sirous Namazi, Mindaugas Lukosaitis, Timo Nasseri, Alessandro Nassiri Tabibzadeh, Mircea Cantor, Andrea Caretto e Raffaella Spagna, Beatrice Catanzaro, Heman Chong, Cao Fei, Vadim Fishkin, Christian Frosi e Riccardo Previdi, Mandla Reuter, Dan Perjovschi, Adrian Paci, Vladimir Nikoli, Elena Nemkova, Luigi Rizzo, Kirstine Roepstorff, Aidan Salakhova, Silvia Giambrone, Fernando Sánchez Castello, Bojan Sarcevic, Hans Schabus, Chiharu Shiota, Carola Spadoni, Kuang-Yu Tsui, Hema Upadhyay, Darius Ziura, Vadim Zakharov, Yangjiang Group, Haegue Yang, Jun Yang, Eva-Maria Wilde e Jenny Rosemeyer, Alban Hajdinaj a cura di Achille Bonito Oliva comitato scientifico: Lorenzo Benedetti, Iara Boubnova, Cecilia Casorati, Hu Fang, Christiane Rekade, Julia Trolp

La mostra Eurasia presenta una visione dell’arte capace di intervenire su ogni identità separata, per indicare la possibilità di un’arte scorrevole tra Europa e Asia, Eurasia appunto, tema a cui Joseph Beuys aveva dedicato un ciclo di opere. La mostra vuole dimostrare il superamento di un’arte puramente performativa a favore di una riflessione che recuperi contenuti e tematiche del nostro tempo ed affermi come valore la coesistenza delle differenze.

Germania Contemporanea. Dipingere è narrare. Tim Eitel, David Schnell, Matthias Weischer 28.06. – 26.10.2008 a cura di Achille Bonito Oliva, Gabriella Belli

Il Mart presenta la pittura tedesca contemporanea, guardando in particolare a Lipsia, una città capace di aggregare, sul finire del secolo scorso, una notevole concentrazione di creatività. L’opera di Tim Eitel, Matthias Weischer e David Schnell rappresenta al meglio un tipo di pittura per la quale si parla di Scuola di Lipsia. Le loro opere hanno elaborato, in modi estremamente personali, linguaggi in cui la figura assume un ruolo di primo piano per raccontare una visione del mondo in cui la realtà di tutti i giorni si trasforma in poesia.

Yervant Gianikian, Angela Ricci Lucchi. Video opere 28.06. – 31.08.2008

Noti per la loro particolare sensibilità nei confronti dei temi storico-politici, la coppia Gianikian-Ricci Lucchi da ormai 30 anni incentra il proprio lavoro su un forte messaggio di pace e di denuncia delle profonde contraddizioni, ma anche delle ferite laceranti, che le guerre, la società di massa e la più recente società globalizzata hanno prodotto nella nostra vita quotidiana. Nel 2002 il Mart li ha invitati a realizzare una Trilogia di video.

La raccolta Talamoni. Protagonista dell’informale europeo 28.06. – 17.08.2008 con Afro (Afro Libio Basaldella), Franco Angeli, Karel Appel, Arman (Pierre Armand Fernandez), Alighiero Boetti, Agostino Bonalumi, Alberto Burri, Massimo Campigli , Giuseppe Capogrossi, Felice Casorati, Christo, Giorgio De Chirico, Tano Festa, Lucio Fontana, Wassily Kandinsky, Paul Klee, Wilfredo Lam, Osvaldo Licini, Alberto Magnelli, Piero Manzoni, André Masson , Georges Mathieu, Sebastian Matta, Mattia Moreni, Michelangelo Pistoletto, Mimmo Rotella, Giuseppe Santomaso, Alberto Savinio, Emilio Scanavino, Mario Schifano, Graham Sutherland, Antoni Tàpies, Mark Tobey, Vedova Emilio a cura di Luciano Caramel

Saranno circa un centinaio le opere d’arte moderna del secondo ’900 presentate al pubblico nelle sale dalla collezione permanente e provenienti dalla raccolta Talamoni. Fortemente orientata alla pittura informale e astratta, la collezione vanta oltre 800 dipinti, con opere di Antoni Tàpies, Emilio Vedova e Lucio Fontana, e un ricco nucleo di sculture di Fausto Melotti.

Massimo Stoffella Frazione Valgrande 5, Terragnolo stoffella.massimo@virgilio.it c/o Panifici vari, Rovereto

Panebrot 01.09. – 12.10.2008 con e a cura di Massimo Stoffella, Enzo Frascaroli Panebrot ricerca una maniera semplice e creativa per mettere le persone in contatto con la produzione artistica contemporanea. Panebrot pone immagini e parole sui sacchetti per il pane che vengono distribuiti quotidianamente. Il sacchetto, mediante la vendita del prodotto, penetra nelle case e offre un alimento emotivo, al pari del suo interno fisico. Panebrot dura 6 settimane e ha una tiratura di 75.000 sacchetti.

Museo Civico di Rovereto Borgo S. Caterina 34, Rove ret o T +39 0464 439055 museo@museocivico.rovereto.tn.it http://www.museocivico.rovereto.tn.it orario apertura: mar – dom 9.00 – 12.00 / 15.00 – 18.00; ven e dom anche 20.00 – 22.00; chiuso lunedì

Cabinet of Curiosities 12.07. – 27.09.08 con Maria Benjamin, Sema Bekirovic, Lorenza Boisi, Henry Coombes, Andrea Dojmi, Peter Donaldson, Davide Rivalta, Christian Schwarzwald a cura di Marta Casati inaugurazione: 11.07.2008 – h 19.00

Ispirandosi al consiglio che Gabriel Kaltemarckt diede nel 1587 a Cristiano I di Sassonia, determinando le tre priorità necessarie alla strutturazione di una kunstkammer tra variegate pitture e sculture in un coacervo di reperti curiosi domestici o forestieri, nasce Cabinet of Curiosities: artisti di differente provenienza e operanti nei più diversi media si confrontano con il Museo di Storia Naturale quale zona di conservazione di reperti e manufatti zoologici, in un progetto dalla struttura binaria di Antropomorfismo e Zoomorfismo e da un immaginario poetico, ironico, ritualistico e Romantico.

Paolo Maria Deanesi Gallery Via San Giovanni Bosco 9, Rove ret o T +39 0464 439834 orario apertura: giov – ven 16.00 – 20.00; sab 10.00 – 13.00 / 15.00 – 19.00

Royal Caribbean Cruise Line 21.06. – 05.09.2008 con Luis Molina-Pantin a cura di Paolo Maria Deanesi

Talune persone soddisfano le loro necessità in un unico posto “tutto incluso” che trasforma la magia di un viaggio in una esperienza irreale.

Paolo Piscitelli 13.09. – 08.11.2008 a cura di Federico Mazzonelli inaugurazione: 12.09.2008 – h 18.30

La domenica il New York Times diventa un oggetto pesante per le famiglie americane … Piscitelli intraprende una battaglia tra tecnologia e carta stampata …

Transarte s.r.l. Via Valbusa Grande 2, Rovereto T +39 0464 432326 info@transarte.it http://www.transarte.it c/o Trento Fiere, Via Briamasco 2, Trento orario apertura: 10.00 – 19.00

Giuseppe Desiato, Opere 19.07. – 17.08.2008 con Giuseppe Desiato inaugurazione: 18.07.2008 – h 18.00

Esponente della Body Art attivo dagli anni ‘50, sì è imposto per l’originale ricerca sul corpo che travalica il concetto di performance. Dopo il successo nel periodo delle neo-avanguardie, l’interesse nei suoi confronti è scemato, complice la sua opposizione al sistema dell’arte. La prolificità di un percorso artistico sempre di alto livello, il ricorso alle pratiche dello sperimentalismo avanguardista (spesso anticipate), i rapporti di stima con gli artisti del Wiener Aktionismus e del Fluxus, sono solo alcune delle ragioni a sostegno della dimensione internazionale dell’opera di Desiato.

VHS Osvaldo Maffei , Fraz. sasso, via 3 Novembre 3, NO GAREDO mosvy@libero.it VHS Storie di terre, Croce gemmata 18.08. – 31.08.2008 con Serena Giordani, Osvaldo Maffei, Guido Omezzolli c/o Osvaldo Maffei, Fraz. Sasso, via 3 Novembre 3, Noga red o La Croce multimediale fa nascere l‘evento ed invita il visitatore ad immergersi nell’esperienza di percezione e di consapevolezza del luogo religioso. Storie di terre: Chiesa S.Maria Maddalena c/o Eremo m.te Rocchetta, Riva del Garda 18.08. – 31.08.2008, h 14.00 – 18.00 inaugurazione: 17.08.2008 – h 15.00

Mostra-peformance allestita in eremo-chiesa sito suL monte sopra Riva Del Garda,è incentrata su una relazione attiva con i visitatori e il territorio inclusa la storia e il sapere del passato che può ridiventare attuale.

Croce gemmata: Chiesa San Martino c/o Pra dell’Albi Cei, Vila Laga rina 23.08. – 24.08.2008, h 10.00 – 19.00 inaugurazione: 22.08.2008 – h 17.00

Installazione/performance video-sonora site specific nella antica chiesetta, situata nel bosco a monte della Vallagarina, predisposta per trasmettere gli stimoli sonori e le variazioni cromatiche del film Passion of the Christ di Mel Gibson (2004). I fasci di luce prodotti, anziché verso uno schermo tradizionale, sono rivolti verso il pubblico che entra nell’aula. Le figure vengono trasformate in luce che disinnesca e sublima la forte valenza affettiva delle crude scene di violenza, senza negarle. La musica e le parole aramaiche riempiono e trasformano lo spazio.

ALTO GARDA

Angelina Pisoni e Cristiana Pivari c/o Terrazza di Palazzo Giuliani, Piazza 3 Novembre, Arco cristiana.pivari@gmail.com

MO-I-E-TE – Mostra in esterno territoriale 12.10. – 26.10.2008 a cura di e con Angelina Pisoni, Cristiana Pivari inaugurazione: 11.10.2008 – h 11.00

MO-I-E-TE è un’installazione che rappresenta i condizionamenti a cui siamo costantemente sottoposti. Cinque mollette di ceramica raku su di un filo teso, quattro teli bianchi e un telo rosso. I teli bianchi sono fissati al filo dalle mollette, il telo rosso è volato sulla parete di fondo lasciando la sua molletta sul filo. Un testo scritto, che verrà letto nel giorno dell’inaugurazione e poi distribuito negli esercizi commerciali della piazza, completa la messinscena.

Galleria Civica G. Segantini Via Segantini 9, Arco T +39 0464 583563 http://www.galleriacivica-arco.it galleriacivica@comune.arco.tn.it orario apertura: 10.00 – 18.00

Profili 2 05.10. – 23.11.2008 con Eduard Habicher, Daniel Zimmermann a cura di Giovanna Nicoletti inaugurazione: 04.10.2008 – h 18.00

La riflessione sulla scultura che Eduard Habicher fa rispetto al proprio lavoro comprende un binomio di emozione e ragione. Il suo lavoro si sviluppa nell’articolazione segnica della materia che, dialogando con una idea di espansione e leggerezza, modifica l’ambiente. L’installazione The Ideal Line of Arco di Daniel Zimmerman rappresenta una possibile linea ideale dell’arrampicata ad Arco. Sulla parete del Colodri, internazionalmente conosciuta nel mondo degli arrampicatori, sarà fissata una traccia definita da assi di legno che sulla roccia creano un’alienazione intenzionale rendendo visibile l’utilizzo sportivo della via dell’arrampicata sulla roccia.

Museo Civico di Riva del Garda e Galleria Civica di Arte Contemporanea di Trento c/o Sede del Museo Civico di Riva del Garda , Piazza C. Battisti T +39 0464 573869 museo@comune.rivadelgarda.tn.it http://www.comune.rivadelgarda.tn.it/museo orario apertura: 10.00 – 17.00

Radar.01 – indagine biennale sulla giovane arte in Trentino 05.10. – 02.11.2008 con alcuni giovani artisti trentini selezionati tra tutti quelli chiamati ad esporre nei pubs a cura di Francesca Pedroni, Marco Tomasini inaugurazione: 04.10.2008 – h 11.00

Radar.01 nasce dall’esigenza di creare nella nostra Provincia un appuntamento a cadenza biennale di ricerca di giovani artisti trentini, presentati in luoghi di aggregazione del grande pubblico, perchè da sempre l’arte è testimonianza e interpretazione della vita sociale. Radar.01 si struttura in due fasi: la prima, prevede una serie di appuntamenti tra aprile e giugno dislocati in pub di Trento, Rovereto e Riva del Garda, in cui verranno presentati gli artisti; nella seconda fase, una giuria composta di critici e curatori, sceglierà gli artisti che esporranno nella mostra finale al Museo di Riva del Garda dal 4 ottobre 2008 alle 11.00.

Palazzo Martini Spazio per l’Arte Palazzo Martini, via Maffei 14, Riva del Garda T +39 349 715 8401 info@palazzomartini.it http://www.palazzomartini.it orario apertura: lun – dom 16.00 – 19.00

Matteo Boato, Sonia Lunardelli – di Vacche in Piazza 24.08. – 21.09.2008 a cura di Katjuscia Tevini inaugurazione: 23.08.2008 – h 18.00

Due artisti, due linguaggi, due percorsi, un incontro-scontro su di un ring digitale in cui i loro soggetti si confronteranno in un gioco autoironico, a tratti irriverente. I due artisti s’incontrano per la prima volta a Palazzo Martini. Boato con toni pittorici assoluti, con tratti sempre più in bassorilievo e Lunardelli con azioni sul soggetto che viene così decontestualizzato dal suo ambiente naturale.

VALSUGANA

Associazione Arte Sella Corso Ausugum 55/57, Borgo Vals uga na T +39 0461 751251 artesella@yahoo.it http://www.artesella.it

Arte Sella 2008 07.06. – 31.10.2008 Presidente: Laura Tomaselli –– Direttore artistico: Emanuele Montibeller –– Direttore artistico musicale: Mario Brunello Quotapoesia – Festival di poesia in montagna – incontro con i poeti Silvia Bre, Paolo Febbraro, Mataroda Vergato, Franca Mancinelli; esibizione del giovane poeta Lerri Baldo; performance dei “Suonatori di Grauno”; “In cima al mondo” spettacolo di poesia e musica con Mario Brunello e il poeta Giuliano Scabia; “Vergine madre” recital dell’attrice Lucilla Giagnoni Mostre degli artisti: Jakko Pernu, Nils-Udo, Anton Schaller, Jaakko Pernu, Francois Le long, Giuliano Orsingher Laboratorio creativo “Fucina Arte Sella”: Arte, Scienza, Natura con Mario Brunello, Andrea Lucchesini, Marco Rizzi, Danilo Rossi, Marco Paolini Spettacolo di danza itinerante della compagnia Retouramont in collaborazione con OrienteOccidente

Arte Sella è una manifestazione internazionale di arte contemporanea che si svolge nei boschi della Val di Sella. Dal 1996 il progetto si viluppa lungo una strada forestale percorrendo la quale il visitatore può vedere le opere e godere delle particolarità ambientali del luogo. Le opere, spesso realizzate con materiali naturali, sono abbandonate al ciclo vitale della natura; solo alcune vengono ospitate da musei d’Italia o all’estero. Da alcuni anni l’Associazione utilizza Malga Costa, come spazio espositivo.

Castel Pergine s.r.l Via al Castello 10, Pergi ne Vals uga na T +39 0461 531158 fax +39 0461 531329 verena@castelpergine.it http://www.castelpergine.it orario apertura: mar – dom 10.00 – 22.00; lun 17.00 – 22.00

Santorossi: EgoLogo 19.04. – 09.11.2008 a cura di Franco Batacchi, Theo Schneider, Verena Neff Arte contemporanea nell’ambiente medievale di Castel Pergine.

Più di 40 opere di Santorossi, quasi tutte inedite, invadono gli spazi aperti e le sale interne del Castello. Enormi gigantografie sulle pareti delle torri fanno allusione alla pubblicità onnipresente, stele metalliche straniano la natura, composizioni geometriche coloratissime cambiano l’orizzonte.

TRENTO E DINTORNI

Festival Portobeseno – Ass. Culturale Libera Mente Via Campagnole 6, Calliano info@portobeseno.it http://www.portobeseno.it

SP59 Performance 29.08.2008 – h 21.30 con Mylicon/EN (www.myliconen.it) a cura di Davide Ondertoller c/o parcheggio presso campo sportivo intercomunale; strada provinciale CALLIANO-NOMI SP59

Performance di suoni e visioni sovrapposti e diffusi nell’ambiente, dialogo con un paesaggio abitato dai rumori delle automobili, dalla circolazione dei treni, dalle campane, dal suono dell’acqua. La performance si svolgerà lungo una strada abbandonata e prevede l’uso di televisori casalinghi e impianto audio quadrifonico.

Lasciare Tracce audio/video installation 03.09. – 19.10.2008 con Sara Maino a cura di Associazione Libera Mente c/o Casa delle Guardie, Castel Beseno, Besenelo orario apertura: 10.00 – 18.00; chiuso il lunedi inaugurazione: 02.09.2008 – h 17.00

Ricerca sulla memoria individuale e collettiva attraverso le fonti orali. Una speciale postazione ospitata in una sala del castello di Beseno offre la possibilità di registrare in audio le testimonianze che il visitatore vorrà rilasciare. In un’altra stanza si ascoltano in cuffia le voci della memoria raccolte con una ricerca condotta tra la gente locale. L’utilizzo di un collegamento in rete connette in modo casuale vecchie e nuove tracce, creando molteplici rappresentazioni di una identità collettiva che continua a mutare.

v i n o con Davide Ondertoller, Stefano Cagol, Corpo Musicale S.Cecilia di Volano, Massimiliano Viel, Michele Trentini a cura di Associazione Libera Mente c/o Castel Beseno, Besenelo 06.09.2008 – h 21.30

Spettacolo multimediale di installazioni e performance dedicato al vino, prodotto di monocoltura nella valle dell’Adige famosa per i suoi vigneti sparsi ovunque, dal fondovalle alla collina. Il lavoro di ricerca è composto da interviste narrative, suoni e visioni dell’agricoltura e dell’industria della produzione vinicola locale. Il castello medievale più grande del Trentino per una serata diventa un contenitore di esperienze vinicole tradotte in audio e video installazioni, musica dal vivo e sessioni di musica elettronica.

Castel Toblino c/o Cappella S. Antonio di Padova, Loc. Castel Toblino, Calavi no casteltoblino.arte@gmail.com orario apertura: 17.00 – 21.00; mar. chiuso

Beati, on the road in the room 16.07. – 03.08.2008 con Flora Graiff, Lillo Gullo a cura di Luca Beatrice

Le opere sono aforismi e fotopastelli, un matrimonio tra linguaggio verbale e iconico con cui l’artista Flora Graiff e il poeta Lillo Gullo propongono una sorta di “on the road in the room”, una vocazione domestica originale, al limite dell’ossimoro, che scardina le nozioni abituali di sosta e viaggio per fonderle in un’esperienza nuova che vuole essere al contempo estetica ed esistenziale.

Studio d’Arte Andromeda Via Malpaga 17, Trento T +39 0461 209227 info@studioandromeda.net http://www.studioandromeda.net orario apertura: 17.00 – 19.30

Il Padiglione immaginario della Bosnia Erzegovina L’immaginario nella vita e nelle opere degli artisti bosniaci PUNTI DI UNA (SOLA) PROSPETTIVA 12.10. – 31.10.2008 con Associazione Artisti Tac.Ka Prjiedor inaugurazione: 11.10.2008 – h 18.00

L’obiettivo di Tac.ka è quello di promuovere la cultura dal basso. La cultura come mezzo per ricostruire tessuto sociale e tentare soluzioni condivise di futuro. Tac.ka vuole emanciparsi dai due modi di fare cultura egemoni oggi in Bosnia. Uno impegnato a celebrare il nazionalismo, la religione e le tradizioni promuovendo immobilismo culturale. L’altro propone una visione stereotipata e vendibile di arte balcanica per accedere alla scena dell’arte Europea. Tac.ka si oppone alla globalizzazione che appiattisce le specificità dentro luccicanti contenitori metropolitani ed espropria le periferie del contatto stimolante con culture alternative.

Angelo Capasso, Amici della Galleria Civica di Trento e Galleria Numero Uno Arte Contemporanea Trento Galleria Numero Uno, via F.lli Perini 62, Trento angelo.capasso@fastwebnet.it c/o Casa D’aste Von Morenberg, Via Malpaga 11, Trento orario apertura: 09.30 – 13.00 / 14.00 – 18.00

Onda Anomala 16.07. – 10.08.2008 con H.H. Lim, Yang Jiechang, Yan Pei-Ming, Wang Du, Xu Tan, Zheng Guogu, Cao Fei a cura di Angelo Capasso, Martina Yang inaugurazione: 16.07.2008 – h 19.00

La mostra Onda anomala presenta il lavoro di otto artisti di origine cinese che vivono fuori o dentro la Cina e appartengono a tre generazioni diverse: H.H. Lim, Yan Jiechang, Yan Pei-Ming, Wang Du, Xu Tan, Zheng Guogu e Cao Fei. La mostra considera l’opera d’arte come la chiave di lettura per comprendere la creatività e la complessità dell‘arte cinese contemporanea.

Angelo Morandini, Trento c/o Galleria Civica di Arte Contemporanea di Trento, Via Belenzani 43, TRENTO angelo.morandini@gmail.com

Matrici Affini Performance 28.09.2008 – h 10.00 – 18.00

Il progetto tratta una rappresentazione multimediale e interattiva generata tramite linguaggio “context free” SVG (Scalable Vector Graphics). L’immagine di un albero rappresentata dal codice costruito mediante le “primitive” è formato da miriadi di quadrati con i quali gli utenti possono interagire: ogni quadrato infatti è sensibile al movimento generato dall’utente. L’immagine è generata da matrici.

Anna Scalfi c/o Piazza Duomo, Trento http://www.annascalfi.it

Celata (sotto la piazza scorre una roggia) Installazione *06.07. – 17.07.2008 Eventi: 05.07.2008 – h 21 e 17.07.2008 – tutto il giorno

Intorno al 1860 la rete stradale cittadina vedeva ancora affiorare in molti suoi punti i corsi d’acqua delle rogge, preziosa risorsa di acqua corrente nella quale le donne facevano bucato inginocchiate a terra, con le mani nell’acqua fredda tutte le stagioni. In piazza Duomo, esattamente sulla traccia dell’antica roggia ora ricoperta da lastre di pietra rosa, una fila di lavatrici funzionanti consente di lavare i propri panni in pubblico. Nel luogo che un tempo ospitava il fare più che il transitare, si compie un gesto che omaggia senza statue o medaglie, una memoria di fatica quotidiana.

ArteFattaPezzi barbaraschweizer@hotmail.it andrea.pagnes@email.it http://www.artefattapezzi.com http://www.vest-and-page.de c/o Vagoni ferroviari e/o container mobili in situ

On Rail – ArteMobile settembre 2008 con Markus Schaller, Terry Smith, Robert Dragot, Anna Muskardin, Giuliano Orsingher, Mauro Sambo, Giulio Cassanelli, Seamus Farrell, Verena Stenke, Andrea Pagnes, Max Zarri, Monica Carrocci, Andrew Bick a cura di Andrea Pagnes, Barbara Schweizer

ArtMobile – On-Rail è incentrato sul mezzo ferroviario treno/ container. Un luogo singolare, quindi, per un’operazione artistica “territoriale/ambientale” capace di collegare attraverso vie di comunicazione pre-esistenti le diverse sedi ufficiali di Manifesta 7.

ASPART – Associazione Galleristi del Trentino Studio d’Arte Raffaelli, Palazzo Wolkenstein, Via Marchetti 17, Trento T +39 0461 982595 studioraffaelli@tin.it http://www.studioraffaelli.com

Arte Diffusa 07.07. – 14.08.2008 Affissioni nella città di Trento con Paolo Dolzan, Leonida De Filippi, Willy Verginer, Giuseppe Maraniello, Stefano Cagol a cura di Mariella Rossi

Con Arte Diffusa ASPART avvia un percorso di interazione concreta tra l’arte e la città. Le opere saranno poste nei cartelloni situati in zone di passaggio e di transito per entrare nel campo visivo della gente e stimolare un momento di riflessione. Ogni artista affronta un tema: I nostri sogni e i nostri incubi, Conflitti lontani e vicini, L’individuo nel suo corpo, Ciò che ci circonda e Influenze fisiche e mentali.

In occasione di Manifesta 15.07. – 30.09.2008 con Paolo Dolzan, Giuseppe Maraniello, Leonida De Filippi, Daniele Galliano, Zanele Muholi e Davide Benati a cura di Giordano Raffaelli (Presidente Aspart) Nelle 5 Gallerie d’Arte del Trentino, membri ASPART: Galleria Il Castello Studio arte contemporanea, Largo Carducci 31, Trento orario apertura: 10.00 – 12.00 / 16.00 – 19.30; chiuso lunedì mattina e festivi Galleria d’Arte Argo, Via II Androna 3, Trento ; orario apertura: 12.00 – 12.00 / 16.00 – 19.00; chiuso lunedì mattina e festivi Galleria d’Arte Il Cenacolo, Via Gorizia 11, Trento orari apertura: 16.30 – 19.00; chiuso lunedì e festivi Buonanno Arte Contemporanea, Via Garibaldi 16, Mezzolombardo orari apertura: 17.30 – 19.30; sabato su appuntamento, chiuso festivi Studio d’Arte Raffaelli, Via Marchetti 17, Trento orari apertura 10.00 – 12.30 / 17.00 – 19.30; chiuso lunedì e festivi inaugurazione dal 15.07.2008 – h 18.30

Le gallerie di Aspart presentano, in occasione di Manifesta, sei artisti italiani contemporanei con mostre personali nelle diverse sedi. La scelta degli artisti deriva da una ricerca approfondita sul valore artistico e sociale delle opere. Daniele Galliano e Zanele Muholi per lo Studio d’Arte Raffaelli, Paolo Dolzan per Galleria d’Arte Argo, Davide Benati per Galleria Il Castello, Giuseppe Maraniello per Galleria d’Arte Il Cenacolo, Leonida De Filippi per Buonanno Arte Contemporanea.

Associazione Amici Arte Contemporanea di Trento Duccio Dogheria +39 338 3015279 fuoriluogo2008@libero.it c/o Biblioteca comunale, via Roma, TRENTO; luoghi vari in centro, Trento Area ex Bimac, via Lungo Leno sinistro, Rove ret o

Fuori luogo 12.07. – 27.09.2008 con Enrica Borghi, Blu, Luca Coser, Michael De Feo, Ericailcane, Marco Fantini, Diango Hernandez, Giuliano Orsingher, Laurina Paperina, Alessandro Piangiamore, Federico Pietrella, Paolo Piscitelli, Simone Racheli, Raudì (collettivo composto da Federico Lanaro, Rosario Fontanella, Tatiana Festi) a cura di Duccio Dogheria, Federico Mazzonelli inaugurazione: 11.07.2008 – h 18.00 presso la Biblioteca comunale di Trento

L’evento, volto a creare delle interferenze col paesaggio urbano, prevede una serie di installazioni disposte nel centro città (Enrica Borghi, Luca Coser, Marco Fantini, Diango Hernandez, Giuliano Orsingher, Alessandro Piangiamore, Federico Pietrella, Paolo Piscitelli e Simone Racheli), affiancate da un intervento site specific (Collettivo Raudì) che trasformerà l’affollata Biblioteca Comunale in una piscina estiva. A tali lavori se ne affiancheranno altri dal carattere effimero, costituiti da dipinti murali anche di enormi dimensioni (Blu, Ericailcane, Laurina Paperina, Michael De Feo).

Associazione artistico culturale Formato Arte via Manci 83, Trento T +39 0461 260366 formatoarte@artearchitettura.it http://www.formatoarte.it c/o S.A.S.S. – Spazio Archeologico del Sas, Soprintendenza ai Beni Archeologici, Provincia Autonoma di Trento, P.zza C.Battisti, Trento orario apertura: 9.30 – 13.00 / 14.00 – 18.00; chiuso il lunedi

Capolinea Underground 01.07. – 31.08.2008 con Mauro Cappelletti, Francesco Cocco, Maurizio Giongo, Diego Mazzonelli, Gianni Pellegrini, Romano Perusini, Giorgio Salomon, Rolando Tessadri, Rolando Trenti, Manuela Baldracchi, Fulvio Nardelli a cura di Riccarda Turrina incontri : 11.07.2008 – h.18, 22.07.2008 – h.18 28.08.2008 – h.18

FormatoArte propone un intervento espositivo, inerente le tematiche legate al significato e all’appartenenza alla contemporaneità, all’attualità delle espressioni artistiche e al loro sviluppo sul territorio. Il tema del viaggio è la tematica dominante dell’esposizione, inteso sia nell’accezione immateriale, mentale e/o temporale, che percorso culturale, occasione di nuove relazioni, incontri, esperienze, attraversamento di esperienze visive; viaggio come esperienza di vita.

Associazione Cartello Artisti e Gruppo Culturale UCT UCT – uomo città territorio via Dietro le mura B n.5, Trento T +39 0461 983496 / +39 340 6912058 gruppo.uct@tin.it c/o Palazzo Trentini, Via Manci 27, Trento orario apertura: 10.00 – 19.00

Incontri/Confronti per un’Europa dell’arte Italia, Austria, Ungheria, Slovenia, Croazia 02.08. – 22.08.2008 con Balogh Istvan Peter, Chladek Ulricke, Fuerst Wolfgang, Grozay Petra, Kerzl Christine, Lederberger–Lehoczky Elisabeth, Names Laszlo, Sebjanic Robertina, Standi Geza, Boldi Szmrecsanyi Boldizar, Bernardi Sergio, Cappelletti Bruno, Winkler Othmar, Fozzer Fia Elena, Lancetti Franco, Leoni Giuseppe, Cavalieri Claudio, Albino Franco, Sighele Alberto & Yurchenko Roza a cura di Mario Cossali inaugurazione: 01.08.2008 – h 18.30

Questo evento intende porsi come un’importante e particolare occasione di incontro/confronto; uno scambio, nel segno dell’arte, fra territori che erano all’interno dell’area mitteleuropea. Un ritorno alle radici, in un mondo globalizzato, che permetterà di trovare, anche attraverso labili tracce, nella diversità, la proprio identità, in nome di un presente più consapevole.

Associazione Culturale I Teatri Soffiati iteatrisoffiati@yahoo.it http://www.iteatrisoffiati.com c/o Parco di Gocciadoro, Trento; Piazza Venezia, Trento; Fiume Adige tra Merano e Trento

Madre Terra, dedicato all’incontro tra persone, arte teatrale contemporanea e natura con Silvano Brugnara, Nazario Zambaldi, Soledad Rivas, Klaus Saccardo, Alessio Kogoj, Pazienti del laboratorio teatro di Casa Basaglia di Sinigo, Paola Carlucci, Natasha Belsito, Luna Pauselli a cura di Alessio Kogoj 24.07.2008 – h 10.00, Performance d’apertura presso il fiume Adige tra trento E me rano c/o a cura di Teatro Pratiko e I Teatri Soffiati 24.07.2008 – h 17.30, Sono Mani Buone le Tue c/o Parco di Piazza Venezia, Trento 25.07.2008 – h 20.00, Nuova Pelle c/o Parco di Gocciadoro, Trento; a cura della Compagnia Controra 26.07.2008 – h 16.30, Oz I- Ci Tocca… A Volte c/o Parco di Gocciadoro, Trento; a cura di Nazario Zambaldi e i pazienti di Casa Basaglia (BZ) 27.07.2008 – h 17.30, replica esperimento in ambiente naturale c/o Parco di Gocciadoro, Trento; a cura dei Teatri Soffiati Atelier permanente con opere pittoriche e installazioni degli artisti Silvano Brugnara e Nazario Zambaldi, h 17.00 – 20.30 c/o Parco di Gocciadoro, Trento dal 24.07 al 27.07 2008

Madre Terra rappresenta un’innovativa pratica artistica di evento contemporaneo che sviluppa, esplode e valorizza i temi legati all’ambiente, al benessere e ad una più “naturale” qualità della vita. Musa ispiratrice del progetto, oltre alla Biennale Europea di Arte Contemporanea Manifesta7, è il 2008 proclamato dall’ONU l’anno internazionale del pianeta terra. L’intervento artistico si sviluppa in ambiente naturale attraverso percorsi performativi il cui centro d’azione è la persona/spettatore.

Associazione per il Coordinamento Teatrale Trentino Via Brennero 139/41, Trento T +39 0461 420788 coordinamento@cttrento.191.it http://www.trentinospettacoli.it

Le Stanze Del Vino

percorso enoemozionalculturale per luoghi preziosi e spettatori curiosi a cura del Coordinamento Teatrale Trentino Compagnia: l’Uovo Teatro Stabile di innovazione di L’Aquila Drammaturgia, movimenti coreografici e regia: Maria Cristina Giambruno Interpreti: Eugenia Scotti, Alessandro Rognone, Leonardo Cecchi, Raffaela Rubini 12. & 13.07.2008, 2 recite h 20.30 / h 22.30 c/o Palazzo Scherer Malfatti, Ala 22. & 23.07.2008, 2 recite h 20.30 / h 22.00 c/o Teatro Sociale e Gustavo Modena, Mori 25. & 26.07.2008, 2 recite h 18.00 / h 21.00; 27.07.2008, 3 recite h 11.00 / h 18.00 / h 21.00 c/o Castello di Caldes, Caldes 12. & 13.09.2008, 3 recite h 18.00 / h 20.30 / h 22.00; 14.09.2008, 3 recite h 11.00 / h 18.00 / h 20.30 c/o Palazzo Ippoliti, Pergine Valsugana 15. & 18.07.2008, 2 recite h 20.30 / h 22.00 c/o Villa Tambosi, Trento

Dall’Oinos di Dioniso, attraverso la taberna dei Carmina Burana, al Marzemino di Mozart, dalla Traviata di Verdi, al Vin di Baudelaire, dall’Ode al vino di Neruda, alla Seteperenne di Alda Merini. Queste e tante altre voci si snodano per le stanze in un percorso emozionale tra le cromie delle luci, le suggestioni delle musiche, le fascinazioni delle danze, le citazioni filmiche e la potenza evocativa delle parole.

Ass. R.O.S.A. Realizzazione Opere e Spazi d’Arte 31 e Associazione Universitando c/o Facoltà di Economia e Commercio, via Inama 5, Trento info@città-al-muro.org http://www.città-al-muro.org

Città al muro – mostre, seminari, performance 11.07. – 25.07.2008 Video artisti: Nicolas Alvarez, Joaquin Ostrovski, Sebastiano Luca Insinga, Ogino Knauss, Awa Ndiaye, Andrea Scapolan Interventi artistici esterni: Matteo Boato, Dotdotdot, Tristan Favre, Göla, Marco Dalbosco, Luigi Presicce, Sparki, Kato Fotografi: Luca Chisté, Michele Vettorazzi Relatori: Ella Chimielewska, Giuseppe Campesi, Francesca Cozzolino, Cristina Mattiucci, Giovanni Semi, Luciano Spinelli, Lorenzo Tripodi, Renato Troncon, Sthephen Yusuff a cura di Eva Lavinia Maffei, Andrea Mubi Brighenti, Francesca Quadrelli inaugurazione: 11.07.2008, h 11.00 – h 21.30

Luoghi a Trento: Seminario“Muri, strategie e tattiche per l’uso”: Facoltà di Sociologia –– Installazioni video e artistiche: Spazio Off; Casa dell’architettura –– Performance live: Studentato universitario S.Bartolameo –– Interventi artistici esterni, centro storico cittadino –– Mostra fotografica “Muri”: Biblioteca Comunale; Atrio Facoltà di Giurisprudenza; Spazio Pretto; Galleria Tirrena

Il progetto nasce da un’esperienza di contagio tra sociologi, artisti, fotografi, architetti e flâneurs nelle griglie della rete urbana.

Bosco dei Poeti c/o Palazzo Libera, Museo Diocesano, Villa Lagarina orario apertura: ma – ve 14.00 – 18.00; sa – do 10.00 – 12.00 / 14.00 – 18.00; lunedì chiuso info@boscodeipoeti.it

LiberaMente 25.10. – 24.11.2008 con Lome, Marco Gradi A cura di Bosco dei Poeti, Alessandro Mendini, Concetto Pozzati, Alberto Cecchetto, Bruno Sanguanini inaugurazione: 24.10.2008 – h 18.00

Doppia proposta espositiva degli artisti Marco Gradi e Lome Lorenzo Menguzzato. LiberaMente si propone come un doppio sguardo sul senso del fare pittura oggi, fotogrammi a colori e in bianco e nero di due autori diversi per generazione ma legati dall’amore per la scrittura e la creazione di eventi come il Boscodeipoeti e il giornale La Tenda Rossa. Sono previsti anche gli interventi poetici di Gigi Zoppello, Renato Sclaunich ed Enrico Tavernini. Per l’occasione sarà composta un opera musicale da Stefano Laudadio Ferri.

Citrac – Circolo Trentino Architettura Contemporanea T +39 0461 238639 citrac@virgilio.it http://www.citrac.it c/o Impalcato cantiere in via S. Pietro, vetrine negozi e studi del centro storico a Trento, orario di apertura 20.30 – 22.30

Videoarch 08 02.10. – 04.10.2008 con Paolo Canevari, Cao Fei, International Festival, Jacopo Mazzonelli, Jennifer & Keviin Mccoy, Jakub Nepras, Stealth.[U]Ltd, Tim White a cura di Mariella Rossi Comitato curatoriale: Danilo Balzan, Ugo Bazzanella, Carmen Chiomento, Sergio Festi, Renzo Micheletti, Ondina Rossi, Bruno Sandri inaugurazione: 01.10.2008 – h 20.30

Videoarch 08 è la seconda edizione di un progetto biennale che indaga il territorio comune tra architettura – per definizione immobile – e videoarte – per definizione in movimento. Il progetto si divide in una selezione di opere video che mettono in evidenza questi punti di contatto e che vengono proiettate direttamente sulle facciate dei palazzi cittadini, e nell’invito rivolto ad un artista internazionale a creare una nuova opera video attorno all’architettura della città e della provincia.

Fondazione Bevilacqua La Masa con Moleskine e Opera Universitaria Palazzetto Tito, Dorsoduro, Venezia T +39 041 5207797 / +39 041 5208879 associazione@mobeel.org press@bevilacqualamasa.it http://www.bevilacqualamasa.it c/o Centro Polifunzionale, Via Giovanni Prati 10, Trento orario apertura: dal 16.07 al 03.08.2008 (tutti i giorni) e dal 01.09 al 15.10.2008 da lun a ven: 16.00 – 20.00

A4 / 8 Studi Dal 15.07 al 03.08.2008 e dal 01.09 al 15.10.2008 a cura di Associazione Culturale Mobeel in collaborazione con Fondazione Bevilacqua La Masa Gli artisti coinvolti sono coloro che hanno vinto il bando 2007/2008 per l’assegnazione di un atelier per un anno presso gli studi del Chiostro di SS. Cosma e Damiano alla Giudecca della Fondazione Bevilacqua La Masa di Venezia con il supporto di Moleskine Srl: Associazione Culturale Mobeel, Vania Comoretti, conceptinprogress – Amparo Ferrari e Sebastián Zabronski- in collaborazione con Damián Turovezky, Marina Ferretti, Maddalena Fragnito De Giorgio, LED-Laboratorio ElettroDomestico, Kensuke Koike, Alberto Tadiello *inaugurazione: 15.07.2008 – h 18.00

In occasione di Manifesta 7, i giovani artisti a cui è stato assegnato quest’anno un atelier della Bevilacqua La Masa espongono in una mostra. Gli artisti presentano una rassegna che, dallo spazio espositivo, si può chiudere anche nello spazio di un contenitore Moleskine di formato A4: un libro d’artista che diventa una galleria da viaggio. Lo spettatore può visitarla ogni qual volta lo desideri, semplicemente sfogliando le varie tasche e scoprendo le singole opere.

Fondazione Edmund Mach e Museo Civico di Riva del Garda Fondazione Edmund Mach, Centro di Ecologia Alpina di Monte Bondone, Loc. Viote del Monte Bondone, Trento T +39 0461 939555 http://www.cealp.it/soundthreshold Museo Civico di Riva del Garda http://www.comune.rivadelgarda.tn.it/museo

Sound Threshold. Musica e suono attraverso il paesaggio con Blind Cave Salamander, Carl Michael von Hausswolff & Leif Elggren,Chris Watson, Fovea Hex a cura di Daniela Cascella, Lucia Farinati

16.07.2008 Monte Bondone, Trento – h 16 .00 Presentazione del CD “Clima Verde” di Chris Watson c/o CEALP 16.07.2008 Monte Bondone, Trento – h 19.30 Fovea Hex e Blind Cave Salamander Live Performance all’aperto c/o Terrazza delle Stelle, Fondazione Edmund Mach In caso di pioggia Teatro San Marco, via S. Bernardino 6, TRENTO ore 21.30

Ingresso e servizio navetta gratuito da Trento, prenotazione all’APT T +39 0461 216000 http://www.apt.trento.it http://www.montebondone.it

28.09.2008 Riva del Garda, Santuario di Monte San Martino Initiation of a Pilgrimage Road to the Threshold Between the High and the Low con Carl Michael Von Hausswolff / Leif Elggren (www.elgaland-vargaland.org); prodotto dal Museo Civico Riva del Garda

Come oltrepassare l’effetto cartolina che connota il paesaggio alpino? Come infrangere il sistema rappresentativo convenzionale e la bidimensionalità di un modo di pensare e di vedere? Il suono e la musica sono i mezzi espressivi scelti da Sound Threshold per confrontarsi con tali interrogativi. Attraverso momenti performativi, concerti, installazioni sonore e field recordings il progetto indaga il paesaggio visivo, naturale, letterario e acustico del Trentino in dialogo con le ricerche più avanzate nell’ecologia, nella tecnologia e nell’archeologia.

Galleria Civica di Arte Contemporanea di Trento Via Belenzani 46, Trento T +39 0461 985511 / +39 0461 986138 galleria_civica@comune.trento.it http://www.workartonline.net orario apertura: mar 10.00 – 19.00, merc – dom 10.00 – 24.00; lunedì chiuso

Gillian Wearing. Family Monument Installazione permanente a cura di Fabio Cavallucci, Cristina Natalicchio c/o Giardini di Piazza Dante, Trento inaugurazione: 16.07.2008 – h 17.00

Prende posto accanto alla folta serie di busti storici nei giardini di Piazza Dante a Trento, il monumento alla Famiglia trentina tipo del 2007, esito del progetto speciale dell’artista inglese Gillian Wearing per la Galleria Civica di Arte Contemporanea di Trento. La scultura in bronzo ha come modello la famiglia Giuliani, selezionata il 10 giugno 2007 nel corso della serata evento Family Night al Teatro Sociale di Trento, in seguito a un lungo processo di interazione con la comunità locale, tra annunci sui quotidiani, raccolta delle candidature e dibattiti pubblici.

The Rocky Mountain People Show 16.07. – 02.11.2008 con Carlos Amorales & Carla Fernandez, Assume Vivid Astro Focus, John Bock, Olaf Breuning, Micheal Fliri, Paul McCarthy & Benjamin Weissman, Jonathan Meese, My Barbarian, Marinella Senatore e altri a cura di Fabio Cavallucci, Cristina Natalicchio c/o Galleria Civica e vari luoghi in provincia inaugurazione: 15.07.2008 – h 19.00

Cosa starà preparando la Galleria Civica di Arte Contemporanea di Trento con questi artisti per la calda estate del 2008? Una mostra? Una performance? Un workshop? La curiosità è molta, ma poche le anticipazioni. Qualcuno dice che bisognerà raggiungere dei prati fra le montagne, altri che dovremo prepararci a cantare, mentre i più audaci sostengono che ci vedremo trasformati in improvvisati ma creativi artisti sotto la guida di abili professionisti, sconvolgendo la routine quotidiana a cui siamo abituati. Per ora niente è certo. Non ci resta quindi che attendere il 15 luglio, giorno dell’inaugurazione del misterioso programma estivo.

Silvio Cattani 27.09. – 26.10.2008 a cura di Guido Curto c/o Foyer del Centro Servizi Culturali Santa Chiara, C.so 3 Novembre, Trento orario apertura: 10.00 – 18.00 inaugurazione: 26.09.2008 – h 21.30

Come ogni anno la Galleria Civica dedica, presso lo spazio foyer del Centro Servizi Culturali Santa Chiara, una mostra alle personalità artistiche trentine. Quest’autunno sarà Silvio Cattani, con le sue grandi carte colorate, il protagonista dell’esposizione. L’artista, nato a Trento nel 1947, è affascinato dai grafismi dell’espressionismo astratto e le sue opere si rifanno ad una pittura segnica dove interagiscono la forma, il colore e talvolta la parola. Galleria Civica di Arte Contemporanea di Trento

In collaborazione con Centro Servizi Culturali Santa Chiara Premio Internazionale della Performance 10.10. – 11.10.2008 con 12 performer finalisti da selezionare dopo la scadenza del bando c/o Teatro Sociale, Via Oss Mazzurana 19, Trento

Il Premio Internazionale della Performance, unico nel suo genere a livello mondiale, giunge quest’anno alla sua quarta edizione. Tutti gli artisti o gruppi di artisti fino ai 35 anni, di qualsiasi nazionalità e provenienti da qualsiasi ambito formativo (arti visive, danza, teatro, musica, letteratura, ecc.), sono invitati a partecipare mandando le loro candidature al sito della Galleria Civica. Durante le serate al Teatro Sociale di Trento 12 finalisti realizzeranno una performance inedita di fronte a una giuria internazionale, che assegnerà al vincitore il premio di 5000 euro.

Gwenornothing (Germano Wolf, Elena Negriolli) via Roma 27, Trento T +39 349 7447668 / +39 347 5217141 info@gwenornothing.com http://www.gwenornothing.com c/o Officine Monzani, via Ragazzi del 99 n.25, Loc. Ghiaie, Trento orario apertura: ven 18.00 – 00.00; sab – dom 10.00 – 00.00

All Levels 2 13.09. – 14.09.2008 con Brave New Alps (Bianca Elzenbaumer, Fabio Franz), Pierluigi Faggion, Gwenornothing (Elena Negriolli, Germano Wolf), Federico Lanaro, Jacopo Mazzonelli e Marco Rinaudo, Valentina Miorandi, Tiziana Poli, Knob Alchemist e Koan01, Federico Lanaro a cura di Marco Tomasini inaugurazione: 12.09.2008 – h 18.00

All Levels 2 è un evento che si propone di dare spazio ad alcuni giovani artisti e di sperimentare un’interazione col pubblico. Sarà di un happening atipico per il territorio trentino il cui obiettivo è quello di coniugare creatività, esposizione e performance in un contesto inusuale come quello dei capannoni industriali, dove prenderanno vita le varie opere video, fotografiche e performative all’interno e in interazione con i macchinari da lavoro.

Arte Boccanera Contemporanea insieme a Mafalda – Associazione donne Trento

c/o Galleria Arte Boccanera, via Milano 120/30, Trento arteboccanera@gmail.com

Actions. Art, Culture, Generation 11.07. – 21.09.2008 con Lien Botha, Tatiana Festi, Annamaria Gelmi, Kaoru Katayama, Lucia Madriz, Elena Monzo, Maria Lucrezia Schiavarelli, Cinthya Soto, Chiara Tagliazucchi, Ueia Lolta a cura di Marco Tomasini, Giorgia Lucchi di Arte Boccanera Contemporanea inaugurazione: 10.07.2008 – h 17.00 c/o Centro Intermodale, Viale Dante, Pergi ne Vals uga na orario apertura: 14.00 – 20.00; lunedì chiuso h 18.30 c/o Parco dell’Ente CRA, Piazza Monsignor Nicolini 6a, Vilaza no; orario apertura: 14.00 – 20.00; lunedì chiuso h 20.00 c/o Galleria Arte Boccanera Contemporanea, Trento orario apertura: 10.00 – 13.00 / 16.00 – 19.00; lunedì chiuso

Actions è il titolo della mostra collettiva che consiste in un vivace confronto generazionale interculturale fra figure femminili locali, nazionali e internazionali. Un incontro che si sviluppa attraverso varie discipline artistiche: pittura, scultura, fotografia, video e installazione. Si tratta di progetti site-specific eseguiti dalle artiste mediante l’esplorazione del territorio trentino cogliendone le peculiarità geografiche, culturali, storiche, linguistiche e politiche.

Maria Salvati, Ordet Affissioni nella città di Trento salvati.maria@fastwebnet.it

Maria Salvati, Ordet 15.09. – 28.09.2008 a cura di Francesca Cristellotti, Stefano Giovanazzi Il titolo del progetto, ispirato a Dreyer, è ORDET (LA PAROLA), ed esprime l’importanza del nostro esistere nella totalità degli eventi positivi e negativi. Il male, il peccato che contrastano il desiderio di felicità insito nell‘uomo, sono a loro volta importanti per la totale comprensione della vita e per la sua accettazione.

Museo Tridentino di scienze naturali Via Calepina 14, Trento T +39 0461 27031 comunica@mtsn.tn.it http://www.mtsn.tn.it orario apertura: 10.00 – 18.00; chiuso lunedì non festivi

Arcadia – oli e retouchées di Maurizio Boschieri 12.07. – 11.01.2009 inaugurazione: 11.07.2008 – h 18.30

35 opere di Mauro Boschieri, artista della nuova figurazione italiana che con i suoi dipinti ad olio di grande formato raffigura e rende vitale e creativo l’uso delle sue immagini di animali al passo con l’evoluzione dell’arte, portando il visitatore in un mondo al confine tra realtà e sogno e avvicinandolo agli animali che popolano alcuni degli angoli più suggestivi del pianeta.

Avatar – Società e cultura nei nuovi mondi virtuali 11.10.2008 – 11.01.2009 a cura di Carlo Maiolini inaugurazione: 10.10.2008 h 18.00

La mostra Avatar tratta – dal punto di vista psicologico, sociologico e antropologico – il tema dei nuovi mondi virtuali che si stanno sviluppando in internet, una realtà poco conosciuta ma che coinvolge ogni giorno sempre più persone in tutto il pianeta. Un modo per provare un’avventura in terza persona tramite la creazione del proprio avatar.

Promart – Libera Ass. per la Promozione delle Arti Strada delle Tabarelle 220, loc.Villazzano, Trento T +39 0461 912005 tonico52@yahoo.it http://www.associazionepromart.it c/o Palazzo Libera, Via Garibaldi 10, Vila Laga rina orario apertura: mar – ven 14.00 – 18.00; sab – dom h 10.00 – 12.30 / 14.00 – 18.00; chiuso lunedì

Essendo Cosi’ i Lupi 14.09. – 19.10.2008 con Jelena Vasiljev a cura di Antonio Cossu; Testo critico di Francesca Fiorella inaugurazione: 13.09.2008 – h 18.30

Jelena Vasiljev continua a chiedersi perchè un popolo debba irrimediabilmente alimentarsi del proprio stesso sangue. In questi mesi, in Serbia, ad una apparente stabilità si sovrappone un recrudescente problema Kosòvo. Attraverso i linguaggi dell’arte contemporanea, Promart vuole dar voce a chi urla la propria sete di pace, la propria caparbia voglia di non cedere alla tentazione di farsi prendere dal vortice del fatalismo e subire un destino che sembrerebbe scontato, la propria necessità interiore di rendere partecipi del dramma del proprio popolo gli animi più sensibili.

Stefano Cagol c/o Loc. Sardagna, Trento visibile da Trento e dalla Valle dell’Adige orario: 21.00 – 00.30 info@stefanocagol.com http://www.stefanocagol.com

DissoluzioneDiLuce 17.07. – 19.07.2008 a cura di Atomicwerk

La luce segna linee impossibili da stringere tra le mani, proprio come sono i confini tra le nazioni e le culture. Da questa idea nasce questa installazione site-specific. E’ un intervento di luce, nel quale un fascio luminoso sottolinea e sgretola al tempo stesso il confine tra Trento e Bolzano e le due culture italiana e tedesca, ma più ampiamente tutti i confini non tanto fisici, quanto mentali.

Umberto Postal c/o Grand Hotel Trento, Via Alfieri 1, Trento T +39 0461 271000 http://www.grandhoteltrento.com

Umberto Postal luglio – agosto 2008 inaugurazione: 15.07.2008 – h 18.00

L’artista trentino Umberto Postal presenta al Grand Hotel Trento nuove opere realizzate per l’occasione. Influenzato dal futurista Fortunato Depero, l’artista non esclude contatti con esponenti dell’ambito della Pop Art e nei primi anni ottanta è tra i fondatori del Nuovo Futurismo. I collage realizzati da Postal uniscono queste influenze a rimandi di tipo dadaista e surrealista, combinando tra loro fotografie e testi. Rifacendosi ad un estetica pubblicitaria contemporanea, l’artista propone dunque uno studio della componente percettiva delle immagini elevandole a materia artistica.

Unione Cattolica Artisti italiani sezione di Trento Via San Giovanni Bosco 3, Trento T +39 0461 683764 c/o Chiesa Ss Pietro e Paolo (Sant’Anna), via S.Pietro, Trento orario apertura: 15.00 – 19.00

Epiphaneia, la Speranza per-dono 12.07. – 18.10.2008 con Loris Angeli, Marco Arman, Luigi Bevilacqua, M.A. Marisa Brun, Giuseppe Calliari, Mirta De Simoni, Aldo Fabbro, Carlo Adolfo Fia, Tullia Fontana, Maurizio Frisinghelli, Enrico Gabardi, Sandro Giordani, Franco Lancetti, Ettore Lunelli, Osvaldo Maffei, Silvia Marchetti, Mastro7, Giuseppe Nicolini, Angelo Orlandi, Lina Pasqualetti, Romano Perugini, Romano Sevignani, Maria Stoffella, Ilario Tomasi, Coral Torrents a cura di Marco Arman, Giuseppe Calliari, Marcello Farina, Elena Fontana, Marlies Miorelli, Alessandro Martinelli, Cecilia Niccolini, Cecilia Salizzoni inaugurazione: 12.07.2008 – h 18.00 eventi: 26.07, 09.08, 23.08, 06.09, 20.09, 04.10, 18.10.2008 ore 18:00

L’Unione Cattolica Artisti Italiani, sezione attiva a Trento dal 1962, in collaborazione con associazioni e realtà diocesane e la Federazione Cori del Trentino, propone la Speranza per-dono con 3-5 opere in 7 cicli di quindici giorni, nella chiesa di Sant’Anna (Ss. Pietro e Paolo) in Trento. Ogni incontro prevede la presentazione delle opere esposte, approfondimenti sul tema, e un intervento musicale; nell’ottavo conclusivo incontro, in prima assoluta “ Cantata” per voce recitante, coro, violoncello e organo.

Università di Bologna, Dipartimento delle Arti Visive Piazzetta G. Morandi 2, Bologna T +39 051 209 7266 dipartivis.specializzazione@unibo.it http://www.artivisive.unibo.it/vyb c/o Cortile della Galleria Civica di Arte Contemporanea di Trento Via Belenzani 46,Trento

Videoart Yearbook 2008 25.09.2008 – 26.09.2008 – h 21.30 con Ancarani Yuri, Andersen Karin, Benassi Riccardo, Bertocchi Davide, Brigataes, Camporesi Silvia, Cavallina Igor, Coclite Luca, Comuzzi Paolo, Contin Andrea, Fliri Michael, Giambi Patrizia, Giannotti Aldo, Giaretta Giovanni, Globalgroove, Grasso Sabina, Grilli Francesca, Hirsch Deborah, Mazzonelli Jacopo, Modica Concetta, Morandi Marco, Nazzi Massimiliano, Niccoli Christian, Pasquini Stefano, Pedrini Morena, Raparelli Marco, Ravalico Scerri Paolo, Renzini Andrea, Ricotta Giovanna, Rosso Gianluca, Romano Mili, Rossi Sara, Saguatti Saul, Scalfi Anna, Umbaca Enzo, Vanzo Marcella, Vrizzi Debora, Zimmer Frei, Zuelli Diego a cura di Renato Barilli, Alessandra Borgogelli, Paolo Granata, Silvia Grandi, Fabiola Naldi, Paola Sega

Il Dipartimento delle Arti Visive dell’Università di Bologna presenta la terza edizione di videoart yearbook 2008, una kermesse di proiezioni video articolate in due serate. La rassegna annuale si presenta con il carattere di una meditata campionatura, di una ricognizione attenta alle ultime e più avanzate produzioni di videoarte italiana realizzate tra il 2007 e il 2008.

VAL RENDENA

Madonna di Campiglio Servizi s.r.l. Via Monte Spinale 1, Madonna di Campiglio T +39 0465 441520 orario apertura: 16.00 – 21.00 c/o Centro Congressi, Comune di Pinzolo, Mad onna di Campigli o

Human(and)Nature 26.08. – 06.09.2008 con Stefano Banchieri, Marco Bianco, Simona Boglietti, Umberto Corni, Angelo Merlini, Marco Stagnozzi, Karen Yurkovich a cura di Chiara Galbusera, Serena Trinchero inaugurazione: 25.08.2008 – h 18.00

Il progetto della mostra nasce dall’esigenza di parlare di Natura, della sua forza creatrice e del nostro strano rapporto con essa. In particole la sua capacità di esprimere un equilibrio dialettico fra tutte le sue componenti e di far coesistere le sue contraddizioni e le sue apparenti dissonanze. La mostra vi si dedica attraverso lo sguardo di giovani artisti contemporanei.

VAL DI NON E VAL DI SOLE

Comune di Sanzeno Frazione Banco 100, Sanzeno T +39 0463 434167 c/o Palazzo de Gentili, Sanzeno, Val di Non orario apertura: 10.00 – 20.00

Rosso scarlatto – Identità e Memoria 06.07. – 14.09.2008 con Mirta De Simoni Lasta a cura di Fabio Bartolini inaugurazione: 05.07.2008 – h 11.00

La mostra, dedicata al tema della memoria, rappresenta un ritorno agli anni dell’infanzia dell’artista, trascorsa in Val di Non, tra Cles e il paese dei nonni Sanzeno. I dipinti affrontano topoi classici: la casa come nido familiare, il ricordo di un passato che non c’è più, il rapporto con la madre. Nella serie degli Ziggurat allude al desiderio dell’essere apolide, cittadino del mondo. Questo soggetto chiude a cerchio un viaggio che parte dal ricordo di un passato e che si conclude in un’apertura verso il mondo affrancata da limiti spazio-temporali.

Comune di Caldes Via al Castello 12, Caldes T +39 0463 901334 c.caldes@comuni.infotn.it orario apertura: lu – gio 15.00 – 18.30; ve – dom 15.00 – 18.30 / 20.00 – 22.00 c/o Castello di Caldes

Fuggevoli Sguardi 04.08. – 30.08.2008 con Alice Stepanek, Steven Maslin a cura di Gabriella Melchiori inaugurazione: 03.08.2008 – h 17.00

Il Castello di Caldes apre le proprie sale per lasciare spazio alle opere degli artisti Alice Stepanek e Steven Maslin. Grazie ad esse siamo in grado di immergerci in una natura dalla forza penetrante e totalizzante, una natura incontaminata, selvaggia e senza tempo filtrata secondo una personale rilettura contemporanea che rimanda al Romanticismo. Nei loro quadri si manifesta una sorta di tensione ambivalente tra scetticismo, inganno e una profonda devozione verso una natura di inestimabile bellezza ed ineguagliabile abbondanza.

VAL DI FASSA E FIEMME

Centro d’Arte Contemporanea Cavalese P.tta Rizzoli 1, Cavalese T +39 0462 235416 info@artecavalese.it http://www.artecavalese.it orario apertura: 15.30 – 19.30; lunedì chiuso

Non C’è Traccia di Segni – 30 Fotografie di Pierluigi Orler 29.06. – 07.09.2008 con Pierluigi Orler a cura di Sergio Camin, Elio Vanzo

Un intervento artistico che, attraverso la ricerca di immagini significanti sul trinomio natura-neve-tecnica, mette in luce la valenza semantica e percettiva di un territorio in evoluzione: la geometria del cristallo e la non geometria delle forme morbide ed organiche assunte dalla neve, le geometrie degli skilift, dei cavi, delle reti e la non geometria dei tracciati curvilinei.

Istituto Comprensivo “Ladino di Fassa” Istituto d’arte “G. Soraperra” Dolomites 1, Pozza di Fassa T +39 0462 763186 superiori@scuoladifassa.it c/o Sala L. Heilmann presso il Museo Ladino a Vig o di Fasa orario apertura: mar – sab 15.00 – 19.00

Women In Art 14.09. – 02 10.2008 con i Studenti Istituto d’Arte a cura di Claudio Soraperra, Lara Steffe inaugurazione: 13.09.2008 – h 17.00

L’Istituto d’arte “G. Soraperra” di Pozza di Fassa partecipa con alcune sue classi al progetto Comenius Women in art, finanziato dalla Commissione europea. Questo progetto è volto a valorizzare la specificità artistica femminile e promuovere le opportunità di crescita personali ed artistiche delle studentesse e degli studenti.

manifesta7- [ Traduci questa pagina ]Silvana Editoriale, the Publisher of Manifesta7, offers the opportunity to purchase the official catalogues with a 20% discount on the cover price, … http://www.manifesta7.it/ – 25k – Copia cache – Pagine simili blog CURATORS English Fortezza-foto_tappeiner seite 2 about ROVERETO Altri risultati in manifesta7.it »

manifesta7- [ Traduci questa pagina ]FORTE ASBURGICO, EISACKTAL/VALLE ISARCO, FRANZENSFESTE/FORTEZZA, ITALY. Fortezza-foto_tappeiner. Situated on one of Europe’s most important travel routes, … http://www.manifesta7.it/locations/show/ – 33k – Copia cache – Pagine simili

Manifesta7 Canale Viaggi del Corriere della SeraCon 188 artisti da tutto il mondo, mostre in edifici industriali e oltre 100 eventi collaterali, la Biennale europea d’arte contemporanea invade il … viaggi.corriere.it/dove_consiglia/eventi/2008/manifesta/eventi_manifesta.shtml – 18 minuti fa – Pagine simili

ANSA.it – Trentino-Alto Adige/Suedtirol – Manifesta7: successo …L’installazione di Anna Scalfi, ’Celata (sotto la piazza scorre una roggia)’, e’ tra gli eventi paralleli di Manifesta7, la biennale europea d’arte … http://www.ansa.it/site/notizie/regioni/trentino/news/2008-07-12_112251296.html – 50k – Copia cache – Pagine simili

toreplace.bz | Libri | Manifesta7toreplace.bz | Libri | Manifesta7. Obsolescence. 200806271703. toreplace.bz – 70 luoghi possibili per l’arte … Nelle immagini 3 delle sedi di Manifesta7. … abitare.corriere.it/Architecture/News/2008_06/toreplacemanifesta/toreplacemanifesta_ita.shtml – 20k – Copia cache – Pagine simili

Manifesta7Manifesta7. Obsolescence. 200806261833. Paola Nicolin 19.07-02.11.2008. In occasione della settima edizione di Manifesta, Abitare ha costruito un attivo … abitare.corriere.it/Architecture/News/2008_06/Manifesta1/Manifesta1_ita.shtml – 20k – Copia cache – Pagine simili Altri risultati in abitare.corriere.it »

IUAV AT MANIFESTA7 – Varie Sedi – Dettaglio mostraIUAV at MANIFESTA7 è un progetto che nasce nell’ambito di una collaborazione tra IUAV, il primo ateneo in Italia dedicato nella sua totalità alle arti … http://www.teknemedia.net/archivi/2008/7/19/mostra/31548.html – 32k – Copia cache – Pagine simili

tsmBlog: Turismo: Rbl Manifesta7 procede5 giu 2008 … Anche i dieci studenti del master in management del turismo di tsm impegnati nel rbl Manifesta7 stanno confrontandosi col duro lavoro di … tsmturismo.blogspot.com/2008/06/rbl-manifesta7-procede.html – 67k – Copia cache – Pagine simili

Manifesta77 lug 2008 … Manifesta7, La biennale Europea d’Arte contemporanea … Manifesta7 La biennale Europea d’Arte contemporanea … andbeat.forumfree.net/?t=29793786&view=getlastpost – 45k – Copia cache – Pagine simili

PARALLEL-EVENTS TO MANIFESTA7 : BIOARTE di flora graiff6 lug 2008 … in mostra a Manifesta7-parallel events con “BEATI, on the road in the room” con testo critico di Luca Beatrice, a Castel Toblino (Trentino) … bioarte.myblog.it/archive/2008/07/06/parallel-events-to-manifesta7.html – 22k –

Flickr: “manifesta7″- [ Traduci questa pagina ]Flickr is almost certainly the best online photo management and sharing application in the world. Show off your favorite photos and videos to the world, … http://www.flickr.com/photos/tags/manifesta7/ – 32k – Copia cache – Pagine simili

MANIFESTA7. EVENTI COLLATERALI — Museo di Riva del GardaIl Museo di Riva del Garda sostiene due Eventi collaterali previsti nell’ambito di Manifesta7, la biennale di arte contemporanea europea che sarà ospitata … http://www.comune.rivadelgarda.tn.it/museo/il-museo-nella-citta/appuntamenti/manifesta7-eventi-collaterali – 17k – Copia cache – Pagine simili

manifesta7IUAV at Manifesta7, arte etica e partecipativa a Rovereto … Mi riallaccio al sempre più articolato discorso Manifesta7 che dal prossimo 18 luglio avrà … http://www.artsblog.it/tag/manifesta7 – 53k – Copia cache – Pagine simili

ScalaColore » L’ospite at Manifesta7Spazio di Interazione Creativa. Associazione Culturale senza fini di lucro con base a Verona. http://www.scalacolore.it/manifesta-39/ – 14k – Copia cache – Pagine simili

Manifesta7 « Villa TelesioManifesta7. 16 Maggio, 2008. Manifesta è una tra le più importanti Biennali Europee di Arte Contemporanea e ha luogo ogni due anni in una città diversa. … villatelesio.wordpress.com/2008/05/16/manifesta7/ – 15k – Copia cache – Pagine simili

Speciale Manifesta 7 – powered by PagineGialle VisualProvincia Autonoma di Trento · Provincia Autonoma di Bolzano · Manifesta International Foundation · Parallel Events to Manifesta7 · Trentino · Suedtirol. http://www.manifesta7.paginegialle.it/ – 8k – Copia cache – Pagine simili

Europaconcorsi: Evento: MANIFESTA7Europaconcorsi: Evento: MANIFESTA7. … MANIFESTA7 – The European Biennial of Contemporary Art. Trentino – Alto Adige/Südtirol. Trento (TN), Italia … europaconcorsi.com/events/68109 – 23k – Copia cache – Pagine simili

ANSA.it – Trentino-Alto Adige/Suedtirol – Manifesta7: biglietto …E’ il biglietto studiato dalle Province autonome di Trento e di Bolzano con le Ferrovie per Manifesta7, la biennale d’arte contemporanea in programma nella … http://www.ansa.it/site/notizie/regioni/trentino/news/2008-07-11_111248050.html – 51k – Copia cache – Pagine simili

tsmBlog: Turismo: concluso rbl Manifesta7, prodotti turistiti …2 lug 2008 … Finito anche l’Rbl dedicato a Manifesta7, probabilmente il lavoro più complesso tra quelli arrivati tra le aule del master in management del … tsmturismo.blogspot.com/2008/07/finito-rbl-manifesta7-prodotti.html – 67k – Copia cache – Pagine simili

Creatività – Airswap e Manifesta7Airswap ti contatta per una tua adesione all’azione site-specific che intende realizzare in occasione di MANIFESTA7 – Biennale Europea di Arte Contemporanea … http://www.padovanet.it/progettogiovani/newsview_set.asp?key=2828&set=4 – 17k – Copia cache – Pagine simili museion: Museion Manifesta7 Art CampMuseion Manifesta7 Art Camp. Un workshop in tre lingue (italiano, tedesco, inglese) condotto da operatori artistici internazionali della Manifesta 7 che … http://www.museion.it/210.html?&L=2 – 8k – Copia cache – Pagine simili

MANIFESTA7 – PARALLELEVENTS Beati, on the road in the roomNel 2008 partecipa a MANIFESTA7 con il progetto “Beati, on the road in the room”. Catalogo con testo critico di Luca Beatrice,edizioni Stella. … it.geocities.com/flora_graiff/miapagina.html – 8k – Copia cache – Pagine simili

ACTIONS, ART, CULTURE, GENERATION: Parallel Events to Manifesta7 …ACTIONS. ART, CULTURE, GENERATION” parallel events to Manifesta 7 – 10 luglio – 21 settembre 2008 tre sedi espositive: Arte Boccanera Contemporanea. http://www.planetnews.it/2008/actions-art-culture-generation-parallel-events-to-manifesta7/ – 38k – Copia cache – Pagine simili

Les Enfants Terribles | Archive for manifesta7Quaderni noir di attualità, estetica, narrativa e storia contemporanea. http://www.lesenfantsterribles.org/tag/manifesta7/ – 26k – Copia cache – Pagine simili

manifesta7 | Sara MainoQuesto e’ il mio blog su Splinder. Blog: un web log. Un Sito web a meta strada tra un diario e un personal magazine. Crea il tuo blog gratis su Splinder. saramaino.splinder.com/tag/manifesta7 – 51k – Copia cache – Pagine simili

Trentino Cultura – Iniziative: l’Agenda degli eventi culturaliParallel events to manifesta7. Il cammino di avvicinamento a Manifesta 7, la grande kermesse di arte contemporanea che si svolgerà a Trento, Rovereto, … http://www.trentinocultura.net/iniziative/manifesta7_h.asp – 23k – Copia cache – Pagine simili

Spazio Off – Trento: Città al Muro – Parallel Event di Manifesta7 …Città al Muro – Parallel Event di Manifesta7 allo Spazio Off – 11/25 luglio 2008 …. Città al muro/Cities at the wall Parallel event to Manifesta7 … http://www.spaziooff.com/2008/07/citt-al-muro-parallel-event-di.html – 84k – Copia cache – Pagine simili

IUAV at Manifesta7, arte etica e partecipativa a Rovereto16 giu 2008 … Lo IUAV di Venezia è l’unico ateneo italiano specializzato nelle arti visuali. Nei suoi programmi si trovano corsi di arti visuali e dello … http://www.artsblog.it/post/1963/iuav-at-manifesta7-arte-etica-e-partecipativa-a-rovereto – 54k – Copia cache – Pagine simili

Arte: Manifesta7; Trentino Alto Adige, 19 luglio 2 novembre …AOL celebrità ti offre tutte le ultime notizie dal mondo del gossip e dello spettacolo, le foto dei vip, le interviste esclusive, gli scoop sui tuoi attori, … http://www.aol.it/celebrita/story/Arte-Manifesta7-Trentino-Alto-Adige-19-luglio-2-novembre/5413894/index.html – 19k – Copia cache – Pagine simili

Manifesta7wide tags: Centro Trevi Bolzano, Claudio Chianura, collettiva, fotografia, Luciano Rossetti, Manifesta7, Rita Antonioli, Roberto Masotti, Silvia Lelli, … http://www.connessomagazine.it/argomenti/manifesta7 – 24k – Copia cache – Pagine simili

PARALLEL-EVENTS TO MANIFESTA7 : BIOARTE di flora graiff6 lug 2008 … in mostra a Manifesta7-parallel events con “BEATI, on the road in the room” con testo critico di Luca Beatrice, a Castel Toblino (Trentino) … bioarte.myblog.it/archive/2008/07/06/parallel-events-to-manifesta7.html – 22k – Copia cache – Pagine simili

Trentino Cultura – Iniziative: l’Agenda degli eventi culturaliParallel events to manifesta7. Il cammino di avvicinamento a Manifesta 7, la grande kermesse di arte contemporanea che si svolgerà a Trento, Rovereto, … http://www.trentinocultura.net/iniziative/manifesta7_h.asp – 23k – Copia cache – Pagine simili

Trentino Cultura – Iniziative: l’Agenda degli eventi culturaliParallel events to manifesta7.

Castel Pergine Srl.

Santorossi: EgoLogo.

a cura di F. Batacchi, T. Schneider e V. Neff. Pergine Valsugana, via al Castello, …

http://www.trentinocultura.net/iniziative/manifesta7_parallelEvents_h.asp

::

SANTOROSSI per MANIFESTA7

::

Santorossi – EgoLogo

>> fino al 9 novembre 2008

Castel Pergine, Trento

Farà parte degli eventi paralleli di Manifesta7, biennale europea di arte contemporanea che si terrà in Trentino-Alto Adige dal 19 luglio al 2 novembre 2008, la mostra Santorossi-Egologo, che ha inaugurato lo scorso 19 aprile a Castel Pergine (TN).

Personale dell’artista Santorossi, offre al pubblico 40 opere sites specific allestite sapientemente all’interno e – soprattutto – all’esterno del castello, con un risultato veramente spettacolare e coinvolgente. Il successo di pubblico e di critica è già stato ampio, molte persone e addetti ai lavori sono giunti non solo dalle zone limitrofe ma anche da comuni più lontani per visitare quella che si rivela un’affascinante e stimolante esposizione; di sé prima di tutto e, più in generale, del sé inteso come qualcosa che abitualmente viene messo in mostra ma in maniera artefatta, per poi rimanere celato dietro alle carenze e alle debolezze che accomunano ciascuno di noi. Assolutamente indovinato inoltre, l’incontro tra la struttura pietrosa del castello e i materiali sintetici delle opere, che insieme creano una sorta di gioco straniante ma al contempo seducente con lo spettatore.

Santorossi, i cui lavori non si possono definire né pitture né sculture, è stato selezionato dai curatori Franco Batacchi, Theo Schneider e Verena Neff nel momento in cui il Trentino-Alto Adige è stato scelto come regione che avrebbe ospitato Manifesta7, nell’ottica di presentare una mostra che fosse in più possibile coerente con gli intenti di tale manifestazione. La personale conferma questa volontà e, nel suo essere evento parallelo di una rassegna tanto importante, proclama Santorossi un artista realmente notevole, senza dubbio versatile ed acuto nell’analisi del suo contemporaneo, assolutamente calato nel proprio tempo e perfettamente capace di rielaborarlo in maniera visibilmente incisiva.

Dal sito http://www.culturaliart.com è possibile scaricare le immagini in e la cartella stampa completa

::

Spazio Off – Trento: Città al Muro – Parallel Event di Manifesta7 …Città al Muro – Parallel Event di Manifesta7 allo Spazio Off – 11/25 luglio 2008 …. Città al muro/Cities at the wall Parallel event to Manifesta7 … http://www.spaziooff.com/2008/07/citt-al-muro-parallel-event-di.html – 84k – Copia cache – Pagine simili

::

Manifesta 7, the European Biennial of Contemporary Art – Trentino – South Tyrol Region from July 19 to November 2 Press and Professional Preview: 17 and 18 July, 2008.

MANIFESTA 7 THE EUROPEAN BIENNIAL OF CONTEMPORARY ART 19 July – 2 November 2008

TRENTINO – SOUTH TYROL, ITALY

http://www.manifesta7.it

Manifesta 7, the European Biennial of Contemporary Art is hosted by the Trentino – South Tyrol Region from July 19 to November 2. It takes place in Italy for the first time, stretching across an entire regional territory, encompassing venues in four cities along a course of 150 kilometers joining the north and south of Europe along the Brenner axis: Fortezza (Bressanone), ex Alumix in Bolzano, the Palazzo delle Poste in Trento, Manifattura Tabacchi, ex Peterlini and the train station in Rovereto.

The exhibitions of Manifesta 7 in Fortezza, Bolzano, Trento and Rovereto, including a number of special projects, host more than 230 artists, architects, writers and experts from around the world and the majority of the paintings, sculptures, videos, installations and sound works on show have been specially created for Manifesta 7.

In Rovereto, Adam Budak develops his exhibition Principle Hope in both the 20th Century industrial building of the ex Peterlini and the 19th Century Manifattura Tabacchi and manifestation, curated by the Office for Cognitive Urbanism, takes place at the train station of Rovereto.

Anselm Franke/Hila Peleg in Trento curate the exhibition THE SOUL (or, Much Trouble in the Transportation of Souls) at the Palazzo delle Poste, a functionalist building from the 1930s.

Raqs Media Collective, formed by Jeebesh Bagchi, Monica Narula & Shuddhabrata Sengupta, present their exhibition The Rest of Now in Bolzano at the ex Alumix, another industrial building from the early 20th Century; a series of events entitled Tabula Rasa, by Denis Isaia in conversation with Raqs Media Collective, is presented over the 111 opening days in Room 124 of the ex Alumix.

The entire curatorial team works together at the final exhibition venue, the Austrian fortress of Fortezza, with Scenarios, a project exploring the concept of the immaterial dimension.

Particular attention is dedicated to educational activities throughout the entire region, with a special didactic program linking all the various exhibitions. The didactic team invites people to approach contemporary art in a way that freely shows their own personality and imagination, to build a hospitable place where opinions can be recognized and re-valued. Guided tours in English, Italian and German are available during opening hours, as well as a range of special projects, education materials and activities for school classes.

Silvana Editoriale has published three catalogues for Manifesta 7: INDEX, a guide book dedicated to the four exhibitions and the participating artists (in Italian, German and English); COMPANION, a volume of critical and theoretical studies about the shows and artistic projects (in English); SCENARIOS, a monograph edition dedicated to the Fortezza project (in Italian, German, English).

Together with Manifesta 7, many Parallel Events take place throughout the two provinces: a selected program incorporating 48 events in South Tyrol and 50 in Trentino. This includes exhibitions, events, performances and concerts supported by many of the numerous institutions and associations that have made of this region into such a dynamic territory for contemporary art.

Manifesta 7 exhibitions are open to the public from 19 July to 2 November 2008, everyday from 10.00 am to 7 pm and on Friday from 10.00 to 9.00 pm. Free entry for children and teenagers under 18, students, disabled people and seniors over 65. Manifesta 7 Mobility Card is available; it is valid on 4 days within the period of 17 July and 2 November 2008 and includes entrance ticket to the exhibitions and transport on regional rail and on city buses leading to the venues.

Manifesta 7 is supported by the Autonomous Province of Bolzano and Trento and by the International Foundation Manifesta. Manifesta 7 main sponsors are Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano/Stiftung Südtiroler Sparkasse, Unicredit, Seat Pagine Gialle, Zumtobel.

All exhibition venues open from 10.00 am to 7.00 pm. Official Opening: 19 July, 2008. Press and Professional Preview: 17 and 18 July, 2008.

mailto:info@manifesta7.it http://www.manifesta7.it

::

Maik & Dirk Löbbert – dentrofuori

Merano arte

edificio Cassa di Risparmio Portici 163, 39012 Merano (BZ)

Dal 18 luglio al 21 settembre 2008

Inaugurazione giovedì 17 luglio ore 20.00

Maik & Dirk Löbbert, Denkmal, 2004 Monumento per una precedente scultura site specific, Schwarte

Comunicato stampa

La percezione del particolare nel quotidiano.

Parallelamente a Manifesta7, dal 18 luglio al 21 settembre 2008, Merano arte presenta i due artisti tedeschi Maik e Dirk Löbbert in un’importante personale per darne un quadro ampio e complessivo.

È con interventi rivoluzionari in spazi pubblici e lavori fotografici che negli anni novanta i due artisti Maik e Dirk Löbbert, residenti a Colonia, hanno raggiunto la fama internazionale. Con le loro opere site specific e improntate sul contesto hanno aperto allo sviluppo del termine della scultura nuove prospettive allargando la comprensione contemporanea della scultura a nuovi orizzonti ben oltre i confini tradizionali. I fratelli Löbbert fanno così parte dei maggiori rappresentanti della cosiddetta arte contestuale.

Fin dall’inizio della loro collaborazione cominciata ormai 25 anni fa, l’interesse culturale di Maik e Dirk Löbbert è catturato soprattutto dalla quotidianità, l’elemento trascurato e banale. I loro lavori spesso non consistono che in intromissioni minimali, quasi impercettibili, atte a rendere improvvisamente interessanti gli elementi esistenti nella quotidianità dell’ambiente. Così i due artisti collegano contesti non artistici con elementi artistici. Il loro obiettivo è sempre quello di aprire allo spettatore nuovi orizzonti della realtà e dell’arte, in modo da rompere con i modelli concettuali e le definizioni tradizionali.

L’esposizione intitolata dentrofuori presenta le svariate sfaccettature e la complessità delle opere dei fratelli Löbbert. Tra le opere esposte vi sono lavori site specific creati con rifiuti ingombranti degli anni ottanta, lavori fotografici, disegni, video inediti e documentazioni su interventi architettonici in spazi pubblici. Molti sono i lavori creati ad hoc per l’esposizione dentrofuori. Un’opera di particolare interesse sarà un intervento site specific che circonderà il cortile a lucernario centrale di Merano arte.

Titolo: Maik e Dirk Löbbert – dentrofuori

Periodo: Dal 18 luglio al 21 settembre 2008

Sede: Merano arte edificio Cassa di Risparmio Portici163, 39012 Merano (BZ)

Inaugurazione: Giovedì 17 luglio 2008 ore 20.00 Interverranno: Commendatore Joachim Burmeister (direttore della Villa Romana a Firenze 1972 – 2006) Valerio Dehò (curatore) gli artisti

Catalogo: Edizione trilingue (IT/GB/DE), con testi di Valerio Dehò e Manfred Schneckenburger e un’intervista di Kay von Keitz con Maik e Dirk Löbbert

Con il sostegno di: Cassa di Risparmio di Bolzano Fondazione della Cassa di Risparmio di Bolzano Regione autonoma Trentino Alto Adige Provincia Autonoma di Bolzano Ufficio cultura italiana Deutsche Kultur und Familie Comune di Merano – Assessorato alla cultura Azienda Energetica spa Merano – Bolzano Acqua Minerale Merano

Informazioni: Merano arte Tel. 0039 0473 212643 Fax. 0039 0473 276147 info@kunstmeranoarte.org http://www.kunstmeranoarte.org

Pubbliche relazioni: Ursula Schnitzer

Ufficio stampa: Studio Pesci http://www.studiopesci.it

Orari di apertura: da martedì a domenica 10.00 – 18.00; lunedì chiuso

Cartella stampa e immagini in alta risoluzione disponibili sul sito

http://www.studiopesci.it/content_it/scheda.aspx?id=545

Francesco Bonazzi

WELCOME TO MANIFESTA7, a tour through a selection of public projects by Stefano Cagol on view in Trentino Süd-Tirol during Manifesta7. Listed from south to north:

Eurasia, group show Stefano Cagol is included with the installation Flu Game MART. Museum of Modern and Contemporary Art of Trento and Rovereto, Rovereto, Trentino On view till November 16, 2008

Stefano Cagol – White Flag Installation, Monte Finonchio, Calliano, Trentino. It is a 4×6 m white flag on a 12 m flagstaff positioned on the top a mountain. The project has been realized in 2006 and 2008 for and by Portobeseno Festival. Visible on the east side of the valley, near the great Castel Beseno, between Trento and Rovereto.

Stefano Cagol – Babylon Garden Permanent installation, Prader Bank Collection, Via Belenzani 25, Trento, Trentino.

The installation is part of the Prader Bank Collection since 2007. Visiting by appointment: tel +39.0461.1977788 / +39.0471.067788 or mail beatrix.baessato@praderbank.com

Stefano Cagol – Freier Vogel Permanent installation, Palais Pock, Musterplatz 2, Bozen, Süd-Tirol. It is a 9×2 m banner hanging on the stairs of an ancient palace with frescos. The project has been realized in 2007 for Prader Bank Collection. Always on view

Stefano Cagol – Chess Time (Time Influence) Permanent installation, Parco Mignone, Claudia Augusta Strasse, Bozen, Süd-Tirol. It is an 80 sq m chess platform on black and white marble with Italian and German words engraved on the surface, as two are the cultures ’playing’ in this border region. The project has been realized in 2007 thanks to the City of Bozen and the support of Dalle Nogare Collection. Always on view

Stefano Cagol – Süd-Tirol ist nicht Italien Billboard, Brenner Pass Border, west side of the 182 National Road, Austria. Always on view, and on the cover by Stefano Cagol of ’Exibart’ magazine, Manifesta7 issue, July, 2008

>>>

CITTA’ AL MURO/

CITIES AT THE WALL

URBAN PRACTICES IN PUBLIC SPACES / PRATICHE URBANE IN SPAZI PUBBLICI

Trento 11-25 luglio 2008

A cura di Andrea Mubi Brighenti, Eva Lavinia Maffei, Francesca Quadrelli

Organizzazione: Associazione Universitando, Associazione R.O.S.A.

Città al Muro è un progetto nato da un’esperienza di contagio fra ricercatori ed artisti provenienti da differenti percorsi che lavorano sul tema del muro nello spazio pubblico urbano, partendo dal presupposto che il muro non è affatto una media, ma al contrario il luogo dove tutte le cose prendono velocità, e che l’arte non è il fine, ma il mezzo che induce a trovare nuove vie di fuga. Dei muri esiste fondamentalmente un utilizzo strategico (il muro come oggetto di progettazione) e un utilizzo tattico (il muro come oggetto di azione, intervento, modificazione situazionale). In entrambe i casi, il muro è un oggetto che chiama costitutivamente in questione il nesso tra spazi e relazioni sociali. Attraverso il muro si istituisce un al-di-qua e un al-di-là, si interviene sul campo delle visibilità, si impostano e si gestiscono i percorsi delle persone, le possibilità e impossibilità di incontro, si creano e si stabilizzano delle territorialità urbane.

Città al muro si inaugura a Trento l’11 luglio 2008 alle ore 19 con Usages des murs/usi dei muri, una festa d’arte contemporanea, curata da Andrea Mubi Brighenti e Francesca Quadrelli.

Aprono l’evento, presso la Casa dell’architettura in via Saluga 2, il gruppo milanese dotdotdot, con l’installazione interattiva Trentatretrentini. Dotdotdot propone un muro che diventa componente sensibile, si fa persona e insieme storia – ironica – della città.

Nello stesso luogo verranno proiettati i video Pasiones de locos degli artisti argentini Nicolas Alverez e Joaquin Ostrowsky, e Witness dell’artista newyorkese Mike Schuwerk. Si tratta di lavori che indagano la quotidianità del luogo vissuto all’interno in diverse realtà e sottomondi urbani. Witness in particolare esamina la bellezza di un cavo sul tetto di un condominio di New York: questo oggetto abbandonato dal rifiuto, quasi inutilizzato nel confine del ‘ora’, annoda e imbroglia se stesso libero dagli ‘impedimenti della propria utilità’.

Allo Spazio Off, in via Venezia 5, alle ore 20, l’artista Luigi Presicce propone una installazione che affronta il tema del trascendente; ma il trascendere per l’artista è un modo per raggiungere l’uomo sfiorando la sfera della sua intimità. Nel medesimo luogo, Andrea Scapolan con il suo video Storage restituisce la memoria di una Napoli insolita, mentre Sebastiano Luca Insinga con l’opera 5 anni percorre a ritroso il vizio del vivere. Ogni sera allo Spazio Off (dalle ore 22 in poi) per tutta la durata di Città al muro, verranno proiettate diverse testimonianze e documentari su muri e muralisti internazionali, dalla West Bank ai Quartieri Spagnoli, accompagnate da improvvisazioni musicali.

Venerdì 11 luglio, dalle ore 22, il parco di Piazza Venezia diventerà teatro della performance Urban Skin del gruppo Ogi:no Knauss. Ogi:no Knauss è un gruppo di videomaker che lavora ridisegnando il tessuto connettivo urbano interpretandolo come superficie di proiezione e come ‘epidermide della città’. A seguire, il sofa set a cura di Tired proporrà un percorso nell’elettronica techno più deep.

Sabato 12 luglio Città al Muro scende in strada, cercando di creare un rapporto più dinamico e colloquiale tra pubblico e artisti. In piazza Garzetti alle ore 11, l’artista Gola, alias Nicolò Reali, si mescolerà alle bancarelle del mercato dei Gaudenti esibendosi in una performance comportamentale. Mentre in Via Verdi 26, dalle ore 16 in poi, un gruppo di artisti inizierà a lavorare in tempo reale sulle superfici del cantiere della Facoltà di Sociologia. Questa prestigiosa sede attualmente trascurata perché in fase di ristrutturazione, riacquisterà senso spaziale e fisico grazie all’intervento artistico. Sparki e Kato due writer storici, attivi dai primi anni Novanta, lavoreranno sulle superfici esterne dell’edificio, dove si incroceranno-scontreranno diverse tecniche di espressione.

Cyop & Kaf sono due street artist napoletani che da anni interpretano i muri e le notti dei vicoli con uno stile ibrido, sempre attento a cogliere la follia aleggiante nella strada. Gola e Ueia Lolta (courtesy galleria Arte Boccanera), due giovani e poliedrici performer, accenderanno lo spazio con la loro arte piena di colori e fantasia fiabesca. L’essenziale per Gianluca Manzana è una filosofia di vita: l’artista soffocato dalla quantità di materiale visivo che ottenebra i sensi lavora in levare come nella scultura antica, riducendo l’immagine proposta dal muro ad una pura singolarità. Chiude la serie d’interventi proposti in via Verdi Tristan Favre, artista francese che si distingue per la sua poetica ironica strettamente legata alla società contemporanea. Favre mette in atto un détournement urbano degli affiche pubblicitari. Infine, il gruppo romano di design e comunicazione nois3lab.it curerà un intervento flash nel cuore della città.

In contemporanea, sabato 12 luglio a partire dalle ore 18, nel foyer della Facoltà di Giurisprudenza, nella vicina via Rosmini, Marco Dalbosco presenta la sua installazione Paper religions # 3, frammento di un progetto più ampio che analizza diverse sfaccettature della tematica e dell’esperienza religiosa, attraverso la costruzione di un muro di origami. Nella stessa sede si inaugura anche la mostra fotografica Muri, a cura di Eva Lavinia Maffei. Due fotografi trentini, Luca Chisté e Michele Vettorazzi, indagano attraverso la loro duplicità calligrafica la stratografia muraria. Obiettivo della mostra è quello di interpretare le trasformazioni che avvengono nel paesaggio urbano attraverso uno degli elementi che più immediatamente di altri è in grado di connotarlo: il muro. Parte della mostra fotografica avrà luogo anche negli spazi della Biblioteca Comunale di via Roma, 55.

Il giorno della conclusione della mostra fotografica si terrà anche presso palazzo Sardagna in via Belenzani, dalle 10 alle 22, una performance pittorica di Matteo Boato dal titolo Le case danzanti. L’ultimo tassello che va a completare Città al Muro, è il seminario Muri – strategie e tattiche per l’uso organizzato da Andrea Mubi Brighenti presso la Facoltà di Sociologia in piazza Venezia, 41. L’11 e 12 luglio il seminario porterà intorno a un tavolo i membri del gruppo internazionale di ricerca On Walls, nel tentativo di aprire un dibattito sugli spazi pubblici e privati nella città contemporanea. Tra i relatori: Ella Chmielewska, Francesca Cozzolino, Charlie Barnao, Cristina Mattiucci, Giovanni Semi, Luciano Spinelli, Lorenzo Tripodi e Renato Troncon. Il tema del seminario è anticipato dalla rivista culturale online lo Squaderno nel numero di giugno: http://www.losquaderno.net.

LUOGHI

1. Casa dell’architettura

Via della Saluga, 2

(11.07-18.07)

Installazione dotdotdot

Videoart di Nicolas Alvarez e Joaquin Ostrowsky

Videoart di Mike Schuwerk

2. Spazio Off

Via Venezia, 5

(11.07-18.07)

Installazione di Luigi Presicce

Videoart di Andrea Scapolan

Videoart di Sebastiano Luca Insinga

Rassegna di documentari

3. Facoltà di Sociologia e parco di Piazza Venezia, 41

(11.07-12.07)

Seminario “Muri- strategie e tattiche per l’uso”

(11.07)

Live media Ogi:no Knauss, urban Skin

Dj set Tired

4. Mercato dei gaudenti

Piazza Garzetti

(12.07)

Performance comportamentale di Gola

5. Sede Facoltà di Sociologia in restauro

Via Verdi, 26

(12.07)

Performance pittoriche di: Sparki, Kato, Cyop & Kaf, Gola, Ueia Lolta, Gianluca Manzana, Tristan Favre

6. Facoltà di Giurisprudenza, nuovo foyer

Via Verdi, 53

(12.07-25.07)

Rassegna fotografica Muri di Luca Chistè e Fabio Vettorazzi

Installazione di Marco Dalbosco

7. Biblioteca Comunale

via Roma, 55

(14.07-25.07)

Rassegna fotografica Muri di Luca Chistè e Fabio Vettorazzi

8. Studentato San Bartolameo

via della Malpensada, 90

(18.07)

Dj set Tired

Proiezione videoart Ogi:no Knauss

9. Palazzo Sardagna

via Belenzani

(25.07)

Performance pittorica di Matteo Boato

INFO

http://www.citta-al-muro.org

>>

ACTIONS. Art, Culture, Generation

11 luglio — 21 settembre 2008

Parallel EVENTS TO MANIFESTA 7

presentato da ARTE BOCCANERA CONTEMPORANEA

in collaborazione con MAFALDA Associazione Donne Trento

a cura di Giorgia LUCCHI e Marco TOMASINI

Dal sito http://www.culturaliart.com è possibile scaricare le immagini e la cartella stampa completa

Grandissimo successo per l’inaugurazione di “Actions. Art, Culture, Generation”, progetto selezionato come main parallel events to Manifesta7 che lo scorso 10 luglio ha per così dire “aperto le danze” della manifestazione che ufficialmente inizierà il 19 luglio. Ideato e curato da Giorgia Lucchi e Marco Tomasini, Actions ha visto addetti ai lavori, appassionati e semplici curiosi prendere il treno dell’arte e lasciarsi da esso trasportare: e per una volta non solo in senso metaforico! Il cosiddetto “trenino della Valsugana” ha infatti condotto i visitatori dal Centro Intermodale di Pergine – prima location predisposta per la mostra – al parco dell’Ente Cra di Villazzano – seconda sede espositiva, anch’essa come le altre allestita con opere sites specific –; la Galleria Arte Boccanera Contemporanea di Trento è invece stata raggiunta con due pullman gentilmente forniti da Trentino Trasporti.

Al di là dell’ideazione pratica però, che ha calzato perfettamente come contenitore e contesto del progetto espositivo e senza la quale anche parte di esso avrebbe perso di senso, le vere protagoniste sono state le opere e le artiste. I quadri della Monzo, le sculture “vegetali” della Madriz, le fotografie della Botha (per citarne tre) hanno catturato decisamente il pubblico per la forza del loro impatto nonché per la padronanza tecnica e per l’innovazione nella realizzazione. Il confronto generazionale e interculturale fra le 10 figure femminili che hanno lavorato concretamente al progetto ha dato quindi vita a questa iniziativa assolutamente coinvolgente, suggestiva ed imperdibile, di grande prestigio per l’altissimo livello delle artiste coinvolte ed unica, nel suo genere, per le modalità con le quali si offre al pubblico.

>>

La Galleria Civica di Arte Contemporanea di Trento è lieta di presentare:

The Galleria Civica di Arte Contemporanea of Trento is proud to present:

- The Rocky Mountain People Show

- Inaugurazione del monumento in bronzo alla “Famiglia Trentina Tipo del

2007″, progetto speciale di Gillian Wearing

Unveiling of the bronze monument to the “Typical Trentino Family of

2007″, special project by Gillian Wearing

The Rocky Mountain People Show

a cura di curated by Fabio Cavallucci e and Cristina Natalicchio

16 luglio – 2 novembre 2008

July 16th – November 2nd 2008

inaugurazione 15 luglio 2008

opening July 15th, 2008

Galleria Civica di Arte Contemporanea, via Belenzani 46 – Trento

e luoghi vari in Trentino and various locations in Trentino

negli spazi interni della galleria, in the gallery, in via Belenzani 46:

Paul McCarthy & Benjamin Weissman

mostra di disegni inediti sulla montagna previously unseen exhibition of drawings about the mountains

16 luglio – 2 novembre 2008

July 16th – November 2nd

inaugurazione 15 luglio

opening July 15th

8.30pm

:::

Manifesta7, di tutto di più. Un fiume d’arte attraversa l’Alto Adige e il Trentino

Inaugura la Biennale Europea di Arte Contemporanea

Da Fortezza a Bolzano, da Trento a Rovereto, fino al 2 novenbre ci sono gli “Scenarios” dell’arte

::

ACTIONS, ART, CULTURE, GENERATION: Parallel Events to Manifesta7 …ACTIONS. ART, CULTURE, GENERATION” parallel events to Manifesta 7 – 10 luglio – 21 settembre 2008 tre sedi espositive: Arte Boccanera Contemporanea. http://www.planetnews.it/2008/actions-art-culture-generation-parallel-events-to-manifesta7/ – 38k – Copia cache – Pagine simili

::

https://manifesta7.wordpress.com/ « BonazetaPosts filed under ’https://manifesta7.wordpress.com/’ … .com .it · 1 · 2007 · 2008 · Agorà Magazine · Aristide · Articoli · Blog Rankings · bonazeta … bonazeta2.wordpress.com/category/httpmanifesta7wordpresscom/ – 15k – Copia cache – Pagine simili

http://manifesta7.blogspot.com/ « BonazetaPosts filed under ’http://manifesta7.blogspot.com/’ … http://manifesta7.blogspot.com/ · https://manifesta7.wordpress.com/ · Add comment 20 Marzo 2008 … bonazeta2.wordpress.com/category/httpmanifesta7blogspotcom/ – 15k – Copia cache – Pagine simili Altri risultati in bonazeta2.wordpress.com »

Comunicati.net Overview| Rank: 112581|Linking In: 77|Related Links …manifesta7.wordpress.com/« Bonazeta. Free blogs managed by the developers of the WordPress software. Includes custom design templates,integrated stats, auto … http://www.comunicati.net/comunicati/varie/59529.html – 180k – Copia cache – Pagine simili

Post più letti ,Più ricercati, Più attivi SU bonazeta2.wordpress …… + artepresente-artefutura-tutti-gli-eventidarte « Manifesta7 … Pingback : articolisu bonazeta2 – riassunto « Bonazeta on Ilgiorno più lento: lunedì 25 … http://www.comunicati.net/stampa.php?id=59814 – 56k – Copia cache – Pagine simili Altri risultati in http://www.comunicati.net »

Manifesta 7: manifesta7-eventi_collaterali- artepresente …info(at)manifesta7.it Manifesta 7 Manifesta, the European Biennial of Contemporary art, …. I-39100 Bolzano/Bozen tel. +39 0471 41 49 80 http://www.manifesta7.it … … manifesta7.blogspot.com/2008/04/manifesta7-eventicollaterali.html – 307k – Copia cache – Pagine simili

Manifesta 7Artisti italiani a Manifesta7- Deborah Ligorio Nico Vascellari Riccardo Previdi … Artisti italiani a Manifesta7: annunciati i nomi di alcuni partecipanti … manifesta7.blogspot.com/ – 433k – Copia cache – Pagine simili Altri risultati in manifesta7.blogspot.com »

Httpmanifesta7wordpresscom — Blogs, Immagini, e altro in WordPresshttp://manifesta7.blogspot.com/ https://manifesta7.wordpress.com/ … continua » · Bonazeta … bonazeta2 wrote 3 months ago : http://manifesta7.blogspot.com/ … it.wordpress.com/tag/httpmanifesta7wordpresscom/ – 10k – Copia cache – Pagine simili

Trentino — Blogs, Immagini, e altro in WordPressTag: 2008, Agorà Magazine, Articoli, bonazeta, bonazeta2, … Manifesta7 · al3ss4ndr0 wrote 1 month ago : Manifesta è una tra le più importanti Biennali … it.wordpress.com/tag/trentino/ – 33k – Copia cache – Pagine simili Altri risultati in it.wordpress.com »

WASALive ! Bolzano… Italia Un Progetto nell’ambito della piattaforma ’parallelevents to Manifesta7’ ….. ”Via col vento” al… Fonte : Bonazeta Search on this blog … it.wasalive.com/it/bolzano – 61k – Copia cache – Pagine simili

Manifesta7Artisti italiani a Manifesta7: annunciati i nomi di alcuni … …… Agorà Magazine, bonazeta2.wordpress.com, bonazeta, ADAM BUDAKANSELM FRANKE , HILA PELEG, … manifesta7.wordpress.com/ – 449k – Copia cache – Pagine simili

::

manifesta7- [ Traduci questa pagina ]Silvana Editoriale, the Publisher of Manifesta7, offers the opportunity to purchase … It consists of a series of events embodying many modes of gathering, … http://www.manifesta7.it/ – 25k – Copia cache – Pagine simili

manifesta7TRENTINO – parallel events ….. event in the Province offering space to young Trentino …. 17.07.2008 Events 05.07.2008 – h 21 e 17.07.2008 – all day … http://www.manifesta7.it/pages/1916405489 – 80k – Copia cache – Pagine simili Altri risultati in http://www.manifesta7.it »

Parallel Event to Manifesta7: Stefano Cagol – Artipedia – Arts News- [ Traduci questa pagina ]Parallel Event to Manifesta7. Stefano Cagol Light Dissolution (of the borders), manifesto of the project Courtesy Hoet Bekaert Gallery, Ghent. Stefano Cagol … artipedia.org/artsnews/exhibitions/2008/07/14/parallel-event-to-manifesta7-stefano-cagol/ – 17k – Copia cache – Pagine simili

MANIFESTA7 – PARALLELEVENTS Beati, on the road in the roomFLORA GRAIFF e LILLO GULLO in mostra a Manifesta7-parallel events con “BEATI, on the road in the room” con testo critico di Luca Beatrice, a Castel Toblino … it.geocities.com/flora_graiff/miapagina.html – 8k – Copia cache – Pagine simili

Artisti italiani a Manifesta7: annunciati i nomi di alcuni …Artisti italiani a Manifesta7: annunciati i nomi di alcuni partecipanti … Alto Adige/Südtirol e sui Parallel Event: http://www.manifesta7.it presenterà tutte le … http://www.teknemedia.net/magazine/dettail.html?mId=4469 – 30k – Copia cache – Pagine simili

 

 

 

 

>

 

https://manifesta7.wordpress.com/

 

 

http://bonazeta2.wordpress.com/

 

°°°

Articoli di Francesco Bonazzi:

 

 

 

 

 

Francesco Bonazzi

Articoli di questo autore

Commenta

::

 

 

>>>>>>>>

Inaugurazione,Biennale Europea,Arte Contemporanea,Manifesta 7, AltoAdige,Trentino,Fortezza,Bolzano,Trento,Rovereto,Vernissage,Manifesta7,Parallelevent,European Biennial, Agorà Magazine, BOLZANO, bonazeta, bonazeta2.wordpress.com, CAVALLUCCI, FABIO CAVALLUCCI, Fondazione Internazionale Manifesta, Galleria Civica di Trento, HILA PELEG, http://manifesta7.blogspot.com/, https://manifesta7.wordpress.com/, http://www.manifesta.org/, IFM, Jeebesh Bagchi, LA BIENNALE EUROPEA DI ARTE CONTEMPORANEA, MANIFESTA, MANIFESTA 2008, MANIFESTA 7, Monica Narula, RAQS, RAQS MEDIA COLLECTIVE, ROVERETO, Shuddhabrata Sengupta, TRENTINO ALTOADIGE, TRENTO, http://www.manifesta7.it

::


Actions

Information

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s




%d bloggers like this: